Il Mondo di Adriano

Caro Gianmarco…

Caro Gianmarco,

pur non dimenticando l’impegno e il grosso “lavoro ai fianchi” che hai dovuto esercitare su di me per portarmi a Sanremo (e non da adesso, ma da anni) devo purtroppo darti un aut aut. Leggendo i giornali di oggi sulla situazione Sanremo, l’idea che più di tutti emerge, o perché i media non sanno esattamente come stanno le cose e quindi per non sbagliare danno più credito alle false smentite della Rai che non alla verità che il Clan ha espresso sul mio Blog, è che tra le righe prevale una sottolettura secondo la quale mi sarei inventato tutto in nome di una pubblicità di cui non solo da adesso, ma fin da quando ero un umile orologiaio, non me n’è mai fregato niente. Non disdegno la pubblicità e mi piace far casino sui giornali, ma solo se c’è un fondo di verità, altrimenti sarebbe un disgustoso e cattivo gioco sulla buona fede della gente.

Pertanto sono costretto a dirti che io posso venire a Sanremo solo se tu dichiarerai alla stampa il contenuto dei messaggi che hai ricevuto dal simpatico direttore di RaiUno Mauro Mazza (non è un’ironia mi è simpatico veramente) con i quali ti faceva la radiocronaca di ciò che la Lei aveva sentenziato: “Celentano è fuori da Sanremo”. Chiedendoti inoltre di cercare una alternativa alla mia partecipazione al Festival e come comunicare una simile CAZZATA.

Oltre, naturalmente, alla bozza del contratto ricevuta dalla Rai, il cui articolo 8 faceva riferimento al controllo dei testi e alle altre mail ricevute dall’avvocato della Rai, dove è evidente, per come le ha scritte, che preparava un carteggio ad hoc per giustificare la mia eliminazione dal Festival. Tutto questo, solo perché sono un tipo allegro che ha il viziaccio di pretendere una “certa libertà di parola”. Se tu non chiarirai come stanno le cose, io al Festival non verrò. Tu e Morandi siete due amici. Ma non posso fare altrimenti.

P.S. Senza contare gli EFFIMERI giochetti a cui si è prestato il giornale “La Stampa” secondo cui il mio cachet sarebbe di un milione e 200mila Euro. Bella figura che farà questo quotidiano quando si saprà ciò che realmente prenderei.

 

Adriano Celentano

412 Comments

  • Manu

    Adriano loro nn sono degni di te…. che amarezza!

  • luca

    SCUSA ADRIANO, PREMETTENDO CHE OVVIAMENTE SONO DACCORDO CON TE AL 100%… PERMETTIMI UNA DOMANDA / PROVOCAZIONE: MA SBAGLIO O ANCHE A TUO PARERE ERA TUTTA COLPA DEL BERLUSCA E DEL SUO POTERE TELEVISIVO ?????????????????????????????????’ ALLORA ?????

  • luca

    ciao adriano,a sanremo devi andarci per noi..ormai non c’? rimasto nulla in italia..tu sei uno dei pochi che dice quello che pensa,l’hai sempre fatto e lo farai ancora..facci vedere che qualcuno di libero c’? ancora..luca ospedaletti

  • MARCO

    SE NON ANDRAI AL FESTIVAL PERSONALMENTE NON LO GUARDERO’, E SARA’ L’ENNESIMO ESEMPIO DI UN PAESE CHE MILLANTA LA DEMOCRAZIA E POI HA PAURA DI UN UOMO CHE DICE SOLO QUELLO CHE PENSA, SENZA STUDIARE A TAVOLINO TUTTO COME FANNO LORO. UN CARO SALUTO ADRIANO SEI E RESTERAI SEMPRE UNO DI NOI !!!

  • luca

    ciao Adriano devi andarci all’ariston..per noi..hai sempre detto quello che pensavi,sempre..facci vedere che in italia,il nostro paese che sentiamo meno nostro ogni giorno che passa,c’? ancora qualcuno libero..fallo per noi,non siamo tutti delle pecore,abbiamo bisogno di esempi..ciao,a presto,un sorriso
    luca ospedaletti

  • luca

    ciao Adriano,all’ariston ti aspettiamo..devi andarci..facci vedere che in italia,il nostro paese che ogni giorno che passa sentiamo meno nostro,c’? ancora qualcuno libero..libero di pensare e di dire quello che pensa..fallo per chi ne ha bisogno..ciao a presto,un sorriso,luca ospedaletti

  • luigi

    Caro Adriano, se c’? del marcio in tutto questo, ? compito tuo farlo venire a galla! Confido in te!

  • LINO MARINO

    CIAO ADRIANO…LASCIA PERDERE TROPPI PROBLEMI…..FACCIAMO UN NOSTRO SPETTACOLO ( INDIRETTA WEB ) AL PALACEP CON LE STESSE PERSONE DELLA SCORSA VOLTA…CHE NE PENSI? (( UN ABBRACCIO A TE E CLAUDIA E A TUTTO LO STAFF )) ((((((LINO MARINO))))))

  • Claudio

    Non mollare, Adriano, devi andare a Sanremo parlare con la gente per far capire dove stiamo andando!

  • Antonella

    Caro Adriano io ti adoro da sempre!vorrei dire solo una cosa a chi scrive notizie inesatte riguardo il tuo compenso.Anche se fosse realmente cosi esoso(il compenso naturalmente),sarebbe sempre molto poco per un ARTISTA quale sei.Pagano fior di milioni a superospiti che neanche conosciamo!Almeno regalateci qualche minuto di cultura,eleganza,simpatia,fascino e coraggio.Doti che solo il grande Adriano possiede.TI ADORO,Antonella.

  • Anna

    Davvero triste non vederti a Sanremo, ma in fondo non ti perdi nulla. Sono una manica di poveri ipocriti assoggettati al politico pi? in voga al momento. Non hai bisogno di loro, tu sei un grande!

  • skizzo colombo

    anche se fosse quello il compenso realmente percepito, per 5 serate non sarebbe una tragedia dato che benigni per 15 minuti del solito attacco a berlusconi ha preso 400 mila euro effettivi dichiarati da entrambe le parti.

  • VITTORIO MARONE

    SUPERBO ADRIANO COME AL SOLITO SEI UN MITO

  • Raffaella

    quando si dice pane al pane… qui il vino ? pure troppo (mi sa che se lo sono scolato in RAI)

  • FRANCO

    Gentile sig. Celentano, premettendo che sono tutt’altro che di destra, desidero dirle che si sa da tempo che la RAI ? un circo Barnum e che certi dirigenti non la vogliono, ma frasi sibilline, cose dette e non dette non aiutano la gente a capire… Ci dice chiaramente il problema qual’?? Perch? se il problema ? che non la vogliono perch? lei pensa che temano per ci? che dir?, secondo me lei si sta sopravvalutando. Ormai le cose sono chiare a tutti, e non credo che una battuta in pi? o in meno possa cambiare le sorti dell’Italia, ovvero se non ci riescono illustri economisti non credo, con tutto il rispetto, possa riuscirci lei. Se invece il problema ? che non intendono darle quanto lei chiede, o se non vogliono sottostare a qualche sua pretesa di comando e controllo totale, vorrei ricordarle che lei non ? Dio. In un’Italia dove la maggior parte della gente comune non riesce ad arrivare a fine mese, dove le persone vivono frustrazioni di ogni tipo, non vedo perch? lei, che dimostra di ergersi a paladino dei sofferenti, desideri farlo da una posizione di totale privilegio. Ho capito che far? pure audience e che la RAI guadagna, ma lei non ? povero in canna, faccia un gesto che dimostri chiaramente che il problema non sono i soldi, faccia come Santoro che ha pubblicamente dichiarato di essere pronto a dare la sua trasmissione alla RAI per un euro a puntata, faccia come Mario Monti, che ha rinunciato al suo stipendio da presidente del consiglio, faccia tutto questo e sar? chiarissimo a tutti da che parte sta la malafede. Se non lo fa, il dubbio che anche lei faccia parte di quegli ipocriti che predicano bene, ma che quando poi si parla del loro non rinunciano a nulla, rimarr?. E se poi cos? fosse sa che le dico, facciamo ormai da tempo a meno di una pizza o di un cinema, potremo fare tranquillamente a meno anche di Celentano a Sanremo. Grazie, cordiali saluti. Franco

  • ROSALBA SAMA'

    Ma,mi kiedo, si sarebbe alzato tutto questo polverone se……………
    l’ospite fosse stato straniero…………. con un cachet ke non sarebbe stato neanke reso noto………….. e ke,come spesso ? capitato, non avrebbe saputo neanke una parola di italiano………. ????
    Certo……. si pu? comunicare qualcosa anke senza parlare la stessa lingua………… ma ADRIANO……….. ha sempre parlato la lingua della gente e noi, ke siamo la gente ke guarda Sanremo, abbiamo sempre capito le sue idee, le sue parole, le sue proteste……….. ( I remember, seppur bambina,a Fantastico la frase: “la caccia ? contro l’amore” ).
    Adriano…………..in qualunque modo finir?…………….ognuno di noi tirer? le sue conclusioni……………….sappiamo ki sei tu e ki sono gli altri!!!!!!!!!!!!!!!

  • GIANLUCA

    trovate un modo per pubblicizzare una diretta su internet…l’italia vi seguir?…
    ps. non esiste un alternativa per il genuino Adriano

  • Gaia

    Ringrazio mia nonna Maria, che fisicamente non ? pi? tra noi, per avermi fatto scoprire ed amare un Artista come te. Sei perla rara in questo mare di immondizie musicali (e non solo musicali, ahim?!). Spero di vederti al Festival alle tue condizioni.
    Ti abbraccio forte!
    Gaia.

  • Marina

    sai che ti dico ………. ma lasciali stare tutti quanti !!!!
    tu sei un signore che ha le palle e dice quello che vuole !!! i giornalisti di gossip sono una razza veramente immonda.
    Scrivi canzoni e fatti sentire attraverso il tuo blog, facebook, twitter ecc. ecc. ma da casa tua… io non risponderei a nessuno !!!! e credimi non sono proprio una tua fan scatenata, mi piaci molto per quello che sei.
    Tanto Sanremo e tutto quello che gira per televisione continueranno ad essere dei FLOP ! la gente stanca di sentire tutto questo quando non si sa come va a finire in italia.!!!!
    vogliamo parlare di tutto quello che succede, no pensiamo a quanto prende Celentano, con chi va a letto quello/a, quanto prende quello, quella incinta e tutti quelli che non hanno lavoro e la povera gente, quanto prendono i politici …. vado avanti !! no mi fermo qui inutilmente !
    saluti cari
    M.

  • FLAVIA FONTANA

    CARO ADRIANO, PUTROPPO QUESTI GIOCHI SPORCHI E QUESTE FITTIZIE VERITA’ O MEGLIO STUPIDE BUGIE POSSONO SOLO DIRLE AI GONZI MA NON A NOI! A MIO MODESTO PARERE, SOLO TU POTRAI TENERE VIVO, BRILLANTE E VERO IL FESTIVAL DI SANREMO CHE DA TANTI ANNI A QUESTA PARTE HA PERSO IL SUO PROFONDO VALORE, DIVENENDO UN PALCOSCENICO DI UNO SMORZATO FESTIVAL DELLA CANZONE ITALIANA. MA DOVE E’ FINITO IL FESTIVAL DELLA CANZONE DI UN TEMPO? E POI TUTTA QUESTA POLVERE CHE SOLLEVANO I GIORNALISTI SU TANTI FATTI E IN ULTIMO SUL TUO CACHET. SPERO CHE LA STAMPA COMINCI A SCRIVERE COSE SENSATE E NON DELLE STUPIDAGGINI PER FARE ODIENS E CREARE DELLE SFUMATURE POCO DICEVOLI A DEI GRANDI PERSONAGGI COME TE! MI AUSPICO CHE ALMENO DOPO QUESTI VANI ERRORI RIESCANO ANCHE A SCRIVERE QUANTO DI ERRATO HANNO SCRITTO. CI AUGURIAMO TUTTI CHE TU POSSA ESSERE AL FESTIVAL, IN CASO CONTRARIO, C’E’ SOLO DA DIRE UNA COSA, IL FESTIVAL E CHI STA DIETRO A QUESTA GRANDE MACCHINA TELEVISIVA NON E’ DEGNO DI TE. NON TI MERITANO! RICORDIAMOCI CHE LA LIBERTA’ DI PAROLA E’ UN DIRITTO!!! INVECE IL BUSINESS NO! CIAO ADRI!

  • Andrea

    Grandissimo Adriano… secondo il mio modesto parere questa gente del festival ti sta usando per farsi loro pubblicit?, per una trasmissione che colleziona da tanti anni a questa parte solo flop sia di ascolti che di qualit? delle canzoni in gara… sarebbe bellissimo vederti e ascoltarti a sanremo, ma a queste condizioni fai bene a mandarli tutti a cagare… te non hai bisogno di sanremo per essere il pi? grande di tutti da sempre, loro hanno bisogno di te per tornare ad essere grandi lucrare sulla tua persona… lasciali perdere Adriano tu sei superiore a tutti loro messi insieme “TU SEI 65MILIONI DI ITALIANI” grazie

  • Kat

    I capi nel Rai e San Remo Festival sono Stronzi!!!

  • Tiziano

    Bravo Adriano, ? ora che la verit? emerga sempre costi quel che costi ! Eppoi NOI paghiamo il canone e non vogliamo cazzate di LEI o altri ai ns. danni !!! A Morandi se piace sta zolfa faccia pure ma anche Lui sta perdendo punti !!! Ciao e Grazie, Tiziano da Firenze

  • Giada D.

    La Rai ? solo un’azienza, il tuo carisma invece, viene direttamente da Dio! Ma chissenefrega di loro…di quei potenti al settimo piano di viale mazzini, loro sono attaccati alle poltrone, noi invece qui, ti vogliamo tanto bene.
    Lorenza Lei non si rende nemmeno conto del danno che fa agli italiani, boicottando la presenza di Adriano al festival, tra l’altro danneggiando l’azienda, cos? come ? stata danneggiata dall’abbandono di Michele Santoro, dall’esclusione dai palinsesti di Serena Dandini, Luttazzi ecc.
    Perdonali Adriano perch? non sanno quello che fanno ^ _ ^

  • sah

    siamo alle solite…si parla tanto in Italia della “libert?”..non bisogna essere omertosi…bisogna avre il coraggio di “parlare”…solo chiacchiere da bar…ma come?! poi quando albeggia la possibilit? che qualcuno utilizzi la televisione per poterlo fare..per poter dire che le “situazione non ? buona”..perch? ha il coraggio e nessuna paura per farlo..si fa di tutto per impedirglielo???!!! ….Vergogna!!! Vergogna pagare il canone ad una “Azienda” dittatrice..nn dovrebbe chiamarsi RAI…MA REICH…..TUTTA ITALIA VUOLE CELENTANO!!!

  • laura

    Sei forte Adriano, mi piace la tua presa di posizione, bravo e brava, perch? dietro a un grande uomo, c’? sempre una grande donna ‘Claudia’

  • Lucilla

    Clan Celentano, Adriano Celentano o Claudia Mori, io st? impazzendo di dolore, vi prego! Non ? possibile che Adriano Celentano non v? pi? al Festival di Sanremo! E’ un’incubo! Non pu? essere vero! Oggi ho pianto sempre sono disperata, il giorno che era uscita la notizia che LUI, IL MITO, IL PIU’ GRANDE ARTISTA ITALIANO sarebbe andato al 62? Festival di Sanremo sono impazita di gioia ho dimenticato tutti i problemi che ho, mi sono sentita al 7? cielo per la felicit? e oggi 24 gennaio leggo queste cose sul blog e sui vari siti web.
    Io vi prego Adriano Celentano, Clan Celentano non fatemi questo! Io amo Adriano Celentano da sempre e desidero rivederlo in tv almeno come superospite a Sanremo. Io spero che facciate tutto il possibile per fare in modo che il mio adorato Adriano possa essere presente dal 14 febbraio a Sanremo

    VI SUPPLICO! VI PREGO! IO MUOIO DI DOLORE SE LUI NON C’E’ NON POTREI SOPPORTARE UN DISPIACERE COSI’ GRANDE. IN QUESTO MOMENTO STO’ PIANGENDO SONO DISPERATA!!!!

    ADRIANO CELENTANO CI DEVE ESSERE ALTRIMENTI GIURO CHE NON PAGHERO’ PIU’ IL CANONE RAI Lucilla

  • Attilio Gennaro

    Adriano, perch?? Mi chiedo il perch? di tali scelleratezze nei tuoi confronti.
    In questo modo si pone la tua figura professionale al pari di una Tamara ecclestone( spero sia giusto il cognome).
    Non si pu? assolutamente arrivare a questi livelli, sembra una porcata da quartierino non una organizzazione seria del festival pi? famoso in europa.
    Ricodiamoci che stiamo parlando di adriano celentano, colui il quale solo con le sue iniziali ha fatto programmare a milioni di potenziali telespettarori la volont? di vedere tutte le serate del festival 2012.
    Sono con te(come sempre lo so) ma stavolta si ? raggiunto il livello Barzelletta e con il tuo nome,la tua storia e il tuo futuro;questo non si pu? fare.
    Attilio

  • Annalisa

    sicuramente i media non sanno la verit?…forse qualcuno si (ed ? compiacente)…forse qulcuno no( e si lascia abindolare)…

  • Giada D.

    Volevo riportare un piccolo episodio…ho appena comunicato dove lavoro della probabile eliminazione di Adriano al Festival di Sanremo, per colpa dei soliti noti di viale mazzini, ebbene la reazione ? stata, dapprima di incredulit? e poi di rabbia: “ma si sa che in rai son tutti lottizzati, “ma figuriamoci se un uomo libero come celentano pu? avere carta bianca in un ambiente politicizzato come quello”, “tanto in rai parlano solo i lecchini”…queste le reazioni, ed ? solo il mio ambiente di lavoro, mi immagino all’interno delle famiglie cosa si dir?…
    La figura di m… della rai ? megagalattica se Adriano non andr? al festival. Spero solo non voglia affossarsi per sempre. Perch? gli italiani amano Adriano Celentano…siamo cresciuti con lui, fa parte del nostro DNA…Le Lorenze Lei passano, Adriano Celentano rimane, PER SEMPRE!!!!

  • Sabato

    RAI Svalutation
    Cambiano i governi niente cambia lass?

    Lei Lei Lei
    che rabbia mi fa

  • Antonella Rotolo

    Ciao!!!!
    Alla fine credo che faresti bene a non andare al Festival….la pubblicit? ? tutta a favore del festival stesso.
    Ogni volta ? cos?….
    Se tu dovessi partecipare sarebbe la prima volta che guarderei il Festival!!!!

  • GIANFRANCO

    SALVE ? UN ONORE POTERLE SCRIVERE IO AVREI BISOGNO DI PARLARE CON LEI RIGUARDANTE UN FILM,HO SCRITTO LA SCENEGGIATURA E LO INVIATA IN AMERICA RIGUARDANTE UN ROBOT SI CHIAMA GLADIETOR3 UN FAC SIMILE DEL DAITARN3, ED ? PIACIUTA,UN FILM CREATO SULL’AMBIENTE VERO CIRCOSTANTE E SUI MAYA, MI SERVIREBBE CHE PARTECIPASSE ALLA COLONNA SONORA,CON LA SUA VOCE,STIAMO CERCANDO DEGLI SPONSOR AMERICANI NON MI DICA DI NO!! POI DI PERSONA LE SPIEGO TUTTO GRAZIE

  • Giada D.

    VISTO CHE L’INDECENZA LA DICHIARANO SEMPRE AI DANNI DI CELENTANO, CHE SECONDO LORO PRETENDEREBBE QUESTO E QUELLO (EH GRAZIE E’ UN ARTISTA E LA SUA ESIBIZIONE E’ NORMALE CHE DEBBA RISPONDERE ALLE SUE ESIGENZE ARTISTICHE), VOLEVO SEGNALARE L’INDECENZA DI QUESTO ARTICOLO DI PANORAMA, CHE PARLA, SI CAPISCE BENISSIMO, PER CONTO DEGLI INTERESSI DI QUALCUNO…chi ? “servo” avr? sempre da ridire contro chi invece ? libero, perch? ha un’invidia ancestrale di fondo, invidia nei confronti dell’onest?, che ? un valore oggettivo, che ci appartiene profondamente.

    ECCO L’ARTICOLO INDECENTE DI PANORAMA! La mia replica: ma chi le paga le scempiaggini dei giornalisti che scrivono per fare gli interessi di qualcuno e mai per dire la verit?? Ah io sono una normale cittadina italiana, senza tessera di partito.

    http://blog.panorama.it/culturaesocieta/2012/01/24/celentano-tra-capricci-e-pretese-ormai-e-ben-poco-rock/

  • GIANFRANCO

    Sign Celentano dimenticavo di dirle che lei ? il mio funs un grande l’ultimo album ? strepitoso NON SO PIU’ COSA FARE L’ADORO SEI FORTE ADRIANO UN ABBRACCIO non m i dica di no per il film per il viaggio in america e spese penso io per il guadagno gli sponsor poi con la sua presenza meglio ancora grazie ADRIANO

  • Lorenzo

    I giornalisti sono una categoria che proprio non riesco a digerire…comunque apparte questo, grazie per aver chiarito la situazione! C’? addirittura gente che pensa che tu ti sia inventato tutto per pubblicit???? Non posso crederci…Spero solo che al festival ci andrai, almeno ti rivediamo in tv!

  • carletto

    adriano non andare! quel palco ? contaminato, la tua purezza non pu? impreziosire sciocchi spettacoli in decadenza architettati da uomini di cartone. tu sei pulito e candido loro sono marci e succubi di traffici loschi basati sul televoto. evita di frequentarli. tu sei adriano celentano LoRo sono miseri schiavi.

  • Portinaio

    Guarda che se non vai mia madre non cucina per una settimana!!! 😛
    Bella Adriano!

  • pasquale

    ciao adri sono un tuo fan come mia mamma e tutti poi gia da un po da quando difendi i deboli ancora di piu’ sentendo la tua canzone la cumbia in tua risposta mi vorrei fare avanti ma non so come ho pochissimi mezzi economici lavoro da solo e ho moglie e tre figli purtroppo c’e’ una cortina nei giornali deve passare solo quello che il reggime dei malandrini mafiosi consente
    e vero abbiamo 2milioni di miliardi di debbito pubblico ma se avessimo dei governanti onesti
    io per esempio ho elaborato un sistemino facilissimo ed equo che ci consentirebbe nel giro di qualche mese di annullare il debito e anzi farci avere un attivo con anche degli interessi
    ti faccio qualche esempio in america che e un paese 1000volte l’italia ci sono 390 parlamentari in italia tra camera e senato quasi 2000 seguendo il modello ameria potremmo governare con una trentina di parlamentari poi questi guadagnano piu di tutti nel mondo io farei una media europea e visto la crisi li farei stare al di sotto
    poi gli toglierei molti benefit
    poi ritiro l’esercito dai paesi in guerra e smetto di portare la pace con le bombe
    dismetterei tutto l’esercito lasciando solo 2 battaglioni uno bersaglieri e uno alpini per le sfilate il resto li riconvertirei con delle squole per combattere l’evasione fiscale assumendo per questo compito anche cinquecentomila disoccupati con controlli a tappeto dei tassisti gestori locali e anche in meridione tutti quelli che raccolgono pomodori olive etc che devono essere messi in regola e pagare le tassecosi da avere dirirtti e doveri come le altre civilta’ d’europa
    eliminerei le provincie e controllerei bene le regioni il presidente della regione depressa calabria guadagna piu’ si sfarzneger governatore della california dieci volte l’italia
    ne ho molte altre di idee e se non bastano ti dico qua in italia abbiamo un tesoro che nessuno ha un tesoro che ci viene trafugato giorno per giorno i beni artistici beni divalore inestimabile che non riusciamo a valorizzare a roma nei tunnel sottostanti e a pompei e in altri posti abbiamo accatastati reperti che nessuno puo vedere e che non sono a disposizione della popolazione che se solo in parte vendessimo reperiremmo tutto quello che ci serve il privato poi avrebbe interesse a esporlo e tornerebbe a disposizione dell’umanita’ non solo ma penso che anche gli antichi romani sarebbero contenti di poter essere utili ai posteri e dare una pensione agli italiani che con le regole da amato a berlusconi a monti morirebbero al lavoro con due milioni di disoccupati cronici e darebbero vita all’italia
    i capoccioni anno bisogno dei lavoratori maci anno gia aumentato alla follia i ritmi di lavoro poi pretendono che un sessantenne svolga il lavoro con i ritmi di un ventenne e a ogni contratto pretendono recuperi di prestazioni tra poco avremo per farti un esempio autisti dei pulman accompagnati dagli assistenti sociali sullo sgabello del pulman per poi andarlo a riprendere a fine servizio e incredibile con milioni di ragazzini che li guarderanno senza mai trovare un lavoro e una follia
    mi piacerebbe conoscerti di persona e anche mia mamma tua grande fan so che e impossibile ho quasi pero’ in fondo ai miei occhi una lacrima disperanza c’e’ sempre spero di poter mettere le mie idee a disposizione dell’italia per guarirla ho tantissime idee che vorrebbero crescere te ne ho esposte alcune
    non cambiare mai ti ammiro pasquale

  • charly

    SE NON HA NIENTE DA NASCONDERE, PERCHE’ NON FA LEGGERE ALLA DIREZIONE ARTISTICA CIO’ CHE VUOLE FARE INVECE DI PRETENDERE CARTA BIANCA? NON LE SEMBRA DI ESAGERARE? IN FONDO LEI E’ “UN OSPITE PAGATO” E SI DEVE DUNQUE ADEGUARE ALLE ESIGENZE DELLE SERATE, DEVE DIRE QUANDO E COSA FARA’ ED IN CHE MODO LO FARA’, SENZA ESAGERARE COME FA SEMPRE CON I SUOI DISCORSI E AD ERIGERSI COME UNO CHE SA TUTTO E SPARA CONTRO TUTTI. DIAMOCI UNA CALMATA. YUPPI DU E’ LONTANO E NON PUO’ CONTINUARE SEMPRE CON I SUOI SERMONI. CANTI, PERCHE’ LO FA IN MODO STUPENDO, QUESTO E’ IL SUO LAVORO. CON SIMPATIA. CHARLY

  • Nicola

    ora che potevo vederlo di nuovo il Re per colpa di qualcuno va tutto in fumo…Mazzi dichiari quello che chiede Adriano… lo voglio sul palcoooooooooooooooo

  • luca

    CARO ADRIANO CONDIVIDO PIENAMENTE IL TUO SFOGO,MI SPIACE MOLTO NON VEDERTI AL FESTIVAL PERCHE’ SEI IL PIU’ GRANDE UOMO DI SPETTACOLO ITALIANO,MA NON HO MAI AVUTO FIDUCIA NELLA RAI E NON SI MERITA LA TUA PRESENZA CHE ARRICCHIREBBE TROPPO IL SUO SCHARE. L’ENERGIE CHE RISPARMI USALE FACENDO UN ALTRO CAPOLAVORO MUSICALE. CIAO CON AFFETTO

  • Giancarlo

    Senta Celentano,non si sacrifichi!Stia a casa con la sua disinteressata mogliettina….!

  • Armetta Vito

    Adriano, tu sei libero e gi altri tutti schiavi di se stessi e di un sistema troppo ipocrita. La vera tua ricchezza non e il cachet che avresti preso per sanremo, ma e la tua liberta che vale molto di piu. Dispiace solamente di non poterti vedere nuovamente in tv. si perche io non credo che qualcuno della rai abbia il coraggio di tornare sui propri passi. per fare una cosa del genere bisogna essere liberi, liberi ti tutto, e i schiavi non sono liberi per niente. Adriano con stima profanda ti abbraccio e ti porto sempre con me. Vito Armetta Svizzera

  • Kat

    Adriano, dira’ per questi castroni di Rai e San Remo Festival che la vostra voce e i canzoni fa le cose meravigiosi anche in Russia. Con Lei e Clan probabile vivere libero, entrepido e sicuro. Grazie!

  • Giada D.

    Ho ascoltato la registrazione di una telefonata di claudia, inserita all’interno di un sito, che risponde a una giornalista sulla questione. Quanto ne ho dedotto ? ke 1) la rai nel contratto non conferisce piena libert? autorale ad Adriano mentre verbalmente aveva detto di s? (ke furboni!!) 2) vorrebbero inserire blocchi pubblicitari durante la sua esibizione. Scusi dr.ssa(???) Lei, da dr.ssa a dr.ssa (sono prossima alla seconda laurea, a febbraio ho la discussione della tesi, anche se penso che per capire un simile controsenso basta anche la licenza elementare) come mai Benigni l’anno scorso si ? esibito per 45 minuti e non c’? stata alcuna interruzione pubblicitaria?? 3) come mai dopo l’annuncio di Adriano come ospite a Sanremo, non ha fatto come Mazza il direttore di raiuno che insieme a Morandi esprimeva il suo entusiasmo al Tg1 per la sua presenza al Festival? Mai sentito un suo commento positivo in proposito 4) come mai le esibizioni di es. Benigni e Fiorello non sono messe al vaglio come quelle di Celentano? 5) il governo ? cambiato, ma pare che certi meccanismi continuino a sussistere, e l’ombra di berlusconi aleggi ancora nei corridoi di viale mazzini, esattamente come prima.

  • ROBERTO SALVETTI

    Ciao Adriano, mi chiamo Roberto, non so se mi conosci, n? se avrai il tempo di leggermi. Di tutto questo io penso solo che viviamo in un Paese INGRATO: per decenni si ama e si applaude un grande personaggio. Quando il personaggio inizia ad avere tre o quattromila anni d’et?, diecimila di carriera ma CENTOMILA COSE ANCORA da dire (o da dare) lo si inizia a maltrattare o addirittura insultare. Il discorso non riguarda solo “Adriano Celentano” (ti metto tra virgolette in quanto personaggio dello spettacolo: molti italiani cercano invece spesso di criticare – non conoscendolo – l’uomo). Ricordo lo sciatore ALBERTO TOMBA: quando vinceva, per gli italiani era un grande campione. Le rare volte che cadeva e perdeva, veniva definito “stupido carabiniere”. Credo sia legittimo non amare un artista o un personaggio (ancora c’? chi dopo duemila anni si ostina a non amare Ges?…), ma da molti commenti letti su internet tra ieri e oggi si rasenta l’insulto personale e a me dispiace. Personalmente sarei felice se tu salissi sul palco di Sanremo anche solo per fare uno starnuto, ma rimango con la curiosit? in prima fila a vedere come andr? a finire la questione. Tante buone cose, Roberto.

  • ale

    Caro Adriano tu sei proprio un vero comunista,ogni 3-4 anni esci dal tuo limbo dorato sputazzi a destra e a manca e poi torni a fare il riccone, disfati delle tue ricchezze immense, dalle ai poveri a chi ha veramente bisogno, a te non servono,io vivo con la pensione di mia madre ho 50 anni e sono un disoccupato forzato, viste le condizioni di mia madre non posso fare altro che accudirla giorno e notte,mi sono rivolto ai comunistacci del mio paese e mi hanno mandato affanculo, siete tutti uguali, una faccia una razza, predicare tanto, fare, nulla !!!!!! Canta le tue canzoni che fai piu bella figura !!! Ciaociao

  • Tanya

    E’ vero! Tutti vogliono vedere queste messaggi! E’ abbastanza solo di guardare i commenti di ogni articolo di Celentano per capire che Adriano Celentano e’ un persona leggendario, tanto popolare. Deve essere un uomo e dirretore molto imbecille per pensare che Sanremo puo esistere sensa Celentano or che Celentano ha bisogno di anche popolarita’! Purtroppo io non sono italiano e questo e’ davvero strano per me come gli italiani permettono avvilire la reputazione di loro grandissimo attore e cantante! Milioni di persone fuori Italia sempre con Lei, carissimo Adriano!

  • Maria Grazia

    Sig. Celentano, Lei crede di essere Dio sulla terra? Lei che si serve del video per fare il predicatore di cose ovvie e scontate? Lei crede di poter fare tutto quello che Le pare? Bene faccia quello che Le pare a casa sua , non sull’etere davanti a milioni di persone…trovo i Suoi silenzi come Le sue prediche ridicoli e fastidiosi…Lei ? solo uno che fa canzonette…non fa nulla per la societ? se non allietarla con un po’ di musica (discreta)… quindi scenda dal Suo piedistallo e impari un po’ di umilt?.Lo deve soprattutto al Suo pubblico che lo ha reso ricco e famoso. Maria Grazia – Verbania

  • Maria Grazia

    ….dimenticavo…Il Festival lo guarder? piu’ volentieri senza la sua presenza…eviter? di girare canale sbuffando durante la sua apparizione. La saluto cordialmente. Maria Grazia- Verbania.

  • lul?

    Caro Adriano, da sempre ti seguo e ti apprezzo per le battaglie che hai combattuto insieme a me, (nucleare, acqua, ambiente ecc) e spero davvero che tu possa andare e dire la tua come solo tu sei capace di fare. Io non vedr? Sanremo perch? da anni non guardo pi? i canali nazionali sia RAi che l’orribile Mediaset tranne rarissime occasioni quando alcuni programmi – Santoro ad esempio – li ritenevo degni di nota e un po’ pi? veri degli altri, ma per quanto riguarda te, ti vedr? sicuramente su You Tube. Vorrei che qualche editore ti desse lo spazio che meriti per fare un programma dove non ti vengano poste condizioni o veti, cos? dovrebbe essere per tutti, ma purtroppo il nostro paese deve ancora fare molta strada per dirsi veramente libero. Qui sei “libero” solo di essere d’accordo con il potente di turno, se osi essere contrario o ribellarti ti appiccicano addosso etichette che non ti appartengono. Boh, forse la nuova generazione, io ho 50 anni e i miei figli 19 e 16, sar? capace di far diventare il nostro Belpaese veramente democratico, sar? capace di cacciare A CALCI NEL SEDERE questa banda di ottuagenari corrotti che hanno distrutto anche la speranza….. FORSE.
    Per quanto riguarda te e la tua splendida moglie, vi auguro di avere ancora tante tante occasioni per far sentire la vostra voce che nella stragrande maggioranza dei casi collima con la mia.

  • enrico passerini

    Caro Adriano belle sono le tue canzoni ma la “pontificazione” che fai da qualche anno lasciala perdere credo che gli italiani possono far a meno di sentenze di santoni

  • Giada D.

    Ho letto la lettera di Mazzi e conferma quanto rivelato da Adriano e il suo Clan. L’ostacolo ? superato, ol?! Ora per? basta scherzi… Adriano ti vogliamo a Sanremo anche perch? senn? la tua fan di Ancona Lucilla Bulgari si suicida 🙂 e anche noi!…scherzo 🙂

  • gerry

    Ciao Adriano, io non ho dubbi sulla tua verita’…. Adriano ti volevo solo dire che personalmente non vedevo l’ora di vedrti al Festival…l’unico motivo per guardarlo eri e sei tu…. Se non vai possono pure non farlo… Ciao unico MITO italiano e buona vita….

  • Gianfranco

    Caro Adriano, innegabile tu sia una icona della musica pop italiana e che la tua carriera sia stata davvero unica. Seguo distrattamente i telegiornali dei quali tu sei complice e colluso per la tua partecipazione a sanremo. Non voglio offenderti ma semplicemente dire come la penso…. ? da anni che non guardo sanremo e non me ne pu? fregare di meno….trovo che vendere un cd 28 euro sia una vera truffa. Non riesco a fare la spesa per la mia bimba… sai cosa me ne frega se andrai o meno a sanremo? E chi lo guarda? E chi se ne frega se ci andrai o no? Ma ti rendi conto? Tra l’altro… orgogliosamente non pago il canone rai. Se mi restano 100 euro vado a fare la spesa, mica li mando alla RAI)))) Comunque, scusa lo sfogo… Trovo alquanto inutile, malcostruita, ineluttabilmente falsa e alla merc? delle miserabili case discografiche che ti sponsorizzano, una tua partecipazione ad un festival. Hai una et?, cos? come quell’altro derelitto di Gianni Morandi… ma quando darete spazio agli altri? Hai stancato e annoiato Adriano… chiuditi la carriera con dignit?, vendi i tuoi dischi incassa e lascia spazio agli altri. Ma possibile che ancora tu e Morandi a firmare contratti sempre pi? onerosi, a mangiare con pi? bocche e sopratutto a vestirti di una carit? che ama l’umanit? ma ignora chi ci sta vicino? Spero pubblicherai e leggerai questa mia… che, ovviamente in copia sar? recapitata a quel vecchio derelitto di Morandi.
    Saluti di circostanza

    Gianfranco

  • antonio eramo

    Caro Celentano,
    in questo clima cos? preoccupante che l Italia e gli Italiani stanno vivendo, la tua andata o no a Sanremo non pu? essere sicuramente prioritaria rispetto alle condizioni di cassaintegrati, disoccupati o nuovi poveri che non sanno come tirare fino a fine mese.
    Precisando che non faccio parte di queste categorie (per ora mi posso ritenere fortunato), credo che una bella cosa sarebbe se tu, trasversale come sei, andassi a Sanremo GRATIS!…..potresti essere un esempio da imitare …come lo sono state sempre le tue canzoni!

    Grazie

    Antonio Eramo

  • …ahahahahh sei il pi? forte…MANDA TUTTI A FARE IN CULO!!!!…E per me se anche prendessi un milione e duecento mila euro e anche pi? sarei molto contenta…e se li avessi te li darei io solo perch? esisti e sei MOLTO FORTE…Come te non ce ne sono e tutti sono dei conigli, vengono pagati e non meritano neppure dieci euro…e sono tutti senza coraggio delle loro azioni…vivono di manfrine…Che bella parola MANFRINE… quelle cose tortuose e ripugnanti… che esprimono…anche se cercano di celare… le falsit? e il perbenismo a cui siamo abituati…Un bacio,…. per me devi fare sempre ed assolutamente quello che ti pare…? un tuo diritto. Tutti questi parolai mandali a fare in culo anche da parte mia…A te va la mia simpatia e la mia stima.

  • franco

    signor Celentano , in coscienza , non sarebbe ora di smettere di prendere per il sedere gli Italiani cercando ostinatamente mosse furbesche ( ben spalleggiato dal cosidetto clan ) per intascare lauti ingaggi dispensando raffiche di banalit? e luoghi comuni ?
    d’accordo che far finta di essere un personaggio scomodo ( alla pari di Grillo ) in Italia finisce per pagare sempre , per? un po’ di dignit? bisognerebbe ritrovarla ; in fondo penso che il pasto e la cena riesca ancora a metterli insieme .

  • Alberto

    Salve Sig. Celentano volevo solo chiedere, se era possibile che voi ascoltiate questi brani, ed essere dato un giudizio.
    Questi ragazzi stanno facendo molto per avere un buon futuro.
    Un infinito GRAZIE
    http://soundcloud.com/gaemi/mary-rose

  • Carmen

    Si pu? dire pi? forte ma non si pu? dire pi? chiaro .. , Chi voglia capire che capisca . Grande Adriano.

  • ALFREDO

    ciao ADRIANO, io sanremo non lo vedo piu’ da anni, quest’anno avevo deciso di vederlo perche’ c’eri tu, pero’ vedo che come al solito la rai taglia tutti quelli che dicono cose vere e la verita’ non e’ di casa in rai ( vedi GRILLO SANTORO LUTTAZZI ECC.. ECC..,) comunque sanremo o non sanremo sei il piu’ forte, ciao da un tuo grande fan sin dai tempi di ” i ragazzi del ju box”.

  • TAMUNA

    caro Adriano siamo un gruppo di Palermo, abbiamo azzardato un arrangiamento di un tuo brano molto famoso (il tempo se ne va) avremmo il piacere di inviarti la demo, magari ti piacer?. Ciao.

  • Pepa Aldea Aldanondo

    Adriano, ?por qu? no “pasas” de ese obsoleto festival, y vienes a darte una vueltecita por Espa?a…?
    Un beso

  • Donatello Stabile

    Buon giorno Sig. Adriano Celentano io mi chiamo Donatello Stabile ho 33 anni sono un orologiaio riparatore costruttore, ho un laboratorio in Calabria ? sono centro certificato AUDEMARS PIGUET nel centro Sud, ho frequentato una la scuola di ROMA il Centro Elis, ho fatto vari corsi in Svizzera,
    Sono un vostro ammiratore da sempre, conosco quasi tutti i vostri films e le vostre canzoni, vi scrivo semplicemente perche so che inzieme a Tony Renis nella Milano degli’anni ………. facevate gli orologiai, so che siete ancora oggi appassionato di Orologieria vorrei fare una conferenza stampa per far conoscere questo favoloso Mondo misterioso a tutti coloro che stimano Questo mestiere.

    Ci sar? la presentazione a Ginevra di un nuovo calibro ”brevettato da me” vorrei dopo ginevra fare la presentazione anche a Milano,
    Io avrei la mia publicit?, e voi la possibilit? di ritornare indietro nei ricordi di come si diventa grandi,

    grazie
    spero che venga letto sto provando a mettermi in contatto con voi da un p? senza riuscirci, con la speranza che questo che questa mia iniziativa possa piacervi

    vi saluto caramente

  • ilaria

    il corriere di oggi 25/01 a pagina 19 parla di 300 mila euro a puntata per un monologo di circa 40 minuti, con un tetto massimo di 750 mila euro.
    Se anche fosse la met? di quanto scritto, non avrebbe da vantarsene.
    Come al solito, e come sempre, non c’? vergogna (e varr? lo stesso per Morandi e quanti altri prenderanno parte allo sperpero).
    Evidentemente la musica da sola, non basta pi?.

  • adriana

    …”solo perch? sono un tipo allegro che ha il viziaccio di pretendere una ?certa libert? di parola?.
    si adriano, a questo mondo si deve tacere…o filtrare ci? che si dice…
    forse sar? il nome che portiamo…io lo porto perch? mio padre ? un tuo fan…
    ma anche io nel mio piccolo sono spesso una voce fuori dal coro…
    a me sto sanremo mi ha gi? stufata con tutta la storia del “sanremosocial”..poca chiarezza e delle scelte, senza offesa per nessuno, davvero discutibili….
    continua a non farti comprare…

  • sergio

    vivo allestero e non sono aggiornato su questa vicenda.
    Sperav e spero ancora in una partecipazione del GRANDE Adriano.

  • Giuly

    Celentano stia a casa, cos? non ci dar? motivo per guardare il Festival e la sera potremo uscire 🙂

  • BIGGI.GIUSEPPINA

    HO GI? COMMENTATO SOPRA ,MAAAAAAA SENZA CELENTANO ,NIENTE SAN REMO,,

  • Venio

    Adriano sei un grande, fagli vedere a questi quacquaracqua cos’? un uomo.
    senza di te sanremo non ? niente!

  • Eduardo

    Forse non siamo ancora pronti alla SEMPLIFICAZIONE..!!

  • Onofrio

    Caro Adriano, anche se noi fans ti vogliamo a Sanremo 2012, vorremmo anche che le Cazzate scritte su di te siano smentite, altrimenti faresti bene a non presentarti … tanto i VERI GUADAGNi li avr? solo la RAI, con quei milioni e milioni di ascolti che solo TU sai fare … con le pubblicit? pronte a sborsare una fortuna in base alla TUA presenza .. ECCO SONO PROPRIO LORO AD ALIMENTARE QUESTE CAZZATE .W IL CLAN, W ADRIANO!

  • nicla

    qualunque cosa fai o dici per me ? “giusto”………quindi se andrai a sanremo ti guarder? col solito amore di sempre…..se invece non andrai (e per me fai bene)vivr? col tuo ricordo a due metri da me qui a genova!!!!!!!!! con immenso amore…

  • In merito alla presenza di Celentano a Sanremo 2012, pubblichiamo.. per amore della verit?, un suo messaggio. .. e con molta modestia, ci permettiamo di dirgli. Siamo tuoi fans da sempre e ti ammiriamo.. 6 mega e 6 tutti noi.. ciao adriano, ti offriamo la presidenza onoraria di acr il sanremese.. ? poca cosa x te, ma ? tantissimo x noi. x acr-onlus e http://blog.libero.it/ACRILSANREMESE/view.php sergio dario merzario e ketti concetta bosco e lo staff di http://www.acraccademia.it

  • patrizia tempestini

    ehi…non fare scherzi e vieni a s.remo..fregatene di tutti….? troppo che non ti vediamo…( cosa che non dovreste MAI fare voi divi del canto )…vuoi fare come mina ??..una morta bianca..non ? giusto da chi vi ammira da sempre ,ti prego adriano TORNA!!!!!!

  • Giancarlo

    Ciao Adriano, continua cos?, i giochetti non appartengono a chi agisce in modo corretto e spontaneo. e mentre spero che parteciperai a Sanremo, dall’altra sentirei la necessit? di non dare credito a chi non merita, ma poi chi ne sconta ? il pubblico e quindi spero che tu riesca a risolvere. Con affetto, fin da quando al cantagiro se non sbaglio del 61, il pubblico mi catapult? dentro la tua spider di allora e per fortuna dopo 200 mt vi siete fermati per farmi scendere. Giancarlo.

  • Gian Pietro D'Aiuto

    Partendo dal presupposto che, nonostante coi miei 36 anni sia ancora abbastanza “giovane”, la televisione di oggi – eccezion fatta per alcuni documentari e film che ogni tanto seguo – mi fa inorridire, credo che, caro Adriano (permettimi di darti del tu perch? con te sono cresciuto), al Festival non dovresti andare. A maggior ragione dopo tutto il “balletto” di dichiarazioni e smentite delle ultime ore.
    Al di l? di eventuali motivazioni economiche – in cui non entro nel merito perch? non mi riguardano – perch? farsi ospitare in un Festival che, negli anni, ha perso un sacco di pubblico?
    Ricordo che l’ultimo al quale assistetti fu ai tempi della vittoria di Massimo Ranieri con ?Perdere l’amore?. A casa mia – a quell’epoca ero un ragazzino e vivevo coi miei genitori – il Festival era un “must” e lo si seguiva quasi sempre. Sar? perch? – soprattutto mia madre – era un’appassionata di musica italiana (ancora oggi conserva una valanga di vecchi 45 giri) ma cos? era.
    Oggi, invece?
    Pare essere tutto pilotato e, oltretutto, chi di norma vince a Sanremo spesso finisce nei bassifondi delle classifiche dei brani pi? ascoltati.
    Adriano, se puoi resta a Galbiate.

  • SALVATORE LADDUCA

    COME SPESSO MI ACCADE ANCHE IN QUESTA CIRCOSTANZA CONDIVIDO IL MODO DI AGIRE DI CELENTANO, PERO’ E’ UN VERO PECCATO NON RIVEDERLO IN TV !
    UN SALUTO DA LUGANO
    SALVATORE

  • Steve da Brescia

    Per quanto mi piacerebbe rivederti in tv molto presto, ? giusto che tu faccia valere i tuoi diritti se gli accordi erano altri. Purtroppo i media, a volte, usano il nome di un personaggio di rilievo per fare notizia, anche scrivendo o dicendo un mare di CAZZATE!

  • Salvatore

    …ben fatto Adriano: con questa tua missiva hai detto tutto; adesso che la RAI si faccia avanti e dica come stanno veramente le cose!!! Che dicano chiaramente che anche in RAI esiste ed’? sempre esistita la “MAFIAPOLITICAETERE e RADIOVISIVA ITALIANA !!! Non bisogna nascondere talenti o personaggi che danno un segnale positivo a noi Utenti, e in contemporanea, a tutti gli Italiani. Occorre che la RAI sia molto pi? trasparente, e che, innanzi tutto, caccia far prevalere quella LIBERTA’ DI STAMPA della quale si inebriano le labbra e la mente nei loro TELEGIORNALI. Dunque, perch? allora si cerca di mettere il bavaglio ad un Artista del tuo calibro?! Mamma RAI ti conosce bene fin da quando eri un ragazzo ed hai registrato ore ed ore di filmati che tengono gelosamente nei loro archivi, e che mandano in rete di tanto in tanto, per fare odiens. Vergogna, e qu? mi rivolgo ai signori della RAI: pagare milioni di euro per artisti stranieri come: attori e personaggi famosi, e poi, fare tante polemiche per un nostro Grande Artista, che vi costerebbe molto meno… ma che per noi tutti vale molto pi? di quello che potrebbe essere il suo compenso; altres?, se si pensa che tale compenso, (o molto di questi) andrebbe in vera BENEFICENZA!!! Carissimo Adriano, non farti problemi (come credo e immagino che tu non te ne faccia), ma se solo ne avrai anche il ben pi? minimo risentimento, RICORDATI che tutti noi FAN SIAMO E SAREMO SEMPRE CON TE !!!! Altro che mamma RAI !!!!!!!!!!!! Continua a fare l’eterno ragazzino, perch? ? cos? che noi tutti vogliamo sentirci; e non bastonati giorno dopo giorno da un Governo che oramai ci ha dissanguati e ridotti ad elemosinare tra poveri. Un grande abbraccio per te e famiglia. ps: non mollare….. al pi?, potrai sempre organizzare un tuo spettacolo in uno stadio e noi saremo tutti l? per te!!!! Anche se non so se uno stadio basterebbe a contenerci tutti. :-)))

  • Piero

    Sei sempre stato il pi? e sempre lo sarai e mandali a farsi benedire questi burocrati opportunisti servi del padrone che li a messi a comandare istituzioni pubbliche solo per interessi personali CIAO

  • Lucilla

    Carissimi Adriano e Claudia,
    sono in ansia perch? forse oggi ci sar? la conferma definitiva riguardo la partecipazione di Celentano a Sanremo, sono nell’angoscia mi sento sprofondare nella disperazione e anche nella paura di leggere entro oggi brutte notizie, per quanto cerchi di prepararmi al peggio ormai, la sofferenza c’? ? qu? nel mio cuore.

    Comunque volevo dire che qualsiasi cosa verr? a sapere oggi o chiss? magari domani io sar? sempre la superfan del MITICO ADRIANO CELENTANO e se per colpa di altre persone Lui il mio adorato Adriano non sar? a Sanremo li mander? tutti a FANC……..LOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    ADRIANO CELENTANO se non ti vogliono perch? hanno paura di uno come te sincero che da tanti anni vuole solo dire quello che pensa, ma c’? chi per un motivo o un’altro non lo permettono allora anche se morir? di dolore ancora una volta per non poterti rivedere in tv me ne far? una ragione o morir? oppure dovr? accettare questa realt?, mi sento come quando il medico ti deve dare la prognosi di una malattia terribile in questi giorni e con mia madre ? accaduto i primi di gennaio quando i medici mi hanno detto senza tanti giri di parole, ma in faccia che ha un cancro allo stomaco puoi immaginare cosa si prova a sentirsi dire in faccia una cosa come questa? Io l’ho rovato il 5 di gennaio e s? come ci si sente. Forze penserete che stia esagerando nel paragonare la malattia di mia madre con la presenza o no di Celentano a Sanremo, ma io mi sento cos? ora.
    Mia figlia mi ha detto, ma non ti vergogni a sofffrire per Celentano come per tua madre che ha un tumore! Certamente un tumore ? peggio di Adriano che non v? a sanremo, ma il mio cuore prova questo.

    Ciao da Lucilla di Ancona

  • gina

    caro adriano,io sn con te,questo nn ne’ un paese democratico,ce’ poca liberta’ di espressione.i giornalisti poi sn bravi solo a costruire la notizia,ad infangare l’onore delle xsone.ti si vede veramente poco in giro e sanremo era l’occasione di vederti dopo tanto tempo,di vedere come stai di sentire il tuo parere sulla nostra bella italia.nn ne corretto,nn ne giusto.noi ti vogliamo a sanremo!!! mah rispettiamo la tua scelta…dico noi xche’ tt la mia famiglia con te,.dopo la bandiera italiana vieni te!!

  • Christian

    Risposte? Sono arrivate?

  • marta paoletti

    carissimo Adriano …il vero problema ? che, quando una persona onesta…pulita…obiettiva quanto sei tu (perdonami il tu ma ti considero uno di famiglia) lavora in un contesto televisivo…da molto fastidio perch? dici le cose come REALMENTE stanno, e siccome sono tutti paraculi allora sai com’? meglio fare le scimmie..”non vedo non sento non parlo” cosi il mio posto non lo tocca nessuno…. Sii sempre te stesso,ti prego, la GRAN persona che sei..il ragazzo della via Gluk!!!! un abbraccio Marta tua fan da sempre

  • Eugenia

    Bravooooooooo!! Questo ? Adriano, diretto e sincero!
    Mi piacerebbe che venissi a visionare il mio Sito, faccio immagini web e mi piacerebbe farne una tua, oppure alla tua bellissima Claudia (a proposito, mia figlia si chiama Claudia proprio in onore suo!). Baci ed avanti cos?!!!! Eugenia detta Clo

  • Giancarlo Neccia

    Caro Adriano sono con te.
    La RAI mostra ancora una volta il volto che ha preso in questi ultimi anni.

    Io seguir? il tuo blog sempre per sapere e anche per confrontarmi su tanti aspetti.

    grazie

  • caputo corrado

    ecco uno che dice la verita !!!!!!!!!!!!!

  • Aldo Tufano

    Adriano non scherzare, tu ormai hai dichiarato che andrai a San Remo e devi andarci altrimenti sai che noia.

  • Giada D.

    Vabb? che Fegiz fa sempre ridere con la sua mania di protagonismo e per il suo amore non corrisposto per Celentano, che lo massacra in ogni occasione come una scolaretta innamorata tradita, ma stavolta ha veramente esagerato e mi ha fatto girare letteralmente le scatole. Ha avuto il coraggio di postare un msg oserei dire scandaloso, in primo piano nel suo forum, in cui si afferma esplicitamente che Celentano avrebbe chiesto di alzare il compenso, e che il problema sarebbe sorto per questo, definendo scandaloso il suo comportamento.

    I giornalisti continuano co sta storia del compenso e gli utenti puntualmente ci cascano.

    La verit? ? che i giornalisti non dicono mai le cose come stanno, ma dicono quello che fa comodo agli interessi dell?editore e di conseguenza a chi gestisce l?editore, ossia i poteri politici. L?altra verit? ? che Adriano fa paura perch? non ? politicizzato, e riesce a comunicare, grazie al suo linguaggio semplice, con milioni di persone, e questo fa paura. Fa paura al sistema di potere che vuole avere il controllo sulla gente, proprio per continuare a perseverare il suo potere. Annichilire le coscienze ? il loro maggior obiettivo, lo fa attraverso la pubblicit?, attraverso programmi scemi in televisione per rendere la gente apatica. Adriano quando parla ? come se mettesse in pericolo questo sistema e lo status quo, lo status quo di mantenere le menti annacquate, lo status quo di far s? che la gente non rifletta per cambiare lo stato di cose. Meditate invece gente, meditate…

  • Giada D.

    Per favore Clan, aggiornateci sulla presenza o meno di Adriano a Sanremo, qui c’? gente che potrebbe tentare il suicidio 😉 grazie!

  • giuseppe

    Scusate, ma non si potrebbe fare a meno a Sanremo della presenza di un simile ignorante?

  • Michele

    Credo che in Italia esista una lobby che trasforma e manipola la verit? a proprio piacimento, bisogna dare merito alle persone che non temono queste lobby anzi le contrastano, pur di rafforzare il valore della verit? vera assoluta che esiste, ma che qualcuno vuol far credere non sia possibile accertare e far prevalere.Adriano ha scelto, con molta difficolt? e rinunciando a ricavare molto di pi? dalla sua icona di uomo pubblico,noto,dello spettacolo,di combattere una guerra contro la menzogna,l’ipocrisia,la falsit? che esiste in questa societ?, per far prevalere dei principi sacrosanti che sono necessari per rendere una societ? pi? civile pi? sana meno propensa all’autodistruzione,ebbene nessuno tranne lui e lo scrive si rende conto che l suo messaggio ? la verit? la ricerca della verit?, non il successo non i riletti puntati su se stesso o sl suo lavoro, ma su come questa generazione e questo mondo si sta allontanando da quei principi da quella strada che porta alla convivenza pacifica al rispetto della natura, degli uomini e del so cammino in questo universo.
    Che peccato che tutto venga filtrato e stravolto, da un filtro sociale lobbistico gestito da un gruppo di individui o strutture piramidali che il solo scopo e mescolare le carte senza che si raggiunga una verit? assoluta.
    Adriano attraverso i doni di dio che gli sono stati elargiti gratuitamente, testimonia quello che ognuno di noi dovrebbe fare nella propria vita e lui lo sta facendo da quel palcoscenico che altri utilizzano solo per arrivismo e tutto ci? che ? collegato a questa piaga,da cui nasce ogni male proprio e sociale e da cui si trasmette un morbo che si diffonde senza piet? in una societ? che ormai sta passando da un eccesso all’altro

  • Stefano

    Cerca di essere UOMO , non ti presentare a sanremo , i soldi che tu prenderai sono degli Italiani , Italiani che tartassati da mille spese e non arrivano a fine mese , non credo amerebbero vederti li, a fottere TANTI EURI. Avete orchestrato bene, il tira e molla (molleggiati ah ah ah ah ) VADO O NON VADO . Abbiate rispetto per chi LAVORA .
    CORDIALMENTE, INFINTAVEMENTE,ESCLUSIVAMENTE, STAI A CASA .

  • Stefano

    Il commento ? in attesa di moderazione.

    Cerca di essere UOMO , non ti presentare a sanremo , i soldi che tu prenderai sono degli Italiani , Italiani che tartassati da mille spese e non arrivano a fine mese , non credo amerebbero vederti li, a fottere TANTI EURI. Avete orchestrato bene, il tira e molla (molleggiati ah ah ah ah ) VADO O NON VADO . Abbiate rispetto per chi LAVORA .
    CORDIALMENTE, INFINTAVEMENTE,ESCLUSIVAMENTE, STAI A CASA .

  • Stefano

    Pagliacci sono sicuro che non lo pubblicherete …………qui ………………….

  • Marco

    Beh ma perch? non lo dici gi? quanto prenderesti?cosi vediamo se ? un compenso adeguato ad un periodo dove la gente normale deve tirare la cinta….

  • Franco

    Gentile sig. Celentano, premettendo che sono tutt’altro che di destra, desidero dirle che si sa da tempo che la RAI ? un circo Barnum e che certi dirigenti, Lorenza Lei compresa, non la vogliono, ma frasi sibilline, cose dette e non dette non aiutano la gente a capire… Ci dice chiaramente il problema qual’?? Perch? se il problema ? che non la vogliono perch? lei pensa che temano per ci? che dir?, secondo me lei si sta sopravvalutando. Ormai le cose sono drammaticamente chiare a tutti, e non credo che una battuta in pi? o in meno possa cambiare le sorti dell’Italia, ovvero se non ci riescono illustri economisti non credo, con tutto il rispetto, possa riuscirci lei. Se non vogliono sottostare a qualche sua pretesa di comando e controllo totale, vorrei ricordarle che lei non ? Dio. In un’Italia dove la maggior parte della gente comune non riesce ad arrivare a fine mese, dove le persone vivono frustrazioni di ogni genere, dove c’? gente che viene licenziata in mezza giornata dopo 30 anni di lavoro, non vedo perch? lei, che dimostra di ergersi a paladino dei pi? deboli, desideri farlo da una posizione di totale privilegio. Sa cosa le dico, un sacco di gente come me fa ormai da tempo a meno di una pizza o di un cinema, potremo fare tranquillamente a meno anche di Celentano a Sanremo. Grazie, cordiali saluti Franco

    P.S. Vi invito, qualora possibile poich? mi rendo conto di essere vostro ospite su questo blog, a non cancellare nuovamente questo post poich?, se il motivo per cui lei sta facendo tutto questo casino ? davvero la sua libert? di espressione, il censurare una semplice opinione, a lei magari non gradita ma certamente non offensiva come la mia, semplice persona comune che non pu? arrecarle alcun danno, dimostrerebbe solo quanto lei sia il primo ad usare due pesi e due misure e a fare ad altri quanto lei non ama subire. Grazie, saluti…

  • Daniela

    IGNOBILE IL COMPORTAMENTO DELLA RAI.
    QUESTA GENTE E’ AL SOLDO DEL POTERE E DEVE SOLO SALVARE LA POLTRONA. I VERTICI RAI NON CONOSCONO LA TRASPARENZA E LA LIBERTA’ DI PENSIERO QUINDI LA TEMONO E NON LA VOGLIONO A SAN REMO. FARANNO DI TUTTO PER USCIRNE PULITI ADDOSSANDOLE OGNI RESPONSABILITA’.
    LA LORO VOCE E IL LORO PRESUNTO POTERE SONO’ NIENTE RISPETTO ALLA FORZA DELLA SUA VERITA’. UN UOMO LIBERO FA PAURA!! LE AUGURO IL MEGLIO. CORDIALMENTE, Daniela

  • giordana puzzey

    GIUSTO!..e abbasso la stampa

  • Lucilla

    Ore 2:15 di notte mi sono messa ad ascoltare il nuovo cd “Facciamo finta che sia vero” con le cuffie vista l’ora, questo ultimo disco del mio Mito Adriano Celentano ? veramente stupendo, magnifico, eccezionale!
    Oggi non ho letto nessuna notizia riguardo Celentano a Sanremo sono venuta pi? volte a vedere se c’erano novit? su questa vicenda, ma niente di nuovo.

    Lucilla

  • GIGANTE CARLO

    vi prego….. aiutatemi…. son un fabbro milanese (siciliano di origine) di 37 anni…. li compir? tra poco, il 28 gennaio per la precisione……. odio il mio pianeta, odio la politica sanguinaria dell’impero americano……. odio il mio pianeta, odio la politica arraffona ed egoista del mio paese…… odio il mio pianeta, odio i miei simili che non hanno scrupoli ad abbandonare donne e bambini su una nave che affonda…… odio il mio pianeta, perch? l’essere umano ? il peggior VIRUS che il mio pianeta potesse prendersi…….. il 28 gennaio sta arrivando…… ed io ho paura di ME……

  • Giuseppe Gaudenzi

    Caro Adriano, ? la Rai e soprattutto noi che abbiamo bisogno di te ma, visto il regime che ? stato introdotto da hanni nell’Azienda, non mi meraviglio affatto. Tieni duro, non dargliela vinta

  • giuseppe iarriccio

    Carissimo Adriano,

    sono un tuo fans da moltissimo tempo e nonostante ci? di te mi affascina proprio il fatto che sei imprevedibile. la cosa ? stupenda per? vorrei dirti una cosa: se tu non vai a Sanremo la dai vinta a coloro che su di te dicono tante CAZZATE e la dai vinta alla rai, che avendo paura di te, cerca di danneggiare la tua immagine mettendo in giro voci false sul tuo conto. basta, te lo chiedo implorandoti quasi BASTA RINCHIUDERTI NELLA TUA BELLISSIMA VILLA DI GALBIATE MENTRE FUORI SI DICE DI TUTTO SU DI TE. Anche io che sono un tuo fans vengo attaccato spesso da quelli che credono alle CAZZATE che si dicono in giro su di te. adriano, prendi una posizione una volta per tutte e fai tacere questi EMERITI CRETINI.

    di solito la tua imprevedibilit? ? stupenda ma ora come ora, carissimo mito mio, bisogna che tu esca allo scoperto. forse tradirai i tuoi principi ma credo sia anche opportuno che ti difenda da quelli che ti attaccano anche perch? purtroppo non con la crisi che c’? in giro, la gente crede a quelli che dicono PUTTANATE su di te. ti prego, difendi la tua posizione uscendo allo scoperto. se vuoi in me troverai un complice perch? io credo in te e pendo dalle tue labbra. ci? che dici per me ? poesia e se non mi credi basta che chiedi a qualcuno che mi conosce come sono io e come mi INCAZZO quando dicono CAZZATE su di te. io ci sar? per sempre adriano, non l’ho detto mai a nessuno ma con te io avverto un legame particolare e pur di convincerti a credermi ora lo render? pubblico sul tuo blog.

    nel 1996 ? morto il mio nonno paterno. con lui avevo un legame speciale e ti dico anche che mi capiva al volo se ero triste o quant’altro. pur avendo 6 anni, all’epoca, io ricordo quel giorno come se fosse ieri e ti confesso che comunque mi fa ancora male. beh, io quando nel 2001 ho scoperto te, in te ho ritrovato un p? del suo essere semplice. l’amore per la natura, la voglia di sorridere sempre e la voglia di non farsi mai ragirare da nessuno. carissimo adriano, spero che nel leggere ci? non rimani colpito ma te lo devo assolutamente dire. PUR NON CONOSCENDOMI TU SEMBRI CONOSCERMI PI? DI CHIUNQUE ALTRO. io sono un ragazzo forte di carattere ma debole in amore. ti confesso che ho avuto periodi bruttissimi nei quali ho persino pensato di togliermi la vita per?, quando tutto sembrava perso e mi ritrovavo all’angolo indifeso, (tanto per citare una tua canzone), ioascoltavo e pensavo a te e mi salvavo. ti devo la salvezza in molti casi e vorrei conoscerti per via di questo profondo legame che ho nei tuoi confronti ma ora ti chiedo di prendere una posizione e di difenderti perch? sono stanco di vederti attaccato e SPUTTANATO da parte di molti. io sono geloso di te, anche a causa di quel legame profondo che mi lega a te, e quindi vado su tutte le furie quando sento parlare male di te. ti racconto un episodio: ero a casa di mia nonna, la moglie del mio nonnino adorato di cui ti parlavo prima, e stavamo guardando la televisione su rai uno. era di domenica e qindo guardavamo l’arena di domenica in. beh, ad un certo punto un cretino di cui non voglio nemmeno ricordare il nome disse che tu sei passato di moda e che i giovani non ti seguono quando invece non ? vero perch? io ho 21 ANNI e ti seguo da 10 anni. beh, in quell’occasione mi sono alzato e stavo per dare un cazzotto alla tv ma era uno di quelli forti e menomale che sono stato fermato perch? altrimenti dovevo poi ripagare la tv a mia nonna ahahah. beh, era giusto per dirti che sono sempre un tuo fans e a via di quel legame particolare se sento parlare male di te, mi arrabbio. grazie per l’attenzione e spero che la mia lettera serva a farti cambiare idea. Mazzi ? un tuo amico giusto? beh, rilasciate insieme un’intervista nella quale dite la verit? su cip a cui tu ti eri appellato. io direi al tuo posto: “mazzi, non fare da solo quella dichiarazione ma facciamola insieme”. grazie adriano e difenditi per una buona volta…..

    in fede,

    Giuseppe Iarriccio

  • Giada D.

    BLOCCATE FEGIZ E? IMPAZZITO!!! IO L?AVEVO DETTO CHE STAVA SCLERANDO!!!
    A UN MSG INNOCUO DI UN UTENTE CHE A RAGIONE CHIAMAVA BUFFONI I GIORNALISTI CHE AVEVANO IPOTIZZATO IL MILIONE E 200 MILA DI COMPENSO PER ADRIANO AL FESTIVAL, SE NE? USCITO CON UNA RISPOSTA SCLERATISSIMA DA ULTRAINVASATO. Per favore Adriano degnalo di uno sguardo, chiamalo, dagli un bacino, ma soprattutto preparagli una camomilla 😉 senn? questo non si ferma!!! Non sa pi? come attirare la tua attenzione!!!! Ma da quant’? che non gli concedi pi? un’intervista? Il motivo del suo livore secondo me ? questo. SI SENTE RIFIUTATO E ABBANDONATO!! 😉

    Ricordo un?intervista telefonica che gli concesse Adriano nel 2003 per l?uscita del cd persempre, ke poi non esit? a mandare in onda, senza il suo permesso, nella trasmissione radiofonica fegifiles…? talmente imbranato Fegiz nelle sue furbate, ke ne esce comunque come una figura simpatica. Tuttavia qui sotto non ci trovo nulla di simpatico, ma solo di str..o (anche se evidente la volont? INGENUA di attirare la sua attenzione e la smania di protagonismo).

    La mia paura ? che se Adriano non lo caga (cosa probabilissima e comprensibilissima), Fegiz alzer? sempre di pi? il tiro…(aiuto!)

    dal forum Fegizfiles http://forum.corriere.it/fegiz_files/

    “IL COMPENSO ? di 300 mila A PUNTATA, con massimale di 750 mila euro se facesse tutte le puntate (aiuto!). Vuol parlare ogni volta 40 minuti senza interruzione di pubblicit?.
    Riepiloghiamo:
    1) Di chi stiamo parlando? Di un personaggio incapace di cantare dal vivo. Riguardatevi la sua performance a Genova alla commemorazione di De Andr?. Ha ucciso LA GUERRA DI PIERO. Salvo poi dire ai microfoni di Mollica: “avrei fischiato anch’io”.
    2) Stiamo parlando di un tale che manda la moglie alla conferenza stampa per il lancio del suo disco e la manda anche in tv da Fazio per la stessa ragione
    3) Perch? non va a cantare in Russia dove sono pronti a riempirlo di Milioni? Perch? non ? capace pi? di affrontare un pubblico di gente in carne e ossa
    4) Di tutte le richieste di Celentano la pi? folle ? quella di voler fare lo show da casa sua e non all’Ariston.
    5) La sua presenza al Festival di Sanremo ? irrilevante e costosa. ma soprattutto non si capisce perch? i contenuti non debbano essere concordati, almeno in linea di massima, con la Rai.
    6) Stiamo perdendo tutti, me compreso, troppo tempo su questa storia.
    M.L.F.?

    Sarebbe da menarlo per le ca…te che scrive..io le aggiungerei tra le 125 milioni di 10 anni fa, anche perch? non fa che ripetere le stesse cose da decenni, intanto Celentano ha continuato a mietere successi a raffica, mentre Fegiz non fa che battere i pugni solo in occasione del festival…l?unica volta cio? che qualcuno se lo caga. 🙂

  • Sandro Furlan

    Sandro Furlan ho avuto la fortuna di conoscere di persona gianmarco mazzi. grandissimo professionista. ce ne fosssero come lui. sarebbe giusto in direzione rai . dr generale della rai

  • Adriano Mangiagli

    Ciao Adriano,

    come da previsione ancora una volta la rai che dovrebbe essere la televisione pubblica e offrire di conseguenza agli italiani lo spettacolo che questi vogliono vedere e non gli spettacoli preparati con gli argomenti e le “farse” che solo a loro fanno comodo. ? una vera tristezza per me che anche quest’anno ci sar? presentato uno spettacolo ormai diventato mediocre da tempo manipolato da persone che sappiamo.
    Un personaggio che lancia un messaggio tutt’altro che banale e che tanto per cambiare rispecchia il pensiero della gente non viene tutelato o sostenuto.

    Il fatto che Adriano Celentano sia uno di noi ed esprime la sua opinione largamente condivisa. ( i dati di ascolto nelle occasioni passate in cui sei apparso in TV ne sono una prova ) fregandosene altamente se quello che dice possa dispiacere o meno a quelli che stanno l? in alto o altrove e una fattore non pi? tollerato nella TV poco genuina che ormai ci viene proposta.

    Ti mando un mio Caro saluto Adriano!

    cordialmente dalla Germania

    Adriano Mangiagli

  • luca

    io dico la mia: secondo me questa ? tutta una montatura per far notizia, si sa gi? che, alla fine, celentano andr? a sanremo… tutto questo per crescere l’attesa e alzare gli ascolti…

  • enzo

    Me l’aspettavo da un regime di dinosauri e vecchie streghe,
    Ormai l’Italia e’ allo sbando..la liberta’ d’espressione sta venendo mortificata laddove si vanno a toccare interessi laidi e giganteschi.
    siamo ostaggi delle multinazionali delle banche e delle industrie che hanno ormai potere di vita e di morte sulla massa..siamo vittime di un sistema mediatico che ci soggioga a suo piacimento..bombardati dal nulla piu assoluto e dalla sola logica del consumo!
    tremendamente nauseato da tutto sto schifo..aspetto i giorni della rivoluzione che nn credo tardino piu di tanto
    un abbraccio ADRI

  • Antonio

    Dai Adriano…c’? crisi…sei ricco…fai uno sforzo…vai gratis. fai un gesto.

  • elena

    caro adriano ? inutile perdere tempo dietro alla rai,si sa che vogliono solo persone…..tranquille…..hanno troppa paura di perdere la poltrona….vuol dire che ci andranno ancora a perdere……peccato,con te il festival sarebbe stato fantastico…..ci accontenteremo con il cd.

  • Sebastiano

    Ciao Adriano, mi dispiace che in queste ore i giornali scrivono delle cose non belle su di t?, ma soprattutto non veritiere!.L’invito rivolto a Mazzi a dire la verit? era necessario, altrimenti sarebbe passato il messaggio che tu Celentano sei bugiardo e questo non era accettabile, visto che le cose stavano diversamente.. Mi f? piacere che la verit? sia venuta a galla, anche perch? le bugie come quelle dette dai vertici RAI per salvarsi la faccia, hanno legambe corte.
    Comunque sono contento che questo botta e risposta con la rai ,st? trovando una soluzione positiva.

    Neanche per il trattato di Maastricht c’? stato un simile caos, naturalmente non per colpa tua.Tu avevi sin dall’inizio le idee chiare e le hai espresse subito , ? stata la rai che ha fatto un p? orecchie da mercante..

    Comunque spero che sia acqua passata e tu possa finalmente salire su quel palco ed esprimerti con piena libert? come si conviene ad un paese libero e serio e non un paese “Spaghetti e mandolino”…come appare nel resto del Mondo!

    Tuo fans
    Sebastiano

  • battista

    adriano tu al festival ci devi andare non per i mangioni della rai ma per qualche milione dei tui fan che non vedono l ora di vederti su quel palco ti appartiene se l artista n 1 in italia ciao sei grande

  • fabio

    forte

  • Carlo Negri

    Il canone RAI ? un obbligo e con l’Italia che sta andando a puttane, il cachet dell’amico Adriano ? un calcio nello stomaco per chi, faticando ad arrivare all fine del mese, DEVE mantenere la famiglia anche se senza lavoro!!!!!!!!!!!!

  • Mary Savaglio

    I love your music, your movies, your funny remarks. My dream has always been to see you in person at a concert. But I know now that, that will never happen. Your music brings me such joy and peace. The sound of your voice is like bird singing on a beautiful day.
    Keep up with these amazing songs.
    Mary Savaglio

  • enza pennacchi

    effettivamente le do ragione signor adriano..per 750.000 mila euro,.non vale la pena andare a sanremo per dire quello che vogliono loro…lei pu? permettersi di stare anche a casa,,,certo il pubblico non avr? il piacere di vedere il grande artista che lei ?…ma mi creda in questo periodo gli italiani hanno ben altri problemi…e mi dispiace dirle, che forse lei ? l’ultimo dei pensieri ..cordialmente la saluto!

  • farsaneh

    Caro Adriano se legge questo sito ? gentilmento pregato di dare una risposta o almeno meditare al riguardo …
    Io sono una ragazza di origini persiane , sono nata in Italia di preciso a Firenze , purtroppo non ho maiavuto il piacere di vedere i miei parenti … la mia famiglia .
    Io non ho bisogno di niente , ma ho bisogno che lei aiuti in qualche maniera 3500 persone , che disarmate risiedono ad Ashraf ( il camp Ashraf in Iraq , ove sono presenti uomini e donne che combattono per la libert? dell’Iran da pi? di 30 anni , ma da quando il presidente di Iraq ? Maliki , vale a dire una pedina del regime iraniano , le persone ad Asharaf sono continuamente sotto pressioni psicologiche , e sotto continue minacce ) . Se davvero lei come i suoi colleghi artisti siete come i media vi hanno sempre presentato allora saremmo felicissimi della vostra presenza alle nostre conferenze . Le chiedo , ancora , cortesemente di rispondere. Per finire , se volete vedere cosa ? Ashraf e cosa sta accadendo l? le consiglio e consiglio a chiunque sta leggendo ora questo commento di guardare i video dell’attacco ad Ashraf fatto l’8 aprile del 2011 ( fonte :youtube)

    cordialissimi saluti , Farsaneh .

  • Corrado

    Infatti… solo 300mila euro a puntata… ‘na sciocchezza.

  • montemagno vincenzo

    Carissimo Celentano..sono un giovane diciottenne che impazzisce per lei. farei di tutto pur di vederla o anche di vedere la sua ombra. le sembrer? eagerato ma mi ? anche capitato di sognarla, e piangere al risveglio. so che sicuramente sentir? dirsi queste parole ogni giorno, ma mi piacerebbe tanto poterla vedere, anche se da lontano..farei di tutto! so che non accadr? mai, ma mi piacerebbe poterle solo stringerle la mano. Con immenso affetto, Vincenzo.

  • roberta

    Adriano vuole un consiglio ?
    Vada a casa a fare il nonno come mio padre che ha la sua stessa et?!!!

  • Antonio

    credo che tutte queste notizie sulla sua partecipazione o non a Sanremo a noi italiani nun po fregar de meno; poi il suo arrogarsi lo stesso trattamento e gli stessi spazi dati a Benigni, ma stiamo scherzando???? Benigni ? una persona colta, spiritosa, capace di travolgere le folle e, soprattutto, con discorsi che hanno un inizio ed una fine sempre con una comicit? che svela in maniera simpatica le realt? del nostro paese…lei invece ? noto per la mancanza di ABC nella lingua italiana; e poi ancora con quel passo snodato, ma basta…lo manderei a casa con il minimo della pensione…

  • Massimo medri

    Adriano ho quasi 60 anni e da bambino ti imitavo!!! Ora pero’ non capisco (sicuramente dipende dall’eta’ che avanza) e mi associo a un commento su corriere.it. Siano pure 50 100 200 o 300 mila a puntata (come sostiene il corrierone) ma spiegame un po’ che cavolo ce devi fa’ co tutti sti soldi????? Non dirmi che anche tu sei di quelli che ” nun gl’ abbasta mai!!!”. Sono contento di pensare che ti dispiacera’ di aver deluso profondamente un tuo fan, tu e quell’altro presuntuoso di vecchioni!!!

  • claudio

    300.000 euro a puntata ecco la tua tiritera VERGOGNA!!!!!! ti conosco dall’eta di 20anni non sei cambiato se passi dalla francia un piatto di minestra posso ancora dartela VERGOGNATI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • Mauro Pagany

    http://www.daw-blog.com/2012/01/27/ufficiale-celentano-a-sanremo-per-lui-300-000-euro-a-puntata/

    Signor Celentano, buonasera.
    Apprezzo e rispetto la sua carriera artistica che ci ha regalato ottime canzoni e film spensierati, ma in tempo di pesante crisi dove tutti stiamo facendo sacrifici enormi con un futuro incerto, non le sembra che la notizia che Lei percepir? un fee come sopra descritto non possa irritare la gente che fatica ad arrivare a fine mese ? NOn dico che Lei non valga queste cifre, giustificate dalla sua brillante carriera e dal indiscusso valore artistico che Lei ha accumulato con merito negli anni, ma soprattutto per il suo impegno nel sociale io credo che una sua azione a favore di chi ha realmente bisogno con una parte di questo suo fee potrebbe anche comunicarla. Voglio credere che nella sua bont? d’animo un idea di fare del bene con parte di quel denaro le sia passata per la mente, lo credo da italiano, da produttore discografico, da uno dei tanti che faticano ad arrivare a fine mese, da padre che non vede futuro certo per mia figlia. Lei certamente con i suoi soldi far? quello che crede giusto, ma voglio credere che il Celentano che ho visto in TV combattere le ingiustizie anche in modo pesante e crudo con molto coraggio, ora in un momento difficile per la gente, che ? composta anche dai suoi fans, possa fare qualcosa di concreto e di altrettanto eclatante a favore di chi ? meno fortunato. Proprio quel tipo di cose che i politici non fanno per noi. GRazie per l’attenzione nel lerrere questa mia.
    Con stima
    Mauro Pagany

  • Vincenzo

    Caro Celentano,
    spero che i soldi che lei prende a San Remo, come minimo li dara in banaficenza, perche altrimenti con i tempi che corrono sarebbe una beffa e irrispettoso verso la povera gente che fatica ad arrivare a fine mese. Comunque sia, lei edaltri personaggi come Morandi (che non parla nemmeno l’Inglese)questi giochi al rialzo del cachet li potete fare e ottenere solo in Italia con la RAI, dove lei e altri come Morandi siete ancora seguiti da una massa di mammalucchi …. all’estero qualcuno si ricorda di voi per il suo passato, ma si dimentichi che per una apparizione TV vi offrirebbero altrettanto, ? vergognoso…. lei predica bene ma comunque razzola male, lei non impressiona piu nessuno, tante belle cose Enzo (che si fa il culo in Svizzera da una vita)

  • francesco

    bastardo celentano sei un uomo di merda

  • Andrea Malacart

    Ma vai a cagare! Non prenderai 1,2 ml. Ma prenderai comunque troppo per le cagate che sono anni che sai dire. Hai rotto i coglioni limitati a fare la cosa che sai fare benissimo….canta!
    Vuoi partecipare a Sanremo? Ti iscrivi e partecipi alla gara.

  • annarita

    1200 mila euro e’ assurdo, perche’ 300 mila max 750 sono pochi? Vergogna

  • Tiziana

    Avra` sicuramente cose interessanti da dire , ma trovo un insulto che Lei prenda una cifra come 300 mila euro a puntata .Un insulto verso quello che sta accadendo nel Paese .Da Lei mi sarei aspettata una lezione di stile e di dignita` ,ma forse ormai queste parole nel mio Paese non esistono piu` …

    Tiziana Palumbo

  • simone

    GRANDE ADRIANO,
    TU CHE HAI LA POSSIBILITA’ DI FARTI ASCOLTARE, CANTAGLIELE!!!!!!!!
    CREDONO SEMPRE DI POTER RACCONTARE LA LORO VERITA’ PERCHE NESSUNO PUO’ MAI REPLICARE IN QUESTA “DEMOCRAZIA”
    SONO E SARO’ SEMPRE “VICINO ” A TE ED A TUTTI COLORO CHE COMBATTONO PER LA……… LIBERTA’!!!!
    CIAO SIMONE

  • simone

    GRANDE ADRIANO,
    TU CHE HAI LA POSSIBILITA? DI FARTI ASCOLTARE, CANTAGLIELE!!!!!!!!
    CREDONO SEMPRE DI POTER RACCONTARE LA LORO VERITA? PERCHE NESSUNO PUO? MAI REPLICARE IN QUESTA ?DEMOCRAZIA?
    SONO E SARO? SEMPRE ?VICINO ? A TE ED A TUTTI COLORO CHE COMBATTONO PER LA??? LIBERTA?!!!!
    CIAO SIMONE

  • Germana Garassino

    Carissimo Celentano,
    vedi, quando le notizie vengono date in modo disattento si verificano ovviamente delle opinioni nella gente non certo positive. Tu che parli tanto di dire la verit?, che sei contro un sistema ecc. perch? non dici chiaramente quanto prenderesti per andare a Sanremo? Io, se fossi in te e coerente alle proprie idee, andrei gratis, in barba a chi vuole farti passare per uno che dice e poi che non fa.
    ciao ciao
    continua cos? che sei forte.
    Germana Garassino

  • merigo

    Non saranno 1200000 euro ma circa 300000 euro a puntata sembrano un p? troppi. Penso proprio che dovresti VERGOGNARTI sapendo che molta gente non arriva a fine mese. VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA

  • Newswan

    Adriano, ok va bene. Ma spero che tu abbia il buon senso di andrai gratis. Con la povera aria che tira in Italia anche un euro figurerebbe troppo. Buon lavoro.

  • Newswan

    Andrai ? voluto, fa molto Adriano 🙂

  • Francesca Gatti

    La cifra del suo emolumento ? un ulteriore sfregio alla parola EQUITA’. Lei ovviamente canceller? il mio commento ma sappia che gi? ci sono testate che i commenti contro di lei li pubblicano… e lei , con i suoi sermoni qualunquisti, non ne fa certo una bella figura. Lei purtroppo non ha la tempra di un Gaber…. Lei ? solo un qualunquista pienamente allineato con il governo che purtroppoci rappresenta. Il suo emolumento grida vendetta. Se lo ricordi!
    Con nessuna stima
    Francesca Gatti

  • CIRO

    EGR. SIG CELENTANO E POSSIBILE CHE OGGI CE QUESTA CRISI CHE A COLPITO LA NOSTRA NAZIONE CE GENTE CHE PERDE IL LAVORO TUTTI GIORNI E VOI FATE SAPERE IN TV IL VOSTRO COSTO AL GIORNO PER LE SERATE A SAN REMO E DI 300 MILA EURO AL GIORNO SE PER VOI E NORMALE PER NOI E UNA OFFESSA MORALE PER TUTTI .

  • BIANCHI GIUSEPPE

    Ora che si conosce esattamente il tuo cachet dico che dovresti vergognarti! Qualsiasi lavoratore dipendente dovrebbe lavorare oltre dieci anni per intascare ci? che tu hai preteso per pochi insulsi minuti a San Remo ogni serata! NON TI SEMBRA SCANDALOSO?

  • Michele Russo

    Caro Adriano, sono un tuo fan e ti ammiro per quello che dici e soprattutto perch? ti sei sempre definitivo cristiano e cattolico. In questo momento di profonda crisi, dove alcune famiglie non riescono a pagare nemmeno il canone RAI e se lo fanno riescono a pagarlo veramente con sacrifici, dimostra un atto veramente di fede e carit? cristiana. Perch? non devolvi il 50% dei proventi derivanti dalla partecipazione al Festiva,l alle famiglie pi? bisognose che l’INPS, come collaborazione, ti pu? comunicare. Se questa iniziativa venisse fatta da tutti i partecipanti al Festival, compreso anche il caro Morandi, quanti apprezzerebbero il gesto? Credo tanti! In questo momento, credimi, non ? retorica ma realt? della situazione e tu come tutti noi la proviamo, ogni giorno, con mano! Un caro saluto, sono certo che condividerai il mio pensiero e mi auguro che qualcosa farai. Un caro abbraccio

  • massimo

    Vergogna, vergogna… in un momento del genere dove molti italiani non sanno come arrivare a fine mese… vergogna Adriano!!!!

  • Biagio

    Perch? quando prenderesti ???
    In tempo di crisi spero sia una cifra accettabile e che comunque non ti esimeri da fare un p? di beneficenza a chi ne ha bisogno (non guasta mai).
    Facciamo in modo di non fare demagogia e ipocrisia in questo periodo delicato altrimenti al posto tuo me ne starei a casa a far canzoni (unica cosa che sai fare) se poi vuoi dare uno scossone forte in nome della gente comune perch? hai l’occasione di farlo ben venga; ma non si accettano odiens televisivi per far cassa e per fini propri.
    (Te lo dico perch? la gente ? incazzata nera – me compreso)
    Saluti

    B. Papa

  • serena

    non ci sono parole….

  • marco davia

    Adriano
    se vuoi andare a sanremo, prova a farlo per 100mila euro e per tutte le serate, forse questo ? un compenso giusto onesto per un periodo di grande crisi…e faresti anche bella figura con gli italiani…

  • Andrea

    bravo adriano, 300 mila euro a puntata e sono anche obbligato a pagare il canone. complimenti!

  • Pulina Italo

    Mi rivolgo a Celentano sperando che possa leggere questa mail.
    Non credo al compenso di cui sopra che ? fuori di testa ma se anche lei si presentasse con quello che vanno dicendo abbia concordato nel momento in cui scrivo far? del mio meglio per farle una pubblicit? gratuita come lei non ha mai visto.
    Ho la sua et? e dopo olre 45 anni di ininterotto lavoro sarei sereno con la mia modesta ma adeguata pensione se non fossi disturbato da populisti ecologisti di maniera la cui ingordigia stride e va scandalosamente molto oltre il valore artistico che un tempo ebbero.

  • daniela

    …300 mila euro a serata, comunque sono un’enormit?! i poveri aspettano lo stipendio a fine mese (se arriva)…e qui per una puntata di Sanremo partono tutti questi soldi…per non parlare degli altri ospiti!… siamo proprio rovinati!

  • SERGIO

    Caro Celentano,
    esprimo il mio rammarico per il cachet offerto dalla RAI per la tua partecipazione al festival, lo ritengo uno schiaffo alla gente che si fa il mazzo per arrivare a fine mese. A dire il vero mi girano anche le balle che i soldi che noi contribuenti paghiamo tramite il canone servano per finanziare le tue “performance” ovvero: i monologhi, le lunghe pause, discorsi senza capo ne coda, in poche parole le tue cazzate. Almeno ti limitassi a cantare!.

  • Vale65

    Perch? non rendere pubblico su questo blog il suo cachet? La cifra di cui si parla di 750.000 Euro, visto il periodo durissimo per il 99% degli Italiani, ? una vera indecenza, a meno che non stia pensando di devolverli in beneficenza!

  • Giuseppe

    giuseppe campagnoli (@gcampagn)
    28/01/12 14:49
    Proposta per un cachet da paese civile di Celentano a Sanremo: come un bravo professionista 100 ? l’ora + le spese vive documentate! Niente di piu e niente di meno! Altrimenti sarebbe proprio una vergogna!

  • Giada D.

    Ke ridere Adriano, ma perch? quando si parla di te, succede tutto sto casino..ehm putiferio? 😉 e perch? nessuno dice la verit?…perch?? 🙁
    Io ho provato a postare un msg pi? o meno simile a questo sul forum di grasso e di fegiz: risultato? ? finito in quarta pagina, mentre quelli critici nei tuoi confronti, il gatto e la volpe li hanno inseriti in primo piano o come lettera del giorno. E? proprio il caso di dire che l?onest? intellettuale non appartiene al giornalismo italiano.
    Ecco il msg postato:
    “Perch? nessuno chiede quanto spende la RAI tutte le sere per Vespa per dire quelle 4 cavo…e pilotate e per speculare sulle sciagure umane con plastici e controplastici? e quanto spende per tenere in piedi una trasmissione smaccatamente di parte come radio londra di Ferrara? per non parlare di quel buffone di Paragone. TUTTI ZITTI EH!”

    Adriano ? uno di noi e parla la nostra stessa lingua, quella del popolo,PER QUESTO FA PAURA e io preferisco ascoltare lui anzich? coloro che parlano per difendere gli interessi dei soliti noti.
    Riguardo le critiche sul suo compenso che pullulano anche sulla pag facebook, ripeto la mia massima: andate a guardare le tasche dei vari bonolis, conti, clerici, giletti e gli altri ?lecchini? che non apportano nulla ma proprio nulla con i loro programmini, al livello sociale del nostro paese. Celentano snocciola temi importanti, spesso scomodi, che fanno discutere, ed ? un artista, cosa che non si pu? certo dire dei suddetti

  • merigo

    RIBADISCO VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA E SPERIAMO CHE I SOLDI CHE PRENDI TU POSSA E DEBBA SPENDERLI TUTTI IN. ……..VERGOGNATI VERGOGNAT E ANCORA VERGOGNATI.

  • monica trovato

    Caro Adriano Celentano,vuole unirsi follemente con me per fare una rivoluzione??,io sogno…sogno di poter restare nella mia terra e di poterci vivere senza dover andare fuori dalla mia sicilia o dall italia.. io penso che ci vorrebbero delle forze nuove UNITE SINCERAMENTE, positive e costruttive…magari mi prender? per una matta..ma non penso fino in fondo, perch? penso che lei crede nella libert? dell uomo come UN diritto e quindi di dire e agire come una persona ?,(sono stata un p? presuntuosa?) pu? sembrare scontato e banale questo discorso sulla libert?..ma non penso che lo sia,visto che sta scomparendo la spontaneit? e la naturalezza di porsi di agire di tutto..x questo le ho rivolto questo invito un p? folle?! perch? credo che lei sia una persona libera e vera..magari rester? solo un utopia la storia di voler cambiare il sistema bigotto e ignorante con la mia rivoluzion..ma a 23 anni e mezzo che si pu? f? Adriano??se non sognare e lottare.. si inizia da sempre o da quando metti un p? di sale in zucca fino alla fine della tua et? dovrebbe esser.ti mando un saluto sincero,sai penso proprio che se tu andrai a sanremo lo guarder? quest anno!!

  • PIEROA

    adriano sei un forte , non farti calpestare , in italia ci sono gia’ troppi che ci calpestano e ci trattano come schiavi e ignoranti , sei un grandissimo…… piero

  • Lucilla

    Adriano! C’? una rivolta contro di te dopo che si ? sparsa la notizia dei soldi che prenderai a Sanremo, ti stanno insultando! Non posso pi? sopportare tutto quello che mi tocca leggere in questi giorni su di te mio adorato.
    Ti stanno massacrando di insulti non puoi tacere tu e il Clan difronte a questo fiume di commenti assolutamente negativi.
    E’ insopportabile per me, ti stanno offendendo in modo troppo pesante per favore Adriano Celentano di qualcosa difenditi manda un comunicato per chiarire la situazione, molta gente ha detto che non guarder? il Festival di Sanremo per protestare contro la tua partecipazione.

    Aiuto! Cosa si pu? fare a questo punto, io non voglio che la gente arrivi a pensare tutto quello che st? leggendo in tanti quotidiani e sui social network.

    Io ho risposto che darai i soldi in beneficenza ed altri VERI TUOI FANS TI STIAMO DIFENDENDO IN TUTTI I MODI, ma qu? s’? scatenato un putiferio.

    ciao da Lucilla

  • PEPPE PICCICA

    Caro Adriano, saro’ brevissimo perch? so che il tuo tempo ? molto prezioso. A Sanremo se puoi inventati una scenetta per far comprendere agli Italiani distratti dalla tv spazzatura l’esistenza del triste problema del mobbing. UN AFFETTOSISSIMO ABBRACCIO DA Peppe Piccica TUO ESTIMATORE DA SEMPRE. ciao e buon lavoro.

  • Mari

    Perch? 300.000 ? a serata sono pochi???
    Marina

  • emanuela

    Gentile Adriano,
    sono Emanuela , vorrei chiederle una gentilezza riguardo il festival che tra pochi giorni inizier?, premettendo che si tratta di un argomento molto delicato, di cui se ne parla veramente poco ,ma che lei con la sua naturale gentilezza d’animo potrebbe affrontare nel programma..Vorrei, e glielo chiedo con il cuore, che lei parlasse degli orsi della luna, orsi che si trovano in Cina,Vietnam, Corea del Sud, orsi che vengono catturati dalla loro libert? e rinchiusi in delle gabbie grandi quanto loro, per iniziare l’estrazione della bile..CATETERI ARRUGGINITI DI 20 Cm VENGONO INFILATI NEI LORO ADDOMI FINO ALLA CISTIFFELEA, PER MUNGERE LA LORO BILE 2 VOLTE AL GIORNO….diventano pazzi,ciechi, malati di tumori,infezioni,peritoniti..ecc.. PASSANO 25/30 ANNI DELLA LORO VITA RINCHIUSI NELLE GABBIE, TORTURATI E MASSACRATI,VENGONO AMPUTATE LORO LE ZAMPE, PER EVITARE CHE SI STRAPPINO I CATETERI DAL CORPO, E PERDONO I DENTI A FORZA DI MORDERE LE SBARRE..Caro Adriano, parli di questo argomento al festival, anche per un attimo, affinch? chi ? in ascolto, possa sentire, capire, che nn si pu? chiudere gli occhi davanti a queste atrocit?, questo suo gesto,ci permetter? di raccogliere pi? firme per la chiusura definitiva di tutte le fabbriche della bile. Confidiamo nella sua possibilit?, e nella sua straordinaria gentilezza d’animo.

    Con sincera stima , Emanuela

  • PIERLUIGI FARELLA

    Ciao sono sempre stato un tuo fan e secondo me se vuoi fare colpo a sanremo quello che ti offrono non accettarlo o dallo in beneficenza cosi’ ci rimangono tutti di merda.

  • claudio

    OTTIMO applichi la censura ? vai a san remo per parlare di liberta quale quella da 300.000 euro a puntata???

  • Bruno Silini

    Non guarder? il Festival di Sanremo. Con uno sforzo assoluto su me stesso mi sottrarr? dal fascino della trasmissione. Far? altro. Nel 2012 ci sar? pure un’alternativa al Festival. Non guarder? Sanremo perch? non ? moralmente giusto che il servizio pubblico della Rai inviti Adriano Celentano pagandolo tutti quei soldi e nel frattempo ci ricordi in ogni pausa pubblicitaria che pagare il Canone ? un tributo e quindi un obbligo. Di rimando chiedo che obbligo ci sia a concepire una proposta economica di tale entit? per Adriano Celentano. Avverto tutto ci? come una presa in giro. Da un lato c’? Monti che ci richiama tutti al sacrificio (lacrime della Fornero comprese) dall’altro soldi pubblici spropositati che entrano nel tasche di un cittadino italiano per intrattenerci mezz’ora davanti allo schermo. Francamente me ne infischio di Celentano. Anche se ci dicesse cose che noi umani non possiamo neanche immaginare, tutti quei soldi non sono giustificati. Anche Socrate diceva di essere un ignorante ma non prendeva soldi dagli ateniesi che lo invitavano a parlare. Se Celentano ha cose importanti da dire lo faccia con una remunerazione che corrisponda alla mezz’ora di lavoro che nel frattempo molti italiani si staranno guadagnando facendo l’infermiere, il panettiere, il metalmeccanico, il casellante e tutti quelli che in mezz’ora arrivano si e no a prendere 30 euro lorde. Ci dia l’esempio Celentano se proprio intende esternare il suo pensiero. Altrimenti stia a casa e scriva sul suo blog quello che ha intenzione di dire al Festival. Lo legger? volentieri. Non vada alla Rai a fare il moralista mentre il suo conto in banca si gonfia con i soldi pubblici. Se la Rai non lo capisce intrisa com’? dalla sindrome dell’audience che almeno il Capo dello Stato o il Governo Monti o un suo ministro o il Parlamento dicano chiaramente che si tratta di un’assurdit?. L’Italia ne ha viste gi? troppe di assurdit?. Se si potesse risparmiarne una sarebbe davvero un segnale di cambiamento.

  • emanuela

    http://www.lifedog.it/Video%20orsi%20della%20luna.html Gentile Adriano, durante il fetival di Sanremo, ti prego di parlare degli orsi della luna, ci aiuterai a salvarli, infatti pi? cittadini sanno cosa succede, pi? sar? facile per noi ottenere firme per la chiusura delle fattorie della bile. Grazie di cuore,Emanuela.

  • Giada D.

    Fa male constatare che nella pagina facebook di Adriano, la gente si scagli contro di lui, facendosi intortare dai media, per un compenso che ? comunque in linea con gli introiti che la rai percepirebbe. E non prenda coscienza di quanto invece sia strumentalizzata, ogni giorno, a sua insaputa, dalla pubblicit?, dai giornali e dalle televisioni con notizie pilotate, per appoggiare i soliti noti. Ci si scandalizza per il compenso di un artista e non per quello che i veri potenti fanno ogni giorno vampirizzando il sistema. E per una televisione di stato che con i suoi spettacolini idioti, cerca di anestetizzate la mente delle persone. Per come in modo strumentale e subdolo, faccia passare per verit?, opinioni sindacabili che invece scaturiscono da interessi politici. Io stimo Adriano perch? ? uno, in tempi di grave crisi ideologica e morale, ancora capace di pensare con la propria testa, atteggiamento che ormai da quanto constato anche nella sua bacheca, inzozzata da insulti, molti hanno perso, oppure non hanno mai avuto.

    Ecco un esempio di notizia pilotata. Vero Belpietro? Quanto fa paura che Adriano parli la lingua del popolo e non appoggi il suo “re”? non parli cio? per conto di nessun partito?

    http://www.liberoquotidiano.it/news/919110/Celentano-chiagne-e-fotte-fa-i-capricci-la-Rai-lo-copre-d-oro.html

  • Damiano

    Dico solo una cosa, che da un signore come Lei mi sarei aspettato non dico alla rinuncia ma almeno ad una forte riduzione del cach?. Visto che ci sono persone me compreso che per avere uno stipendio quando riesco ad avere un contratto deve fare i salti mortali…. 750.000 euro da brivido. La Saluto

  • salvo

    MA chi sei?? chi ti credi di essere…………??? Vattene a lavorare e sputare sangue per mangiare!!!!

  • Giuseppe

    Propongo un cachet di 8000 Euro per due settimane di lavoro (?) Sempre piu di un operaio!!!

  • arianna

    bravo adriano fai vedere a tutta l italia che sei uno di noi 🙂 non scordare che hai cantato . ma quest italia qua se lo vuole gia che c ? l ha far? ! mi piacciono tantissimo le tue canzoni ,e spero ti rispecchino 🙂 con tanto affetto arianna zara

  • Giuseppe

    Ciao Adry premettendo che sino ad oggi ho sempre avuto una certa stima per te , sia come uomo che come artista , apprendo alcune news sul web la cui veridicit? ? da acclarare , le quali enunciano che il tuo cache per San Remo dovrebbe aggirarsi intorno ai 750.000 ?.
    Vero o falso?
    Qualora fosse vero ti pare poco?????
    E io pago…

  • MAURO

    DECELENTANIZZIAMO L’IATALIA. L’associazione dei pensionati ha protestato per la scandalosa cifra pattuita per la sua presenza a S.Remo(? 300 mila al d? x 3 giorni) in un contesto economico tragico per tutti. Il Celentanismo ? una malattia che ha invaso l’talia: abbiamo veramente bisogno di SUBIRE le sue prevedibili e demenziali dichiarazioni ad un costo cos? esoso? BOICOTTIAMO S.REMO E NON VEDIAMOLO

  • antonio marzano

    complimenti….e’ sempre uno dei migliori …
    quando potete, mi contattate al n. 346 7507704
    per una possibile collaborazione…..
    a presto. Antonio Marzano
    dantecos@libero.it
    idf.beepworld.it

  • giampaolo

    Per uno che ha cantato ” i mali del secolo ” qualunque cifra mette in difficolt? il contribuente. Leva ogni dubbio, dicci la cifra e facci credere che, a uno dei nostri idoli piu grandi, non serva portarli via a noi se non per fare del bene in anonimato!?

  • marione

    ma si potrebbe dire chiaramente a quanto ammonta il compenso totale per Sanremo?
    ? semplice Adriano, noi fans, ci teniamo alla tua coerenza.
    se la cifra ? astronomica, come sempre capita a Sanremo, ? giusto che tu ci dica come intendi devolverla o tilizzarla per dare un esempio di moralit? ai nostri politici.
    confido in una esauriente risposta. grazie.
    Marione

  • Claudio Patrizi

    Ciao Adriano,
    purtroppo sul tuo sito non ? presente alcuna possibilit? di comunicare con te tramite e-mail.
    Fa discutere la tua partecipazione al Festival di Sanremo, a causa della grossa cifra che guadagnerai per le tue esibizioni.
    Non dare modo a chi ti odia per quello che pensi e che dici da tanti anni sull’ambiente, la politica, la musica, la societ?. Ritira la tua partecipazione al Festival o almeno dichiara che destinerai il tuo compenso in beneficenza.
    E’ in gioco la tua credibilit? e la tua onest?. Mi dispiacerebbe molto se passasse il messaggio “Celentano ? come tutti gli altri di fronte al denaro”.
    Ti ringrazio per l’attenzione.
    Con la stima di sempre.
    Claudio

  • Claudio Patrizi

    —- MESSAGGIO CORRETTO —-

    Ciao Adriano,
    purtroppo sul tuo sito non ? presente alcuna possibilit? di comunicare con te tramite e-mail.
    Fa discutere la tua partecipazione al Festival di Sanremo, a causa della grossa cifra che guadagnerai per le tue esibizioni.
    Non dare modo a chi ti odia per quello che pensi e che dici da tanti anni sull?ambiente, la politica, la musica, la societ?, di metterti contro chi invece ti sostiene da sempre: il tuo pubblico! Ritira la tua partecipazione al Festival o almeno dichiara che destinerai il tuo compenso in beneficenza.
    E? in gioco la tua credibilit? e la tua onest?. Mi dispiacerebbe molto se passasse il messaggio ?Celentano ? come tutti gli altri di fronte al denaro?.
    Ti ringrazio per l?attenzione.
    Con la stima di sempre.
    Claudio

  • Claudio Patrizi

    Non possiamo permettere che su internet il tuo nome venga infangato!

    Leggi questo messaggio:
    “ATTENZIONE QUESTO E’ UN APPELLO DEL DIRETTORE
    GENERALE DELLA RAI.
    ITALIANI: Vedete di Pagare il Canone RAI entro il 31 Gennaio 2012.
    Non abbiamo i soldi per Pagare Celentano che ci costa 300.000.Mila euro
    (Dico/Trecentomila/euro) A SERATA!!!!!!!!!!!. Grazie della Vostra Generosit? !”

    Adriano….. fai qualcosa.

    Claudio

  • Giada D.

    Riguardo le critiche sul compenso, fa male constatare che la gente invece di pensare con la propria testa, si faccia influenzare da ci? che diffondono i media che come si sa sono pilotati dai politici e sui quali ruotano interessi economici non indifferenti. Ke dire? Leggete pure il Giornale del ?grande? Sallusti e guardate le notizie strumentalizzate del tg5, io se permettete preferisco ascoltare la voce di Adriano che non parla per gli interessi di nessuno tanto meno quelli di berlusconi e della casta. Svegliatevi, Celentano ? uno del popolo, uno che parla il nostro linguaggio, per questo fa paura. Ci? che vedete e sentite in televisione e sulla stampa ? sempre pilotato da qualcuno. Svegliaaaaaa!!!!

    Ecco chi sono i ?grandi? giornalisti italiani che massacrano Adriano… Uno che si ? permesso di paragonare la tragedia dell?olocausto a un incidente marittimo, sia pur evitabile, ma pur sempre un incidente. Grande Sallusti continua cos?, la prossima volta ti daranno il premio per il miglior articolo infantile e ottuso dell?anno!
    http://www.ilgiornale.it/interni/lettera_ai_tedeschi/27-01-2012/articolo-id=568980-page=0-comments=1

    Finch? la gente non prender? coscienza che ci? che viene diffuso da stampa e telegiornale ? strumentalizzato dai potenti e tutto pilotato per favorire questo e quello, ci saranno sempre critiche su Adriano. I media lo massacrano, visto che non appoggia nessuno, e la gente purtroppo, invece di pensare con la propria testa, finisce per crederci. Il compenso?? La Rai ci guadagna 4 volte tanto, per il pieno di ascolti che realizzer? la sua presenza al Festival. I compensi sono basati sugli introiti pubblicitari, ovvio che non possa prendere briciole, tra l?altro ha accettato quello che la Rai gli ha offerto e ha dichiarato che devolver? tutto in beneficienza. Piuttosto andate a fare i conti in tasca ai lecchini del potere di cui ? piena la televisione italiana.

  • biroccio

    BUFFONE

  • carmelo

    uno schiaffo ai disoccupati come me il tuo compenso a sanremo qualsiasi sia la cifra!!!
    dallli in beneficenza

  • PAOLO

    che vergogna. grazie al cielo considero te e la gente come te persone indegne del mio personale rispetto! ci vuole poco, molto poco per far del qualunquismo, e tu sei il re (insieme a grillo ( e le minuscole sono un obbligo) del luogo comune.
    hai cantato splendide canzoni, sei un ottimo cantante ma come “opinionista” o come “tuttologo” preferisco dagostino…vedi tu…
    se anche prendessi solo 100 mila euro per apparizione sei in grado di capire che per gente come me sono l’equivalente di quasi 3 anni di stipendio al netto di tutte le spese?
    che delusione, che vergogna proviamo noi gente comune…ma tanto tu cosa ne sai della vergogna? niente!

  • clara mastrantoni

    Non saranno 1.200.000 ma certo non saranno 1.000…e neanche100.000…saranno comunque una vergogna

  • fabrizio

    adriano ti prego ti scongiuro canta la luce del sole a sanremo fai vivere la stessa emozione che provo io ad ascoltare questa tua immensa canzone agli italiani

  • fabrizio

    leggilo ti prego abbiamo bisogno di una tua parola buona io prima di tutti quanti anni che ti seguo e ti ammiro e rispetto sempre di piu’ TI VOGLIO BENE ADRIANO sei stato come un padre per me

  • roberto

    Caro ADRIANO; sei un mito!!! mi auguro che ci? che dice la tv ed i giornali non sia vero!..si parla di 300.000,00 ? a serata con un massimo di 750.000,00. Se cos? fosse, tenendo conto di una serata di circa 5h’ compresi i silenzi???? spero proprio che siano puttanate perch?, siarebbe uno sputo in faccia al povero ed all’operaio che guadagna 1.300,00 ? al mese fracassandosi le ossa!??? un caro saluto.

  • clara mastrantoni

    Che strano trovare tutti commenti inneggianti al Divino Adriano e non trovarne nessuno negativo o critico verso il Sommo (sempre Adriano)! Mica tanto strano per?! Semplicemente non vengono pubblicati …come il mio di qualche ora fa…restato per ore in attesa di “moderazione” e sparito. Accipicchia, l’Onnisciente Adriano teme la gente comune???

  • mariagrazia trotti

    Mariagrazia Trotti

    mi permetto di scrivere perch?… mio marito piange quando sente..il ragazzo della via gluk..si chiama renato.. abitava in via sammartini.. mia suocera si chiama ginetta.. mi raccontano un episodio.. ride come un matto quando ne parla.. voi due a tirare le lampadine con le fionde.. centrare il vetro sbagliato .. una villetta nei prati dove oggi finisce la via sammartini .. e il vigile chiamato dal proprietario .. e vi porta a casa .. in via gluk ..voi due ..gambe!!! nel cortile del circolo..peccato che nel cortile ci siano le sedie di ferro del circolo!!! DISASTRO!! il vigile ha portato mio marito e adriano a casa.. ecc. ecc. bei tempi!! ma la mira di mio marito ? sempre stata carente, scusalo!!

  • Alsoajourno

    Dal 24 gennaio silenzio… Vorremmo la tua versione ufficiale su partecipazione e chachet. La domanda ? lecita. La tua risposta?

  • marco

    Buonasera;
    la verit? ? che se tu non andrai al Festival, alla maggior parte delle persone non fregher? un bel niente, perch? oggi la gente ha ben altro a cui pensare anzich? sentire i tuoi sermoni a caro prezzo pieni zeppi di luoghi comuni.
    Tu non ci hai mai detto nulla di nuovo, sei un commerciante che vende cara la sua merce e trovi come acquirente la televisione che deve dare in pasto a milioni di ebeti la serata, hai trovato il “canale” giusto per fare soldi, complimenti solo per l’intraprendenza commerciale, Grillo fa pi? o meno la stessa cosa si fa pagare per andare a sentre le sue cazzate e vende altre cazzate sul suo sito, poi monta sulla sua barchetta e ci va nel culo a tutti.
    Se ti piace fare casino, lo puoi fare anche gratis, siamo un paese libero, te la compri una pagina di giornale e scrivi, i soldi falli con le canzoni quelli te li meriti.
    Spero che sui soldi che prenderai ci pagherai almeno le tasse cos? il Paese trarr? i suoi benefici, perch?, hai visto, ora la Finanza arriva.

    Saluti
    Marco

  • Giancarlo

    Ma non ti vergogni a fotterti tutti questi soldini per dire due cazzate in tv?
    Noi poveri imbecilli non abbiamo nemmeno gli occhi x piangere…..
    Sai come si dice dalle nostre parti? Sperati con la tua merda cos? muori dalla puzza!

  • marco

    Buonasera,
    la verit? ? che se tu non andrai al Festival, alla maggior parte delle persone non fregher? un bel niente, perch? oggi la gente ha ben altro a cui pensare anzich? sentire i tuoi sermoni a caro prezzo pieni zeppi di luoghi comuni.
    Tu non ci hai mai detto nulla di nuovo, sei un commerciante che vende cara la sua merce e trovi come acquirente la televisione che deve dare in pasto a milioni di ebeti la serata, hai trovato il ?canale? giusto per fare soldi, complimenti solo per l?intraprendenza commerciale, Grillo fa pi? o meno la stessa cosa si fa pagare per andare a sentre le sue cazzate e vende altre cazzate sul suo sito, poi monta sulla sua barchetta e ci va nel culo a tutti.
    Se ti piace fare casino, lo puoi fare anche gratis, siamo un paese libero, te la compri una pagina di giornale e scrivi, i soldi falli con le canzoni quelli te li meriti.
    Spero che sui soldi che prenderai ci pagherai almeno le tasse cos? il Paese trarr? i suoi benefici, perch?, hai visto, ora la Finanza arriva.
    Saluti
    Marco

  • Gianfranco Casile

    Caro Adriano, perch? non versi tutti i proventi della partecipazione a Sanremo in un fondo di sostegno delle famiglie di quanti in questi giorni stanno lottando per mantenere il posto di lavoro o lo hanno gi? perduto ?

  • Alberto

    Ciao Adriano , sta girando su facebook un post con scritto che guadagneresti 300 milaeuro a serata per partecipare a Sanremo , ? vero ? Tra l’altro sullo stesso gira una petizione per chiedere di far risparmiare quei soldi alla RAI . Vorrei conoscere la tua opinione in proposito ,

    Alberto
    (tuo fans da quando mio padre mi cantava le tue canzoni in culla)

  • raffaella

    Lo sapevo che non potevi essere una delusione!

  • paolo

    Caro Celentano, non so quanto prenderai al Festival, ma penso che non sarebbe una brutta idea, vista la crisi che colpisce tutta la gente normale, se devolvessi la somma a qualche soggetto in stato di necessit?…. Penso a qualche centinaia di famiglie di cassintegrati, qualche associazione di volontariato per poveri ecc.ecc. ce ne sono tante di persone bisognose. Cos? dal palco del Festival potresti lanciare una nuova moda invitando persone famose e facoltose (calciatori, attori ecc) che sono state anche fortunate dalla vita, a fare qualcosa in pi?…..

  • LINDA CIMA

    Caro Celentano, non so’ piu’ neanche da quanti anni adoro le tue canzoni, ho perso il tempo, non andare a San Remo, ascoltami non andare…la Rai ? un cesso a cielo aperto, non si salva nessuno, ancora fanno pagare il canone a vecchi che pigliano meno di 500 euro al mese, li minacciano tutto il giorno che ? un obbligo morale…capito cosa dicono i bastardi della Rai ?
    non andare…
    linda cima

  • saverio

    Non che i 750mln, che prenderai, sono immeritati; solo che di questi tempi, sembrano un enormit? e fioccano le critiche dovute al pagamento del canone. Aspetter? impaziente festival, SOLO PER VEDERTI!!! ma guarder? solo il tuo sketch!

  • GUIDO

    ADRIANO,DEVI PENSARE SOLO A CHI SNOBBA DALLA MATTINA ALLA SERA E GUADAGNA 1000 EURO AL MESE. IO AL TUO POSTO MI VERGOGNEREI DI PRENDERE TUTTI QUEI SOLDI PER I TUOI INTERVENTI A SANREMO.
    INVITO GLI ITALIANI A PROTESTARE NON CONTRO DI TE MA BENSI’ CONTRO LA RAI CHE GESTISCE I NOSTRI SOLDI TRAMITE GLI ABBONAMENTI E INVITO I TELESPETTATORI A SPEGNERE IL TELEVISORE QUANDO INIZIA IL TUO ……………SHOW.

  • GUIDO

    SONO D’ACCORDO

  • gianluca

    ciao Adriano. ti scrivo a proposito di questo articolo. per piacere contattami all’indirizzo mail che ho lasciato (? importante) GRAZIE

    Una settimana fa Celentano ha cominciato a contattare sette sindaci (Pisapia, Tosi, Renzi, Alemanno, De Magistris, Emiliano, Zedda) che chiama “i magnifici sette”, di tutte le aree politiche, per lui “magnifici” perch? stanno “fuori dal palazzo” e ha chiesto di segnalargli nomi di famiglie bisognose, che vivono in assoluta povert?. Nel caso in cui il compenso dovesse essere di 350 mila euro, 100 mila saranno destinati a un ospedale di Emergency in un’area di guerra e 250 mila a tredici famiglie. Nel caso dovesse fare un numero di serate tale da prendere 750 mila euro, 500 mila andranno ad alcuni ospedali di Emergency che stanno per chiudere e il resto a venticinque famiglie.
    gianluca_05s@hotmail.it

  • MELINA CIANCIA

    Caro Adriano, sono una tua vecchia ammiratrice e sono missionaria in Senegal e in Camerun. Ho scritto due libri sulla mia esperienza in Africa e vorrei che tu li potessi leggere, ma non so dove spedirteli. Se mi mandi un recapito te ne sarei grata. Con stima e affetto.
    Melina Ciancia

  • Claudio Patrizi

    Ho appena appreso la notizia che aspettavo. Adriano sei semplicemente… grande! I tuoi detrattori sono rimasti delusi….. Grazie
    Claudio

    PS Non ? necessario pubblicare i miei post.
    Volevo solamente raggiungerti “virtualmente” per chiederti di fare chiarezza sulla tua partecipazione a Sanremo!

  • Lucilla

    Carissimo Adriano Celentano,

    Oggi finalmente c’? stata la conferma della tua parteciazione al 62? Festival di Sanremo ed io sono strafelice, mancano 13 giorni e finalmente ti vedr? tesoro mio, ti adoro immensamente, ti voglio tantissimo bene. Tu sei la mia gioia, la mia felicit?, tu mi dai la forza di andare avanti in questa vita difficile.
    Tu solamente TU! ADRIANO CELENTANO sei la mia forza, il mio sostegno morale.
    GRAZIE DI ESISTERE! TU ADRIANO SEI IL PIU’ GRANDE DI TUTTI, UN MITO! Non si pu? descrivere con le parole quello che sei veramente per me ? troppo grande immenso l’amore che sento per te mio adorato.

    ciao dalla tua SuperSuperfan Lucilla di Ancona

  • Franco

    Vedi, adesso hai fatto la cosa giusta, ora ? chiarissimo da che parte stava la malafede, e tu ne sei uscito con onore. Mi fa molto piacere, cordiali saluti Franco

  • fabiola rizzo

    Caro Adriano, sarebbe bello se rispondessi alla provocazione della senatrice Poli Bortone, ricordandole che il vero spreco di soldi pubblici ? quello realizzato dalla amministrazione di centro-destra di Lecce, di cui lei era sindaco: 25.000.000 di euro di fondi europei usati per costruire una metropolitana di superficie dall’impatto estetico devastante, praticamente non funzionale per l’assetto urbanistico della citt?, che solo l’altro giorno si ? bloccata perch? i fili si sono attorcigliati…ti prego, sputtanala in diretta, te lo chiede una cittadina onesta, che ama la sua terra e che non ne pu? pi? di una politica fatta di chiacchiere, bugie e interessi personali. P.s.: il compenso sarebbe stato alto, se fosse stato tuo, ma considerato che paghiamo Minzolini e Ferrara, ci poteva pure stare :-*

  • franco

    esame di coscienza e vergognarsi un po’ ……..

  • soccio antonello montesilvano(pe)

    Salve signor adriano mi chiamo antonello ho 42 anni felicemente sposato da quasi 6 anni,ma aime disoccupato da 6 mesi nonstante ho una bella professione che coltivo con amore,sa la cosa che mi fa arrabbiare e che inizia dal 1986 come apprendista,dopo piu’ di 20 anni di sacrifici ed esperienza ad oggi non mi ritrovo un lavoro sa’ perche’ per i signori che ci comandano avere 40 in poi e’ una sfiga,allora rimaniamo messi in disparte senza pensare che chi porta oggi l’artigianato non puo’ essere un apprendista che rispetto e’ stimo,ma la generazione matura:
    avrei un sogno ma so che cio’ rimarra’ solo un sogno quello di poter apparire in tv per non far politica ho altro semplicemente dire oggi avere 40 anni ho piu’ siamo sfigati,guardi io sono per la meritograzia,ma purtroppo in abruzzo viene utilizzato raccomandazioni sopratutto oggi per entrare in una azienda privata,la professione rimane un tabu’ purtroppo e ne sono rammaricato molto,non le rubo altro tempo che e’ prezioso la saluto cordialmente e mi scuso del disturbo ho eventuali errori di scrittura grazie……………

  • nicola paradiso

    Caro Adriano,
    ho appena sentito dai TG che devolverai l’intero ricavato di s.remo pi? addirittura le tasse pagate, in beneficenza. Che sei un GRANDE lo sapevo gi? dagli anni 60, ma che arrivassi addirittura a questo punto nel 2012 non ci avrei mai pensato.
    Complimenti !!!! Mi sorprendi sempre !!! Sono sicuro che il Signore (e anche la gente), ti centuplicher? il tutto. Te lo meriti veramente tanto e specialemnte in questa societ? che ha perso sempre pi? i VALORI principali della vita ai quali hai sempre fatto riferimento con tanta inteligenza, passione, professionalit? ed umilt?. Sei sepre stato un grande personaggio non solo del campo artistico e lo sarai per sempre (anche fra 500 anni). Ti ricorder? volentieri nelle mie umili preghiere quotidiane (…fino ad una decina di anni fa non andavo in chiesa da quando ero piccolo…e non ricordavo nemmeno l’ave Maria).
    BRAVO, BRAVO, BRAVO !!! Hai dato uno schiaffo morale POTENTE ai politici e a tantissima altra gente che predica bene e razzola mali!
    Dio benedica tanto te, Claudia e le tue figlie.
    Pace e bene, Nicola
    (ho 58 anni e sono in mobilit? Telecom scaduta a dic. 2011 e con 40 anni di anzianit? in luglio 2011, ma non mi hanno ancora dato la pensione che mi spettava…ti dico questo solo x tua notizia…senza alcun altro scopo, Ciao)

  • roberta

    Non scrivo per lasciare un commento ma per fare un appello, sono la mamma di 3 bambini disoccupata, mio marito 42 anni disoccupato, sopravviviamo grazie all’elemosina della caritas che 3 giovedi’ al mese ci passa 4 litri di latte 1 bottiglia di olio, scatolame…ho scritto al presidente della repubblica questa estate e grazie a il suo intervento ci hanno dato un alloggio popolare che avrebbero dovuto arredarlo e corredarlo ma da luglio ad oggi siamo ancora sistemati alla men peggio…Non chiedo elemosina ma un lavoro per mio marito e un aiuto per ricominciare le idee, le iniziative e la voglia non ci mancano ma non abbiamo la materia prima, ho anche un figlio al quale hanno riconosciuto certificato e senza bisogno di revisione l’invalidita’ ma dalla data di trasmissione ad oggi della domanda ancora non ci sono pervenuti i soldi dell’indennita’…sono 7 mesi ormai. Mi affido all’umanita’ e al buon cuore tuo adriano perche’ ormai per noi non c’e’ piu’ speranza, con affetto e ammirazione roberta

  • Giuseppe

    Buongiorno, la mia richiesta potr? sembrare inadatta allo scopo del punto dove mi trovo, ma ritengo importante scrivere in forma privata al grande Adriano. Chi mi aiuta a reaqlizzare la mia richiesta?
    Ringrazio in anticipo e resto in ansiosa attesa, grazie.
    Clemente Giuseppe

  • Cari Claudia ed Adriano,
    sono Grazia, la mamma di Simone un bimbo disabile, spero che voi leggiate il mio messaggio perch? non ho trovato un altro modo per raggiungervi… vorrei tanto potervi mandare una mia lettera, se protreste rispondermi a questo indirizzo e-mail : piccoloprincipeonlus@hotmail.it ve ne sarei infinitamente grata… per me, Simone e tanti altri bimbi “speciali” ? molto importante.
    Grazie.

  • GIUSEPPE STROSCIO

    Vedete un p? di fare arrivare la presente a quel campione di Celentano.
    Celentano ? come il 97% degli Italiani, predica bene, ma razzola male, anzi, malissimo.
    Stiamo vivendo una crisi economica a dir poco storica , e Lui , cosa fa, chiede
    300.000 mila Euro a puntata per andare in quel di San Remo. E’ sicuramente una azione da persona insensibile, ingorda, approfittatrice, insaziabile, insignificante, inconcludente, senza rispetto per il Prossimo, senza rispetto per quelle persone che non hanno nemmeno acqua da bere, una persona che ama solamente farsi notare da Tutti, una persona che ama il denaro pi? della Sua stessa vita.
    Dovrebbe farsi chiudere in una stanza blindata, e dire, prima , alla persona che chiude, di buttare la chive i alto mare.
    Sono veramente indignato ! ! ! , e soprattutto , Lui dovrebbe vergognarSi di comparire in Pubblico.
    Qui di seguito i miei dati di identificazione:

    Com.te Giuseppe STROSCIO
    Via Consolare Pompea, 1685
    98166 MESSINA
    ITALY

    Cell. (24 ore ) (Italy) 339 3298332
    E/mail strosciogiuseppe54@gmail.com

    Vi auguro di diventare pi? ricchi del mare
    Com.te G. Stroscio

  • antonia latorre

    grazie adriano!!! ti amiamo……………mi fai sentire orgogliosa di essere italiana………..tu e il comandante de falco …………..ultimamente mi avete riscaldato il cuore…………dopo tutto questo gelo e altro……………grazieeeeeeeeee
    Dio benedica te e tutta la tua famiglia………..ciao Tonia

  • antonia latorre

    grazie adriano ti amiamo………..tu e il comandante de falco siete la vera italia con voi mi sono sentita orgogliosa di essere italiana dopo tutto questo schifo………….Grazieeeeeeeee e lo sai ti amiamo Dio benedica te e la tua famiglia

  • andrea

    …300.000 euro? vergogna se cosi e’.

  • fausto

    Non volevo commentare l’articolo ma dire al caro Adriano che ? una persona magnifica. Quello che ho saputo ora dai giornali….. perfino mi commuove il suo grande gesto e il suo amore per il prossimo….., oltre al grande esempio per tanti.

    GRAZIE ADRIANO

  • BOSSO RENATA

    CARO ADRIANO,TRAMITE LA RADIO ..RTL ITALIA, HO APPRESO CHE IL TUO CACHET DI SANREMO VERRA’ DEVOLUTO AI VARI OSPEDALI DI GINO STRADA…DUE MESI FA’ SONO STATA IN KENYA..IN UN PICCOLO OSPEDALE CHE ORA HA BISOGNO DI UNA MACCHINA PER L’EMOCROMO ..IL COSTO DI 15.000 CIRCA ..MAGARI POTRESTI ANCHE AIUTARE ANCHE NOI…OSPEDALE SOLOLO……

  • STEFANIA MELIS

    carissimo Adrinano, sono qui a scriverti da parte di 63.000 persone malate di sclerosi multipla e ccsvi (insufficienza venosa cronica cerero spinale)..ti scrivo come ho fatto tempo fa ..e come ho fatto con diverse tue colleghe e tuoi colleghi in riferimento a questa nuova patologia la ccsvi.

    In breve..noi malati di sclerosi multipla da circa 2 anni buoni abbiamo scoperto grazie alla SCOPERTA DEL PROFESSOR ZAMBONI (RICERCATORE ITALIANO) insieme al suo staff Galeotti e Salvi c’e’ una nuova patologia correlata alla sclerosi multipla ..che si chiama CCSVI.

    La CCSVI ? caratterizzata dalla presenza di restringimenti multipli e malformazioni delle principali vene che portano il sangue dal cervello verso il cuore. Le vene interessate sono:

    giugulari interne,

    vertebrali,

    lombari,

    azygos,

    emiazygos ,

    iliache.

    Queste malformazioni congenite assumono la forma di:

    Annulus o tessuto fibrotico

    Stenosi circolari della parete venosa;

    Setti endoluminali e ostruzioni membranose: presenza di ostacoli che occludono quasi completamente una vena;

    Valvole anomale e/o invertite che danno origine a significativi ostacoli del flusso;

    Ipoplasia: lunghi segmenti venosi sottosviluppati e di calibro insignificante;

    Torsione: presenza di severe stenosi in conseguenza di un segmento venoso attorcigliato attorno se stesso;

    Agenesia: completa assenza anatomica di una vena.

    Le malformazioni, come si vede chiaramente in figura, riguardano specialmente le vene giugulari interne (IJVs) che corrono lungo il collo e la vena Azygos (AZY) che scorre all?interno del torace e che finora ? stata poco studiata.

    L’organismo sopperisce allo scarso drenaggio sanguigno causato dalla CCSVI mediante l?apertura di circoli collaterali che tentano di by-passare le vene ostruite riducendo la resistenza al drenaggio, evitando l?ipertensione intracranica. Tuttavia, nonostante questo meccanismo compensatorio, il tempo di deflusso del sangue in un paziente affetto da CCSVI resta maggiore rispetto al normale. L?insufficienza del drenaggio venoso ? una caratteristica della CCSVI ed ? misurabile attraverso studi di perfusione.

    Il circolo del sangue all?interno del nostro corpo varia a seconda delle posizioni assunte, dall?attivit? svolta e dal tipo di respirazione adottata. In condizioni normali, in assenza di CCSVI, la posizione supina favorisce il flusso venoso cerebrale attraverso le vene giugulari interne (IJV); al contrario, in posizione eretta o ortostatica, il sangue viene ridiretto attraverso le vene vertebrali (VV), e la vena azygos (AZY), che diventano le principali vie di deflusso in questa posizione.

    La CCSVI ? stata descritta dal professor Paolo Zamboni direttore del Centro Malattie Vascolari della Universit? di Ferrara.

    Nel settembre 2009 il panel di esperti dellaUIP 50, la pi? vasta organizzazione scientifica che si occupa di patologia venosa, l’ha inserita tra le malformazioni venose congenite di tipo trunculare, ovvero fra quelle che si sviluppano fra il 3 ed il 5 mese di vita intrauterina. Il documento di consenso internazionale ne avalla anche la terapia attraverso angioplastica dilatativa o PTA.

    Il professor Zamboni ha altres? individuato una strettissima correlazione tra la CCSVI e la sclerosi multipla (SM).

    In uno studio pilota condotto in collaborazione con il dottor Fabrizio Salvi, neurologo del Centro il BeNe dell’Opedale Bellaria di Bologna si ? potuto dimostrare come tutti i pazienti affetti da sclerosi multipla testati possedessero dei problemi venosi.>

    quindi sono qui a chiederti di informarti e se vorrai donare anche tu un semplice euro per la ricerca tutti i malati di sm te ne saranno grati

    perche’ con un semplice gesto potrai MIGLIORARE ANCHE TU LA NOSTRA QUALITA’ DELLLA VITA…

    ti ringraio e mi scuso se ti ho inoltrato questa nota informativa ma ANCORA AD OGGI MOLTI NON CONOSCONO LA VERITA’ SULLA SM/CCSVI, perche’ l’associazione che ci dovrebe tutelare OSTACOLA ANCORA DI PIU’ IL NOSTRO CAMMINO VERSO LA LIBERTA’

    MELIS STEFANIA (334**42833)

  • cogo andrea

    CELENTANO SE LI ACCETTI ci sono anche i comitati truffati parmalat maitruffe@hotmail.it // SE LI ACCETTI INVESTILI IN UN NUOVO PROGETTO TELEVISIVO nuove frequenze SARTORO/GRILLO/CELENTANO/TRAVAGLIO /PIU’ IL POPOLO . altro che ai sindaci che poi LI MANGIANO CON I LORO AMICI E CON I VUCOMPRA’ SBARCATI .

  • Cinzia

    Buonasera, io non so cosa o quanto ci sia di vero in tutto quel parlare che si sta facendo, e probabilmente ha progetti gi? decisi su come impiegare i soldi che le verrano dati. Mi permetto per? di indicarle la mia situazione sono una piccola libreria di un paese di collina che penso lei conosca bene, Langhirano. Mitici racconti narrano che in parte della sua casa siano presenti le rocce del torrente Parma che noi chiamiamo, balotte. La mia ? una libreria indipendente che fino ad ora ? sempre sopravvissuta, ma con questa crisi ora ? in grave difficolt?. Basterebbero 25.000 ? per farla sopravvivere e mantenere un p? di cultura in un paese. Se vuole ci faccia un pensiero. Sua fans. Cinzia

  • Carmen Li?

    Caro Adriano spero tu vada a Sanremo e che ti paghino molto, perch? se ? vero che donerai il tuo cachet ad emergency ed a 25 famiglie bisognose , ecco io vorrei sapere quali requisiti avranno quest’ultime. Gi?, perch? in un tempo in cui resta solo la speranza di una vincita al lotto, peraltro mai giocata perch? anche un euro ? importante, non so pi? cosa inventarmi per tentare di arginare debiti in aumento e bollette.Mi piacerebbe ovviamente di far parte delle 25 (ma se aumenti il numero va bene a pi? persone). Il curriculum di INDEBITATA te lo posso spedire quando vuoi e la mia dignit? in questo caso non la terrei nemmeno in considerazione.. Ciao Carmen

  • STEFANIA MELIS

    Carissimo Adriano,
    mi presento mi chiamo STEFANIA MELIS e sono una mamma 37 anni e ho due figli meravigliosi di 11 e 14 anni..
    Ho la sclerosi multipla dal 1996 e ad oggi combatto contro tutti e contro tutto (aism – stato- ministri – medici…) per fare in modo che anche i miei Amici con sm e ccsvi vengano LIBERATI DALLE DUE PATOLOGIE…Ma veniamo a noi …sono qui a scriverti da parte di 63.000 persone malate di sclerosi multipla e ccsvi (insufficienza venosa cronica cerebro spinale)..ti scrivo come ho fatto tempo fa ..e come ho fatto con diverse tue colleghe e tuoi colleghi in riferimento a questa nuova patologia la ccsvi.
    In breve..noi malati di sclerosi multipla da circa 2 anni buoni abbiamo scoperto grazie alla nuova e immensa SCOPERTA DEL PROFESSOR ZAMBONI (RICERCATORE ITALIANO) insieme al suo staff Galeotti e Salvi c’e’ una nuova patologia correlata alla sclerosi multipla ..che si chiama CCSVI.
    La CCSVI ? caratterizzata dalla presenza di restringimenti multipli e malformazioni delle principali vene che portano il sangue dal cervello verso il cuore. Le vene interessate sono:
    giugulari interne,
    vertebrali,
    lombari,
    azygos,
    emiazygos ,
    iliache.
    Queste malformazioni congenite assumono la forma di:
    Annulus o tessuto fibrotico
    Stenosi circolari della parete venosa;
    Setti endoluminali e ostruzioni membranose: presenza di ostacoli che occludono quasi completamente una vena;
    Valvole anomale e/o invertite che danno origine a significativi ostacoli del flusso;
    Ipoplasia: lunghi segmenti venosi sottosviluppati e di calibro insignificante;
    Torsione: presenza di severe stenosi in conseguenza di un segmento venoso attorcigliato attorno se stesso;
    Agenesia: completa assenza anatomica di una vena.
    Le malformazioni, come si vede chiaramente in figura, riguardano specialmente le vene giugulari interne (IJVs) che corrono lungo il collo e la vena Azygos (AZY) che scorre all?interno del torace e che finora ? stata poco studiata.
    L’organismo sopperisce allo scarso drenaggio sanguigno causato dalla CCSVI mediante l?apertura di circoli collaterali che tentano di by-passare le vene ostruite riducendo la resistenza al drenaggio, evitando l?ipertensione intracranica. Tuttavia, nonostante questo meccanismo compensatorio, il tempo di deflusso del sangue in un paziente affetto da CCSVI resta maggiore rispetto al normale. L?insufficienza del drenaggio venoso ? una caratteristica della CCSVI ed ? misurabile attraverso studi di perfusione.
    Il circolo del sangue all?interno del nostro corpo varia a seconda delle posizioni assunte, dall?attivit? svolta e dal tipo di respirazione adottata. In condizioni normali, in assenza di CCSVI, la posizione supina favorisce il flusso venoso cerebrale attraverso le vene giugulari interne (IJV); al contrario, in posizione eretta o ortostatica, il sangue viene ridiretto attraverso le vene vertebrali (VV), e la vena azygos (AZY), che diventano le principali vie di deflusso in questa posizione.
    La CCSVI ? stata descritta dal professor Paolo Zamboni direttore del Centro Malattie Vascolari della Universit? di Ferrara.
    Nel settembre 2009 il panel di esperti dellaUIP 50, la pi? vasta organizzazione scientifica che si occupa di patologia venosa, l’ha inserita tra le malformazioni venose congenite di tipo trunculare, ovvero fra quelle che si sviluppano fra il 3 ed il 5 mese di vita intrauterina. Il documento di consenso internazionale ne avalla anche la terapia attraverso angioplastica dilatativa o PTA.
    Il professor Zamboni ha altres? individuato una strettissima correlazione tra la CCSVI e la sclerosi multipla (SM).
    In uno studio pilota condotto in collaborazione con il dottor Fabrizio Salvi, neurologo del Centro il BeNe dell’Opedale Bellaria di Bologna si ? potuto dimostrare come tutti i pazienti affetti da sclerosi multipla testati possedessero dei problemi venosi.>
    quindi sono qui a chiederti di informarti http://WWW.CCSVI-SM.ORG e se vorrai donare anche tu un semplice euro per la ricerca tutti i malati di sm te ne saranno grati perche’ con un semplice gesto potrai MIGLIORARE ANCHE TU LA NOSTRA QUALITA’ DELLLA VITA…
    ti ringrazio e mi scuso se ti ho inoltrato questa nota informativa ma, ANCORA AD OGGI MOLTI NON CONOSCONO LA VERITA’ SULLA SM/CCSVI, perche’ l’associazione che ci dovrebe tutelare OSTACOLA ANCORA DI PIU’ IL NOSTRO CAMMINO VERSO LA LIBERTA’
    MELIS STEFANIA
    NB: CON UNA SEMPLICE E POCO INVASIVA ANGIOPLASTICA DILATATIVA DETTA PTA…..LA NOSTRA VITA MIGLIORA…TI PREGO INFORMATI
    GRAZIE

  • gavin

    Ciao Adriano , inutile che ti dico che sono tua fan da anni e anni .
    Leggo sullla Repubblica che il ricavato delle sere che farai a sanremo sara’ devoluto in beneficenza a ospedali di energency a rischio chiusura e a famiglie bisognose.
    Allora , ebbene che ti dico sono uno di tante di quelle famiglie bisognose sono sposato ho un figlio che fa le superiori e sia io che mia moglie siamo senza lavoro e nel vero senso della parola senza un euro in tasca me li prestano a destra e sinistra,.
    Allora ti chiedo cortesemente e maleducatamente diretto, visto che io faccio parte di quelle persone e famiglie bisognose perche non dare qualcosa anke a me per poter mangiare e continuare a fare andare a scuola mio figlio che ha 15 anni?
    ho avuto un ristorante per diversi anni in gestione ma visto che abito in un posto turistico le stagioni sempre piu corte , le tasse che ci strozzano insieme alle banche sono stato costretto a chiudere la gestione e nonostante tutto devo pagare, equitalia , finanziamento alla banca , cosa che non so proprio dove e come poterlo fare . scusami, se ti sto scrivendo questa lettera un po liberatoria da parte mia ma e’ un modo di sfogarmi perche mi vergogno di andare in giro da amici e gente a chiedere i soldi solo per poter mangiare ma credimi e’ molto difficile come e’ difficile il momento che sto vivendo ( avessi un arma mi toglierei di mezzo e che poi pensandoci bene, ho un figlio di 15 anni e vorrei vedere anche come sara’ il suo futuro se beramente avra’ un futuro . Avrei molto altro da dirti ma…….ahime’ mi sto bloccando perche’ in questa testa mi passano molte cose vorrei vivere serenamente e umilmente ma allo stato attuale e’ veramente difficile .
    Grazie della tua pazienza spero che mi leggerai come spero che potrai darmi un piccolo aiuto. In bocca al lupo per sanremo ……………………

  • cal? Giuseppe

    Caro Adriano, permettimi di chiamarti per nome, sono un tuo appassionato fan da una vita, ho sempre condiviso le tue battaglie contro il sistema, ma sono rammaricato per una tua dichiarazione che ho letto in internet: Sono un Siciliano, che dopo una vita di lavoro, si ritrova in grossissime difficolta’ economiche, depresso e con poca voglia di continuare a combattere, anche perche’ al sud, se non hai santi in paradiso, e’ veramente difficile andare avanti. Perdonami, ma perche’ non hai inserito la Sicilia tra le regioni con famiglie in difficolta’ a cui devolvere il tuo compenso di Sanremo? Sai mi sarebbe piaciuto sperare anche io,
    assieme a tanti altri, che almeno una volta nella vita, qualcuno mi stendesse una mano dicendomi, dai rialzati, riprendi a combattere, la vita e’ bella. Scusa per il mio sfogo, un abbraccio.

  • LINDA CIMA

    Caro Adriano, leggo che daresti il ricavato in beneficenza, invece tu devi dire che
    BASTA TOGLIERE SOLDI A QUESTI POVERI VECCHI CON PENSIONI AL DI SOTTO DEI 500 EURO DA CUI LA RAI PRETENDE IL CANONE…A NATALE POVERACCI VANNO CON QUELLA MISERA TREDICESIMA A DARE QUEL PIZZO PER MANDARLI IN TASCA A UNA MASSA DI INCIVILI CHE MAI HANNO PENSATO CHE SOTTO I LORO COMPENSI C’E’ IL SANGUE DI TANTA POVERA GENTE…NEANCHE SANTORO CIA’ MAI PENSATO, VERO ADRIANO, EPPURE E TANTO DI SINISTRA!
    non andare Adriano e di la tua motivazione in una conferenza stampa:
    basta sangue dai piu poveri, basta!
    cima linda

  • Daniele

    Parliamo di crisi e ancora si devono sentire certe cose!
    Adriano lei parla di potenti, industriali, etc.. dei quali noi siamo schiavi, perch? ci manovrano per puro ricavo nei loro confronti; ma lei non ? proprio uno di questi?
    Se i giornali scrivono che lei percepisce un chacet di 350.000 EURO a serata, qualcosa di vero ci sar?, a parte la cifra in se.
    Per cui io penso che, di fatto lei ? un potente e non ci pu? fare la morale, perch? lei ? un comunista e quindi persona inaffidabile.
    Saluti e Auguri per Sanremo! 😉

  • Sabrina

    Buonasera… si ? appena appreso che il tuo compenso per la partecipazione a Sanremo sar? devoluta in beneficenza per Emergency e per alcune famiglie bisognose di cui ti saranno dati gli estremi dai sindaci di alcune citt?….. non ? che per caso non ti ? pervenuto anche il mio Codice Iban visto che siamo sul lastrico e tra un p? anche senza casa???? Grazie ….

  • michela

    BRAVO ADRIANooooo….non potevi deludercii e hai SPIAZZATO le maldicenze sulle astronomiche cifre,apprendendo in questo istante dai tg che devolverai in beneficenza (isole comprese)x l’italia….essi’ xk? x molti l’italia finisce in calabria!!!!
    Mi raccomando cerca di fare MOLTO RUMORE ….senza KIASSO!!!!!!! Un affettuosissimo abbraccio e 24mila BACI!!!!!

  • Giovanni Matranga

    Ho sentito da qualche parte , che lei il ?benefattore Adriano Celentano?, prenderebbe, si! il compenso dalla Rai, (non so di quanti migliaia di euro a serata, ma il solo sentir dire, mi sono imbarazzato, visto che ci sono, altre persone che vivono con molto meno, la loro esistenza), lo divulgherebbe, chiedendo nomi e cognomi ,alle persone, cosiddette ?Disagiate? in beneficienza.
    io sono giovane, molto pi? giovane di lei, spero che nel mio cammino riesca a fare quello che lei a fatto per tutti noi, NEL SUO CASO MUSICA, anche molto bella, non mi porti mai ad essere cosi, volgare e insensibile, A mio avviso lei non dovrebbe prendere nulla dalla Rai, si! DIREBBE, io porto persone, poi ce la pubblicit?, l?immagine, tutto quello che vuole.
    Ma se tutti incominciassimo a scendere dal piedistallo sar? meglio, non per noi, per me, ne gioveranno i mie figli, e per lei i sui nipoti.

    Lei, come tutti noi, deve prende il giusto COMPENSO, per vivere in onesta e dignit?, come qualunque essere umano, pensi io gli darei a serata non pi? di 1.000,00 Euro, e mi creda io lo prendo in un mese e vivo discretamente poi , pensi, pagherei meno il canone, pagherai il prodotto commercializzato meno, visto che la pubblicit? coster? alla ditta meno, e cosi via, e cosi via?
    Lei non solo non deve prendere tutti quei soldi, ma deve imparare a fare beneficienza con i sui soldi, non con i soldi del popolo.
    Questo e il mio pensiero
    Spero di non essere in quella lista di disagiati perch? a mia volta le dare a quelli che veramente anno bisogno, e perch? no. farse nella mia lista ci sar? lei.
    Matranga Giovanni

  • arianna

    e bravo celentano ! sapevo che non potevi deluderci 🙂 hai visto come ti rispecchiano le canzoni che canti ? :)bravo una tua fans 🙂

  • vincenzo

    ciao adriano,sono un tuo vecchio fan,non riesco a trovare 1 tuo indirizzo email,ti scrivo qua.leggo che dai il compenso del festival in beneficienza.non farlo, o per lo meno dallo a chi sei sicuro che lo utilizza per il vero scopo!io ho 48 anni,invalido civile,la mia compagna ammalata di tumore,abbiamo 1 figlia di 12 anni,1 sfratto esecutivo dall ERAP,con 1 arretrato di circa 2500,00,ci stanno tagliando il gas xcirca 500,00 di arretrato.il nostro Comune ha sospeso il servizio di sostegno x la nostra bambina x mancanza di fondi. abbiamo cercato aiuto ,ma tutte queste associazione onlonus dicono che non hanno fondi!Dove vanno a finire tutti i soldi che ricevono in benefienza,e non sono pochi,?NOI stiamo andando avanti,x sopravviviere con la Caritas!la pensione la verso all Erap x cercare di evitare lo sfratto e x il resto……..non la lasciare che sia!…….

  • Rosalba Satta

    Grande Celentano. Per te , tre a zero! Ho scritto nel mio profilo facebook che coloro che si sono indignati per il tuo compenso, si sarebbero dovuti indignare per il compenso assurdo (quasi quattro mila euro al giorno) per il servo del potere : Vespa…che da anni ci fracassa i santissimi. Ho precisato che non solo tu manchi da una vita in tv, ma anche e soprattutto che quando tu guadagni 10, fai incassare cento! E che a differenza di Vespa che ci propina falsa informazione, tu ci regali musica di qualit?. Comunque, col tuo gesto (ed anche per aver pensato ad Emergency, della quale organizzazione sono da tempo una volontaria ) hai messo a tacere i falsi indignati e gli ipocriti. Sei unico. Grazie per la tua musica.

  • Lela

    Sei il pi? grande di tutti caro Adriano!!! Mi sono commossa quando ho sentito che darai una parte alle famiglie bisognose in Italia. C’? proprio bisogno! Quando uno perde il lavoro perde la propria dignit?. Peccato che Reggio Emilia non fa parte delle citt? beneficiarie. In bocca al lupo per il prossimo Sanremo e saremo felici di vederla di nuovo in TV.

  • pietro

    adriano mito se aiuti le famiglie bisognose mettici anche la mia alla fine se scendi in calabria avrai sempre un posto a tavola con una nuova famiglia acquisita cia e in bocca al lupo e un sogno dei tuoi fans vecchi medi e giovani che un giorno possa tu presentare sanremo dato che sei il re del rok italiano a vecchia e nuova maniera ciao da pietro

  • raffaella

    egregio Sig. Celentano ho appena ascoltato il tg5 che comunicava il suo nobile gesto a devolvere parte del suo compenso in beneficenza, facendo notare che aveva chiesto ad alcuni sindaci i nominativi delle persone che avevano realmente bisogno. Ma ha pensato a chi nel 2011 ha perso tutto a causa degli eventi atmosferici? a chi deve ricominciare basandosi solo sulle proprie forze senza l’aiuto dello Stato? I bimbi che hanno visto portarsi via il proprio mondo e la disperazione dei genitori che fanno una corsa contro il tempo e contro la crisi per assicurargli un tetto, una casa? Quando vedevo il resto del mondo coinvolti in queste catastrofi pensavo che mandare un sms, una coperta o un pacco di pasta avrebbe alleviato le sofferenze di queste persone invece a noi sono arrivati solo i pacchi di pasta mentre i soldi raccolti serviranno a ricostruire scuole e ponti distrutti che invece dovevano essere ricostruiti dallo Stato/Provincia/Regione intanto ci siamo presi anche l’aumento dell’accise che serve a finanziare il “contributo” che la regione da a sua volta per costruire scuole e ponti insomma ci finanziamo con i ns soldi. Non so se mai legger? questo post ma almeno ci ho provato e mi creda per chi ha perso tutto come me la speranza ? davvero l’ultima cosa rimasta. Grazie

  • ANNA MARIA

    Buona sera,mi chiamo Anna Maria.Le scrivo riguardo un ragazzo di messina Piero Cesareo.
    Piero ha un tumore che con il passare del tempo avra’ metastasi al cervello e di tempo ne e’ rimasto veramente poco..
    Piero puo’ farcela puo’ vivere se potra’ fare ben 2 interventi in america il costo e’ di 30 mila euro e a tutt’ora si e’ arrivati a 27.200 e questo anche tramite prestito. Piero ha 27 anni e’ di messina e sono 2 anni che sta lottando per vivere, ha avuto altri problemi di salute ma ne e’ venuto fuori grazie a Dio e alla generosita’ e sensibilita’ di chi gli e’ stato accanto,ora sta lottando contro un tumore che in italia non e’ possibile operare ma in america si,gli hanno dato speranza ma bisogna arrivare ai 30 mila euro e ne mancano 2.800
    Le scrivo chiedendo umilmente se e’ possibile aiutarlo perche’ possa continuare a vivere la sua vita e di tempo ce n’e ben poco. Piero morira’ se nessuno lo aiuta e solo perche’ mancano 2.800 euro.Un ragazzo di 27 anni puo’ morire perche’non ha la possibilita’di potersi operare in america? Mancano solo questi 2.800 per poter partire per operarsi poter vivere..vivere..chiedo umilmente aiuto..
    naturalmente vi sara’ inviata tutta la documentazione sanitaria appena la richiedete.
    Spero in una risposta.La ringrazio tantissimo

  • Fabio Bernardini

    Caro Adriano stasera ho sentito la notizia che hai devoluto il tuo compenso in beneficenza , ma siccome noi italiani siamo tutti un po’ bastardi dentro e quando ce da fare bella figura siamo tutti pronti e ben disposti , nn vorrei che anche questa sia la solita puttanata raccontata da questi bugiardissimi di giornalisti che a sua volta per fare effetto nn badano a spese x nn dire di peggio … Cmq per venire alla questione se l’hai fatto veramente sei un grande ma se c’? l’inghippo allora pentiti prima di farlo se invece te l’hanno fanno fare siamo ancora in Italia ….
    Saluti Fabio

  • annamaria

    Adriano.. sei grande!!!

  • Stefania Scicolone

    Carissimo Adriano,
    premetto che ti stimo come artista e come persona, e che i tuoi lavori mi sono sempre piaciuti sin da quando ero piccola, nonostante sia dell’81 e quindi relativamente giovane. Ho appena sentito al TG ci? che ne farai del compenso di Sanremo e questo ti fa tanto onore. Non voglio sembrare opportunista n? tantomeno sfrontata, ma se mi permetto di scrivere quello che ti sto per dire ? perch? non posso fare a meno di provarci, e non voglio star l? a rimuginare poi il fatto di non averci provato. Io lo so che in Italia stiamo messi davveso male e lo so che ce ne sono tante di situazioni pi? o meno gravi che colpiscono le famiglie italiane, e soprattutto i figli di tali famiglie, ovvero i giovani di oggi che sono il futuro di domani. Nella mischia mi ci metto pure io, vivo in provincia di Torino, ho 30 anni, sono disoccupata e sempre alla perenne ricerca di un lavoro che non arriva mai, visto che adesso le raccomandazioni servono pure per andare a fare le pulizie. Ho una meravigliosa bimba di 3 anni, e un altrettanto meraviglioso marito di 36 anni che svolge l’attivit? di operatore ecologico come borsa lavoro per il nostro comune, per la modica cifra di 600 euro mensili. Unica fonte di reddito. Siamo nulla tenenti, nel vero senso del termine, non come quelli che ad esempio evadono il fisco dichiarando di percepire cifre irrisorie e non avere nulla a livello di immobili, quando invece hanno un patrimonio… siamo in affitto, abbiamo una sola macchina del 2005 e l’unica cosa che possediamo in gran quantit? ? la paura del nostro futuro, soprattutto il futuro di nostra figlia, paura di non potergli dare un’istruzione adeguata, paura che in qualunque caso di emergenza non possiamo fare nulla, paura del domani insomma. Siamo soli, mio marito ha perso i suoi genitori tempo fa, e io i miei ? come non li avessi perch? siamo in pessimi rapporti dato che la situazione in cui siamo ? principalmente causa loro…. ma comunque… io non voglio vivere nel lusso sfrenato anche perch? sono dell’idea che troppi soldi diano alla testa, io sono pi? per le cose equilibrate. Quindi se puoi e vuoi dare una mano anche a noi te ne saremmo grati per tutta la vita e dal profondo del cuore, il mio sogno sarebbe avere i soldi necessari per aprirmi un’attivit?, dato che so cucinare molto bene, mi piacerebbe una rosticceria con prodotti tipici siciliani, (sono siciliana), cos? non solo avremmo noi un lavoro tutto nostro, ma sicuramente potremmo contare su una piccola sicurezza da cui ne pu? derivare un’altra, comprare una casetta tutta nostra, non vogliamo certo una reggia, il nostro desiderio sarebbe una casettina singola con un piccolo giardino per il nostro cane. Siamo persone realiste e con i piedi per terra, non abbiamo grandi visioni, ma desideriamo solo tranquillit? e serenit?, cose che da tempo rincorriamo senza successo. Quindi in conclusione, se vuoi accertarti delle cose che ti ho scritto, nel caso in cui giustamente sospettassi che ti prendo in giro, ti invito a conoscerci realmente e vedrai tu stesso con i tuoi occhi, se invece mi credi sulla parola spero che ci prenderai in considerazione e darai una mano anche a noi. Mi spiace se ti scrivo qui, ma ? stato l’unico posto che ho trovato per contattarti. Suppongo che ci sia qualcuno che per te pubblica questi messaggi e quindi li visiona, prego questo qualcuno di non cestinare tutto questo, ma al limite se non vuole pubblicarlo, almeno di fartelo visionare cos? che potrai tu decidere cosa fare poi. Ovviamente per contattarmi hai il mio indirizzo mail, spero di ricevere una qualche risposta a questo mio indirizzo. Sono ottimmista, ma non illusa… insomma ci spero molto anche se faccio fatica a crederci. Con questa speranza nel cuore dunque mando un grosso bacio a te e alla tua di famiglia bellissima. Spero a Presto…ciao.

    Stefania Scicolone

  • Emiliano Grasso

    Ciao Adriano, in fondo ci conosciamo, ti ricordi nel tuo show tra un rock ed un lento quel cartello che si ? alzato tra il pubblico… “ho detto yuppi do prima di mamma e pap?” ero io…
    Ho incrociato il tuo sguardo… Un emozione senza voce…
    Poi mi sono ritrovato in un libro che parlava del tuo rockpolitik… Una strana famiglia italiana…
    In fondo ? vero!
    Non toglierci la gioia di vederti sulla scena… Che sia Rai o ovunque…
    Vai Adriano… Ti aspettiamo
    Emiliano

  • gisella

    ciao Adriano, mi permetto di darti del tu… mi viene pi? facile scriverti in questo modo! avrai ricevuto moltissimi messaggi di stima dopo la decisione di donare il tuo “stipendio Rai” in beneficenza.. beh, non avr? molto valore, ma vorrei farti arrivare anche il mio applauso. certo servirebbero pi? “adriani Celentani”… ho la fortuna di avere un lavoro, uno stipendio… ho la fortuna di non dover lottare per arrivare a fine mese… (beh, pi? che fortuna, diciamo che mi sono anche impegnata)… ma nonostante tutto non sono in grado di comperarmi una casa, un tetto per il mio futuro, per me e mio fratello e un giorno chiss?, anche per la mia famiglia che vive lontano… mi permetto di dire che filantropia, solidariet? non ? solo “donare” ma ? anche dare una chance ai giovani… se tutto lo stipendio del mese finisce tra bollette, tasse e affitto… cosa possiamo costruire? dove possiamo andare se a fronte di uno stipendio di ?1200,00 solo ? 900,00 a Roma svaniscono nel nulla per l’affitto?? E allora provi a comperare casa… ma il mutuo ? finanziato al 80%… e il restante 20%??? insomma, complimenti Adriano per la tua scelta… e W il futuro e la speranza.

  • Giada D.

    ahahahahahah diret.mente dal forum di Fegiz, ora che si avvicina il Festival, Luzzatto comincia a tremare! 😉 Adriano, tutti, leggete qui la sua risposta al famigerato ?comitato pro celentano no fegiz?! ke ridereeeeeeeee:

    x Fegiz e tutti i giornalisti: BUFFONI !!! ? comitato pro celentano no Fegiz

    Adriano dar? tutto in beneficenza, e ora che avete da dire?
    Il vero sopravalutato ? lei Fegiz, che scrive panzane su Celentano da 30 anni e per dirle viene anche stipendiato. Speriamo solo che Adriano avr? piet? di lei e a Sanremo si degni di firmarle un autografo. Saluti.

    Fegiz Marted?, 31 Gennaio 2012
    Ammetto che Celentano mi ha sorpreso. Il fatto poi di accollarsi anche gli oneri fiscali ha dell’incredibile. Speriamo che l’attenzione non si concentri troppo su di lui mettendo in ombra i cantanti in gara

  • Bruno Marando Lecco

    Se guarder? un po Sanremo sar? anche per vedere un po di Celentano.Chiss? come andr? in questa Italia alla deriva.
    Colgo l’occasione perch? avrei bisogno urgente di contattare Claudia Mori per una serata al Sociale di Lecco sul tema deella salute mentale.Avremmo bisogno della sua disponibilit? verso la met? di Maggio.La mia email ?:resegonina@libero.it
    Bruno Marando Lecco (3383142303)

  • Tiziana

    grazie per il suo gesto!

  • Ale

    Vi prego di segnalarmi un indirizzo mail al quale inviare una richiesta ad Adriano che non posso pubblicare nei commenti. E’ importante, perfavore.

  • Giada D.

    Ho seguito la conferenza stampa in diretta e quando Mazzi ha annunciato che Adriano devolver? tutto in beneficenza e ci rimetter? pure pagando di tasca propria le tasse a chi usufruir? di questi soldi, la sala stampa composta da giornalisti che fino a ieri lo massacravano per il compenso, hanno ascoltato in silenzio e sono rimasti ammutoliti…come noi da casa del resto! Ma ke gesto grandioso, speriamo che anche i politici seguano il suo esempio! ma ne dubito, eccome se ne dubito!! Parlano solo per indire scioperi contro il compenso di un artista (la senatrice Adriana Poli Bortone e il deputato del Pd Marco Carra) che comunque la Rai pagherebbe con la vendita degli spazi pubblicitari, ma quando ? ora di tirarsi s? le maniche e fare i fatti spariscono. E? proprio il caso di dire: IPOCRITI, guardate ai vostri stipendi da capogiro piuttosto e non scaricate la colpa su gente che fa il suo lavoro onestamente da cinquant?anni.

    P.S. x Adriano. mis? che il vero problema per i politici e la stampa pilotata ? che tu parlerai…IL PROBLEMA + IMPORTANTE…ke poi era anche una tua canzone di tanti anni fa… 😉

  • Andrea

    Bhe, Adriano … se ti avanza qualcosa un contributo lo accettiamo volentieri !

  • ei

    non commento quanto successo ma chiedo una informazione. come posso proporLe una collaborazione ad onore di un tema a me caro… il femminicidio a novara negli ultimi mesi? ci piacerebbe poter invitarla (non potendo per? pagare nulla) per sostenere la nostra idea. se ? interessato mi contatti all’indirizzo. se mi offre un recapito mail le invio maggiori dettagli. grazie
    ei

  • Ugo

    Caro Adriano,
    accendo il PC in questa fredda mattina di gennaio, alle 7e28, e leggo sull’edizione on line del Corriere del Mezzogiorno che devolverai il tuo compenso per la partecipazione a San Remo, a famiglie bisognose individuate con l’ausilio di 7 Sindaci. Bravo, cosa ben fatta.
    Vorrei solo che tu capissi a fondo che il Sindaco della mia citt?, De Magistris, ? un bluff, o meglio…non ? tutto oro quello che luccica.
    La differenza di contesto culturale nella quale tu vivi, il tuo essere cos? singolarmente artista, cos? Adriano Celntano, cos? leggero e sottile ma anche ficcante, cos? fottutamente del nord, ti rende diverso da me, da questo contesto in cui vivo, dalle distorsioni di cui esso si nutre, da questo cazzo di cemento che puzza di spazzatura anche quando piove.
    De Magistris ? Berlusconi, sta facendo le stesse cose spinto dal vento del rinnovamento che ogni cosa copre di nuovo: piazza uomini suoi nei posti chiave ed elimina gli avversari sistematicamente; ambisce ad un posto da protagonista nella scena della politica nazionale; come il Bassolino di un tempo, ha capito che Napoli pu? essere il suo ticket per sedersi ad una tavola pi? grande e che per raggiungere questo obiettivo ? sufficiente dare in pasto alla cittadinanza qualche cosa di apparentemente innovativo, ma allo stesso tempo esaltante e trascinante, e tutti lo acclameranno. il fatto poi che dietro la facciata non ci sia un progetto teso al bene comune, ad un miglioramento strutturale e duraturo, non p imortante perch?, oggi, si fa cos?… UN esempio? I rifiuti.
    Sono passati 8 mesi dall’insediamento della Giunta De Magistris, e la percentuale di raccolta differenziata ? inchiodata al 19%, stesso identico risultato della Giunta Iervolino. Sopratutto, non si sono create infrastrutture per il ciclo completo di smaltimento rifiuti, il che immancabilmente ci condanna a riversare tutto nelle discariche e, quindi, ad alimentare la camorra;la stessa camorra che ha salvato Cosentino. (una notazione: tutti i parlamentari hanno votato per salvare Cosentino, mentre Papa ? finito in carcere. Deduzione: Cosentino non ? Papa, ma questo ? un altro discorso..)
    Non c’? alcune risveglio culturale a Napoli; si veda, ad esempio,il forum delle culture, la cui presidenza era stata affidata a Vecchioni, ? diventato l’ennesimo business da spartirsi.
    La capacit? del nostro Sindaco sta nel saper vendere bene un prodotto tarocco.
    E sai qual’? la cosa davvero insopportabile? La totale mancanza di preparazione manageriale e l’aridit? culturale che esprime, miste alla Sua arroganza.
    Due le mie richieste.
    Se vuoi fare beneficenza, hai il mio appoggio ma non farne un evento per alimentare il culto della personalit? del Sindaco De Magistris; prendi tu la situazione in pugno.
    Se vuoi, vieni qui e tocca con mano cos’? il sud nel 2012, credo tu non ne abbia idea. Io sono a tua disposizione.
    Ciao, Ugo

  • enzo forte

    sind u’ megghje…

  • LINDA CIMA

    Bene, sembra che parteciperai e darai i soldi in beneficenza, la solita storia per lavarsi la coscienza, niente di nuovo,.,, VERGOGNA!
    linda cima

  • Nicoleta

    Gentilissimo Adriano, non so se mai leggerai questo mio grido di aiuto! Ho sentito che ci? che andrai a prendere a Saremo lo vuoi usare per aiutare le persone che hanno bisogno. Vorrei raccontarti la mia storia ma non qui quindi se mai avr? la fortuna che tu mi risponda e mi dia una mail dove posso scriverti ti sar? eternamente gratta. Ti anticipo solo che sono una mamma di 37 anni con due gemelli di 10 anni. Grazie

  • Gianluigi

    Caro Adriano ho letto sui giornali di oggi che devolverai tutto in beneficenza.
    Beh, carino…ma se davvero vuoi fare veramente beneficenza stattene a casa nel lettuccio a goderti l’ennesima pubblicit? che ti sei fatto.
    By By

  • Nico

    Ciao Adriano,
    non so se mai leggerai queste due righe ma non saprei come poterti contattare diversamente…. ho saputo della tua meravigliosa iniziativa di devolvere il tuo compenso di Sanremo in beneficenza. Conosco bene una famiglia numerosa dalle mie parti che versa in serissime difficolt? per far mangiare i propri piccoli. Sono persone meravigliose! Capisco quante persone si trovano al loro posto. Io ci provo perch? so che il bisogno ? urgente e grande! Se vuoi hai il mio indirizzo email per contattarmi e ti d? tutte le info necessarie e se vuoi ti puoi anche informare (giustamente) per vagliare la veridicit? di quanto detto. Ovviamente la famiglia in questione non sa nulla. Un abbraccio, Nico

  • Claudia

    con i soldi di sanremo vuole aiutare qualcuno? ci sono molte famiglie con un mutuo come me!!!!!!!!!

  • ida

    Dovrei commentare un articolo che in realt? si commenta da solo….Invece sono qui a parlare di me…
    E’ un anno che ho perso il lavoro e e non riesco a trovare neanche il posto per fare la lavapiatti…
    Ho un marito che si fa in quattro e che si occupa di 3d, pubblicit?, web..? molto bravo nel suo lavoro ma nella realt? in cui viviamo non ci sono molte opportunit?..Abbiamo comprato una casa (in verit? sar? della banca almeno per 25 anni) con un bando di concorso…ma non so per quanto possiamo ancora permettercela…
    E’ mortificante dover ammettere di aver bisogno di una mano..anche perch? in famiglia nessuno pu? fare pi? di quanto gi? f?.. Mi chiedo come si possa pretendere di non pensare al peggio quando il peggio ? tutto intorno a te… E pensare che abbiamo lasciato il nostro Sud per avere un futuro migliore….ma in tutto questo abbiamo solo ricevuto in cambio l’amarezza di non sentirsi figli di nessuna realt?…oltre alla beffa..perch?…non possiamo goderci quello che abbiamo sudato e sudiamo ancora…e non avremo mai la soddisfazione di lasciare qualcosa ai nostri figli…perch? quelli non possiamo permetterceli….
    In bocca al lupo per il tuo nuovo disco…ti seguo fin da piccola e mio padre prima di me mi ha trasmesso questa passione…
    Resti sempre il mio mito…ecco perch? scrivo a te.
    Un abbraccio
    Ida

  • Bruno Malara

    Caro Adriano, ero sicuro che avresti fatto questo bel gesto dando tutto in beneficenza anche perch? mi ricorda quello che facesti a FANTASTICO quando la rai ti multo’ di 200 milioni e tu ne desti altri 200 per la lotta all’AIDS… chiss?’ se la rai fece lo stesso. Mah, nulla e’ dato a sapere!!! Ciao, un abbraccio!!!

  • filippo raccuglia

    ciao Adriano. Oggi ? ufficiale la tua partecipazione a Sanremo. la tua apparizione in tv ? sempre un evento. a Sanremo sar? un evento di enorme successo. filippo raccuglia

  • filippo raccuglia

    ciao Adriano .sono filippo raccuglia. dopo due messaggi importanti abbastanza lunghi all?invio mi ? stato negato con la motivazione che non era stata riconosciuto il codice. ho inviato un messaggio breve accettato. sembra che abbia imparato a leggere ed a scrivere in pochssimi minuti. in bocca al lupo (crepi il lupo)

  • GIUSEPPE STROSCIO

    E’ qualcosa di veramente incredibile.
    Avendo chiaramente notato che tutti Gli stanno addosso, per via della grossossima somma di denaro che percepir? in occasione di quell’aborto del Festivale della Canzone di San Remo, adesso viene fuori che questa massa di denaro sar? data in beneficienza.
    Solamente gli stupidi possono credere a queste idiozie, esistono miliardi di accorgimenti per dare in maniera fittizia del denaro a delle organizzazioni di beneficenza nazionali e non, poi in realt? si tratta naturalmente di societ? fantasma che guarda caso, sono riconducibili in qualche maniera sempre e solo al ladro ti turno.
    Non ci siamo proprio, il nostro Celentano ha sicuramente perso tantissimi punti che non potr? mai pi? recuperare.
    Farebbe bene a ritirarSi una volta per sempre, ormai ha perso definitivamente la faccia.

    Com.te Giuseppe Stroscio
    Cell.(24 ore) (Italia) 339 3298332
    E/mail strosciogiuseppe54@gmail.com

  • filippo raccuglia

    scusa Adriano,ci riprovo.sono filippo raccuglia. artigiano artista ideatore. Oggi ? ufficiale la tua partecipazione a Sanremo. i commenti adesso devono lasciare il posto alle cose pi? importanti. La tua partecipazione sar? un enorme successo per te e nello stesso tempo anche per Sanremo. negli ultimi anni non seguivo pi? il festival per? con Benigni, con Gianni ho visto uno spettacolo diverso e sono rimasto affascinato da cosa hanno saputo fare. Certo che Roberto non ? nuovo a show. Altrettanto saprai fare anche tu con la tu esperienza il tuo carisma la tua solta padronanza davannti al pubblico. sono certo che come me altri milioni di persone aspettavano la conferma della tua partecipazione e aspettiamo adesso con ansia e curiosit? il giorno dll’inizio del festival. i auguro con affetto un bocca al lupo (crepi il lupo) Aspettati altri messaggi da me dopo l’evento.ancora ciao

  • valentina

    Caro Adriano, sei stato un grande anche questa volta! tutti scandalizzati per la tua elevata richiesta economica per la partecipazione al Festival….ma il motivo c’era, dovevi devolvere il tuo cachet in beneficienza…li hai zittiti tutti! E’ la prima volta che faccio un cosa cos?…chiedere qualcosa, ho sempre cercato di dare agli altri. Sono la Coordinatrice di una scuola dell’Infanzia che a giorni rischia di chiudere i battenti definitivamente lasciando ben 60 bambini a casa e le loro Famiglie in difficolt?. In questi 3 anni abbiamo fatto di tutto per sopravvivere, ma siamo arrivati al limite, tanto da non riuscire neanche a concludere l’anno scolastico. Abbiamo cercato di creare una scuola diversa dalle altre, ma non sempre le istituzioni guardano a questi sforzi: in ogni ?nostro? gesto quotidiano abbiamo cercato di dimostrarlo.
    Abbiamo iscritto tanti bambini di famiglie straniere che spesso erano dirottati ad iscriversi qui da noi, da altre scuole dell?infanzia, solo perch? non conoscevano la lingua o perch? bambini scomodi?quando dovremmo vederli come una fonte che ci regala il futuro, perch? senza figli non c?? futuro! – abbiamo iscritto bambini aiutati dalla Caritas o da altre associazioni a sostegno delle famiglie bisognose, abbiamo accolto figli di donne in difficolt? economiche e familiari, sperando che la loro condizione migliorasse presto, abbiamo inserito bambini non accettati da alcune scuole solo perch? portavano ancora il pannolino e non sapevano tenersi puliti, abbiamo inserito bambini con disabilit?. Ti chiedo di guardare alla Scuola dell’Infanzia Ca’ Florens, via dei Fiori 1, 31036 Istrana, TREVISO (Tel. 0422/1695105) e di aiutarci a concludere almeno l’anno scolastico! Guardo questa splendida scuola immersa in un?oasi di verde e mi chiedo perch? deve diventare buia e silenziosa e perdere la gioia e la luce che solo i bambini le sanno dare ogni giorno. Prego Dio che un giorno un benefattore faccia continuare ul nostro grande sogno. Ciao
    Valentina Tonon

  • Antonio

    Ciao Adraino.
    Non mi ha affatto meravigliato sentire che devolverai l’intero compenso in beneficenza perch? me lo aspettavo. E aspettavo solo la conferma puntualmente arrivata.
    Non ti nascondo che vorrei essere anch’io tra quelle 7 famiglie disagiate che avranno un tuo aiuto, essendo io disoccupato e, a 44 senza piu speranze e con un bel po di rate da pagare alla Spett.le Agos Ducato fino al 2016…. Che ovviamente non potr? pagare.
    Ma questo ? un altro discorso.
    Un abbraccio.
    Antonio (CZ)
    Se c’? un dio, ti benedica.

  • Antonio

    Ciao Adraino.
    Non mi ha affatto meravigliato sentire che devolverai l?intero compenso in beneficenza perch? me lo aspettavo. E aspettavo solo la conferma puntualmente arrivata.
    Non ti nascondo che vorrei essere anch?io tra quelle 7 famiglie disagiate che avranno un tuo aiuto, essendo io disoccupato e, a 44 anni, senza piu speranze e con un bel po di rate da pagare alla Spett.le Agos Ducato fino al 2016?.
    Che ovviamente non potr? pagare.
    Ma questo ? un altro discorso.
    Un abbraccio.
    Se c?? un dio, ti benedica.

    Antonio (CZ)

  • angela

    ho 29 anni, s? di essere giovane ma da quando sono piccola che ti seguo…tramite mio padre che non faceva altro che ascoltarti………Ci sono poche parole per i tuoi gesti…passati e presenti……Ascoltando le tue canzoni,poesie, mi dai ogni volta sensazioni splendite…Sei un Artista con la “A”maiuscola.Con affetto

  • Valentina Pantanella

    Oggi conosciamo sia la cifra sia l’intento di dare tutto in beneficenza. D’accordissimo sull’idea di finanziare Emergency, ma la scelta delle famiglie meno abbienti come avverr?? Scrivo da una citt? (Palermo) in cui la situazione, come in altre del resto, ? davvero indescrivibile. E di nomi di famiglie che hanno davvero bisogno ne avrei anche pi? di un paio.
    In ogni caso grazie per il gesto, che dovrebbe essere preso pi? spesso ad esempio.

  • licia

    Celentano. Grande!!… e, come rispondo, a tutti queli che hanno parlato (a vanvera) circa questa faccenda (sorella e amiche comprese) A ME MI PIACE!!!!

  • maria paola

    adriano aiuta anche me che vivo con 200 euro al mese ed ho un bambino ciao

  • tina

    COME DICEVA TOTO’, :”SIGNORI SI NASCE” E IL TUO E’ UN ANIMO NOBILE……TINA E MARIA NAPOLI….

  • LUCIA

    ciao Gianmarco…ho sentito per televisione, che Adriano intende devolvere in beneficenza il compenso per Sanremo….noi siamo una nascente associazione Onlus, ci troviamo nella ”terremotatissima” Caserta….ci occupiamo di assistenza socio-sanitaria e trasporto infermi….qua non funziona niente…figurati il volontariato, noi nel nostro piccolo, cerchiamo di muoverci, ma come ben si pu? immaginare, ? tutto estremamente difficile…adesso, stiamo cercando di raccogliere fondi, per l’acquisto di una ambulanza, lascio la mail dell’associazione : pubblica assistenza croce iris onlus, via dei vecchi pini n. 5 caserta 81100 telefono : 393-5609276. croceiris@libero.it

  • carlo

    ADRIANO SEI UN GRANDE VAI AVANTI COSI’ SEI UN UOMO LIBERO !!!!

  • xenia

    Quanta invidia ho per te! Per che sei riuscito ad essere quello che vuoi tu! Quanta dignita! da vendere…se ci fosse un po di piu:(

  • giuseppe

    beh ragazzi Adriano ? Celentano non scherziamo sarebbe una ricetta senza l’ingrediente principale comunque lui ? protagonista LUI VIVE LA VITA NON SI LIMITA AD ESISTERE LUI VIVE COME FACEVO IO PARECCHI ANNI FA.

    CELENTANO PERCHE’ NON INVESTIRE UNA PARTE DEL COMPENSO CHE RICEVI AIUTANDO QUELLI MENO FORTUNATI I DIVERSAMENTE ABILI ESEMPIO.
    IO SOFFRO DI DISTROFIA MUSCOLARE MALATTIA DEGENERATIVA ED HO SUBITO UN INTERVENTO AL CUORE HO LAVORATO 30 ANNI ALLE DIPENDENZE VERSANDO REGOLARMENTE I CONTRIBUTI BENE OGGI MI RITROVO A PERCEPIRE UN INVALIDITA DI 260 ?URO.
    MI HANNO TOLTO LA FISIOTERAPIA CHE ERA MOLTO MI SERVIVA PER IL MANTENIMENTO DI QUELLA POCA MUSCOLATURA VORREI UN LAVORO SEMPLICE CHE MI PERMETTA DI VIVERE PERCHE’ VORREI CAPIRE E LEI PUO ESSERE PORTAVOCE E CHIEDERE A CHI DI COMPETENZA COME POSSA VIVERE UNA PERSONA CON 260?uro al mese.

    Lei si ? sempre impegnato su vari fronti e su molte tematiche ma le chiedo mai possibile che I VERI INVALIDI vengano cosi accantonati e abbandonati,ora la ringrazio e la saluto un grosso augurio per la nuova sfida che la attende alla RAI
    GRAZIE PER QUESTO SPAZIO.

  • giuseppe iarriccio

    caro adriano,

    sono rimasto piacevolmente colpito nell’apprendere la notizia che andrai a sanremo e del fatto che ci? che guadagnerai andr? in beneficenza. insomma, come sempre tu stupisci tutti per? non me. cio?, io gi? sapevo che la tua risposta non sarebbe stata solo verbale ma anche materiale. in un mondo in cui si parla di gente che ruba, a cominciare dai politici, e di gente che non ha il minimo rispetto per la dignit? altrui tu hai dato un messaggio di grande umilt? e la cosa mi appaga. sono contento di essere tuo fan, ti sar? per sempre devoto e non solo per questo fatto ma anche per tante altre cose che hai sempre fatto e detto. ti dissi e ti ripeto che ti devo molto perch? in pi? di un’occasione mi hai risollevato il morale quindi sono contento. grazie adriano, grazie di esistere e ti auguro una bella giornata.

  • EnricoBottaccio

    Adriano caspita fai bene a pretendere, cerca di soddisfare il tuo egocentrismo di artista e uomo. E se davvero vorrai donare anche parte del tuo compenso, fallo. Noi disabili abbiamo una proposta per permettere a noi non normodotati di esprimere la voglia di reagire di riuscire a vincere la battaglia per la legalit?. Perch? pretendono ma mai si mettono nei nostri panni, ed io mai e poi mai vorrei rinunciare a sognare anche se sono obbligato a vivere la vita con delle limitazione, spesso economica altre volte morale ma verso chi ci sostiene viviamo profonda riconoscenza .. Ora vorremo chiederti di contattarci e di ascoltare una proposta per far vivere ad un’Associazione Antimafia un investimento per una sede e cosi anche il nostro sogno di restare in Puglia per vivere le delizie culinaire e tutte le gioie anche estremamente terapeutiche che ormai da pi? un mese ogni giorno scopro, questa scelta estrema che nel nostro caso ci vede protagonisti di una migrazione dal Nord al Sud Italia. Con un bagaglio e il cane siamo partiti … Ora vorremo restare, ci aiutersti per favore..

  • mary moscaliova

    Ho capito una cosa: la sospetto sempre e la capisco ogni volta di nuovo, anche adesso l’ho capita: ma quelle critiche per il compenso che sento piu` o meno spesso, che si levano puntualmente come un’onda del mare, ogni volta che si tratta del compenso alto o basso oppure come stavolta nessun compenso, non sono affatto critiche per il compenso. Anche se dara` tutto quello che ha in beneficienza, se vendera` la villa, se si togliera` l’ultima camicia di Armani e la dara` a un senzatetto sara` sempre criticato. Adriano e` criticato perche’ libero. Perche` e` CELENTANO. Punto.

  • Mariangela Ghio

    Alla cortese attenzione del sig. Adriano Celentano. Le scrivo con molta simpatia e facendole molti complimenti per i suoi attacchi cosi graffianti a questa nostra societ? molte volte poco civile. Le scrivo per chiederle un suo intervento durante il festival di Sanremo riguardo la situazione ormai degradante e poco umana per noi tutti ; faccio riferimento alla situazione di MONTICHIARI riguardo lo stato in cui vivono i cani BEAGLE fatti nascere in cattivit? per poi essere portati nei laboratori dellla vivisezione ( nascono gi? morti ) priva di senso e di etica, un’ onta indelebile con cui l’ umanit? dovr? fare i conti , in questa vita e anche nell’ altra. So che lei ? sensibile ad ogni sofferenza sia umana che animale per cui le chiedo con molta partecipazione di parlare e mettere in evidenza questo gravissimo problema , noi gruppi animalisti , antispecisti facciamo da tempo grandi manifestazioni e battaglie e mai ci stancheremo di urlare il nostro dissenso , non abbasseremo mai la guardia, ma il suo aiuto per noi sarebbe L’URLO DI MUNCH in questo mondo fatto di materia e materialismo a scapito del vero pensiero umanistico. La ringrazio con molto affetto sperando in una sua toccante riflessione.

    Cordiali saluti Mariangela Ghio.

  • silvia

    Caro, egregio o cos’altro….Adriano Celentano…Visto che non so come iniziare e sentito dire che vuole dare il suo cachet in beneficenza a famiglie bisognose cercando segnalazioni direttamente da Sindaci di alcune citt?, la invito a leggere il post n. 2867 del 01 febbraio 2012 del mio blog che non f? altro che riportare un articolo trovato in un giornale. Poi sta a lei….cordialmente.

  • carletto

    salve, sono adriano celentano e sono una troia. nonostante ci? dispongo comunque di verit? e di capacit? dialettiche che a voi volgo ignorante sono ahim? negate. tipo che la fame nel mondo sia Il Male e che i bambini del poveraccistan di tale fame spesso abbiano la cattiva abitudine di morire. preferisco comunque glissare sul fatto che in un contesto tale siano proprio quelli che mi pagano 750K a botta per dire banalit? di cui tutti sono a conoscenza ad essere delle merde, del resto devo sfamare quella lardosa di mia moglie e due figlie lecca-moquette totalmente incapaci ma tant’?. da anni mi batto affinch? l’assemblaggio random delle mie sillabe illuminate da verit? buone e giuste non siano interrotte dalla pubblicit?, del resto mi sembra il minimo quando si parla di fabbriche che fanno spiaggiare le foche. eppure lasciatemi dire che questa mania che ultimamente imperversa di rendere noti i cachet di noi artisti siano delle vere e proprie mascalzonate, visto che poi mi obbligano a dire pubblicamente che dovr? darli in beneficenza per non fare ulteriormente la figura del coglione.

  • nicole

    Sei stato, sei e sarai sempre il super artista in assoluto.
    Sei grande anche d’animo per il gesto solidale devolvendo i tuoi introiti.
    Mi auguro solo che i sindaci li diano effettivamente ai bisognosi!!!
    Dico questo perch? al Sindaco Pisapia ho scritto a settembre 2011 (non ti descrivo la vergogna , l’umiliazione e la disperazione, arrivare a 64, anni, invalida al 70% e sola) perch? sono stata collocata in CIGS a zero ore fino al 31/08/2012
    Ha inoltrato la mia richiesta agli assistenti sociali ma, percependo 580 euro di CIGS le uniche mie entrate, evidentemente sono tanti!! non ho avuto nessun aiuto dalle assistenti sociali, nemmeno un piccolo lavoretto che mi permettesse di sbarcare il lunario.
    A loro non importa se uno vive al freddo in casa perch? non pu? permettersi di accendere la caldia per non gravare ulteriormente la bolletta del gas.
    E non siamo pochi in queste condizioni purtroppo!!!
    Quindi se tanti altri come te ti imitassero che bel mondo sarebbe.
    Buon lavoro e aspetto con ansia di vederti a San remo.

  • jo

    ciao sono jo sono da anni ormai ke seguo celentano e penso sia un’eroe x me di ?ce cose vere e non lo dico solo xke sono una sua fan ma xke’ lo conosco bene quello dice e’ giusto io non so quanti uomini umili cosi ci sono al mondo ma x me rimane lui e’ solo lui!!!!!!!!!!!! lui non pensa solo a se stesso pensaanche alla povera gente penso ke dio l’abbia messo sulla terra xke e’ un angelo e come si sa’ agli angeli non crede nessuno !!!!!!!!!!! la verita’fa male alle orecchie…………….nessuno ha voglia diascoltare c’e un’egoismo ke fa paura!!!!!!!!!!! questo cerca di far capire celentano io l’ho capito da anni cercate di capire anche voi invece di puntare sempre il dito cosi’ facilmente ……………..voglio bene a celentano e sempre ne vorro’ credero’ fino alla fine un abbraccio grande ad un grande UOMO!!!!!!!!!!!!!!!!

  • jo

    credo in celetano sin da piccola e un uomo grande ……………un angelo lasciato sulla terra da dio x aiutare chi ne ha piu’ bisogno un uomo ke grida la verita’ al mondo intero orecchie ke non vogliono ascoltare crude verita’ un abbraccio grande x un ge?rande uomo ti voglio bene adri………………..jo

  • Fiorenzo Avanzi

    Caro Adriano,
    Anche io da piccolo giocavo in una via Gluck, e mi manca molto.
    Permettimi di darti un consiglio di cui tu non hai assolutamente bisogno.
    Hai gi? deciso di devolvere il tuo meritatissimo compenso di artista eccelso,
    in beneficenza. E questo va benissimo, ci mancherebbe altro, ma sarebbe bello se tu ne risparmiassi una parte per offrire una rosa ad ogni Signora che verr? a offrire la sua adorazione al poeta che c’? in te, con palco o senza. Come se tutte queste donne fossero le nostre Madri, Sorelle, e, data la nostra et?, anche figlie. Ti mando anche una poesia da musicare.
    Sai, sono anche io poeta ispirato…. Questa poesia ? dedicata alla poesia stessa.
    E’ una poesia di riparazione, che il poeta (io) , amareggiato per il rifiuto di un’altra bella poesia, dichiara tutto il suo dolore alla sua musa ispiratrice.
    Dai Adrian, facci sognare ancora una volta….
    ” La Regina Rosa ”
    Odoro profumi ?di ?festa, dentro nella testa,
    c?? dunque una Regina in questa Foresta?
    Ho sentito il tuo lamento,e il passo s?? fatto svelto,
    ascolto attento, ogni tuo movimento?
    Trover? la tua treccia, Giulietta sul balcone,
    scambier? , con ardore, i miei petali d?amore,
    con lame risplendenti, per lanciar fendenti,
    squarciando cuori tra ?le siepi, per i tuoi canti lieti.
    Non temere cara sposa, ?ho ancora rime a iosa,
    Ci diletteremo a lungo in un presente rosa

    Refiore

  • giuseppe

    Sig. Celentano, se lei vuol fare beneficenza a chichessia lo faccia con i suoi soldi …non con i miei. Quindi la pregherei di restituirmi i miei 112 euro del canone RAI. Se lo trova pi? comodo le posso inviare le coordinate bancarie del mio Conto Corrente per eseguire il bonifico. Grazie. !!!!!!

  • Domenico Aloi

    Apprezzabile la sua iniziativa ma una parte devoluta alla causa degli animali oltre che utile sarebbe stata oltremodo signioficativa con un grossissimo ritorno di popolariot? ( nin ? mai abbastanza)
    Ci fassa un pensiero
    Con stima
    Domenico

  • Giuseppe Bellomia

    Sei grande Adriano!!!! sono orgoglioso di poter dire di essere un tuo fan e di essere fortunato perch? ho la possibilit? di vedere una leggenda vivente.

  • Salvatore

    Caro Celentano,
    per prima cosa mi presento, mi chiamo Salvatore. Ti scrivo non perch? io sia mai stato un tuo appassionato estimatore, che segue tutte le tue ultime notizie (infatti ti conosco sommariamente per la tua carriera e per i tuoi successi pi? importanti), ma ti scrivo perch? ho sentito del tuo arrivo a Sanremo 2012 e della tua decisione di devolvere il tuo compenso ad Emergency e a sette famiglie bisognose che ti verranno indicate da sette sindaci. Ebbene s? io ti scrivo a questo proposito, in questo momento di crisi, che per me e per molti altri della mia generazione ? la realt? che da sempre abbiamo vissuto. Io non ho mai vissuto in altro modo, per me la crisi ? vita di tutti i giorni. Sono nato a Catania nel ?92 e l? stare a galla ? difficile, soprattutto se non accetti nessun compromesso. Da quando sono nato ho vissuto precariamente senza una stabilit? lavorativa in famiglia. Poi arriva il passo tipico: emigrazione al nord e approdo in Emilia Romagna. L? sembra che tutto stia per avere un senso, ma arriva il fatidico 2008 con la CRISI. Si, quella crisi cos? realmente finta, architettata ad arte che per? fa tremare ancora il mondo.
    Ed ora sono qui che ti scrivo e penso che da due anni mio padre non ha un lavoro. Penso che ci siamo dovuti trasferire ancora. Penso che da due anni ho un tumore nella testa. Questo mio ospite inatteso e indesiderato ha cercato e cerca tuttora di tagliarmi fuori dal gioco, eliminando ogni prospettiva di futuro che ogni ragazzo pu? avere. Penso che quest?anno ho la maturit? e il sogno di iscrivermi all?universit?,anche se non so se potr? permettermi gli studi universitari, e cosa potermene fare in questo paese. Penso anche che i miei genitori hanno superato i 50 e che quindi dovr? trovarmi un lavoro sottopagato, sfruttato e senza dignit? ma maledettamente necessario per vivere, sempre che ci sia. Penso anche che i sette sindaci non verranno a bussare alla mia porta.
    Ho notato che scadere nella retorica ? molto semplice, anche perch? questa retorica ? la vita che devo subire tutti i giorni dalla societ?, dalla politica, dai salotti tv, dai giornali e da tutti quegli altri trombettieri di cazzate.
    C?? una cosa che mi ricordo di te, del tuo programma 125 milioni di caz?te, in cui in una puntata eri riuscito a raggruppare gente come Gaber, Jannacci, Albanese e Fo. E mi ricordo che cantaste una canzone che fa un po? cos?: ?e sempre allegri bisogna stare il nostro piangere fa male al re, fa male al ricco, al cardinale, diventan tristi se noi piangiam?.
    Ci prover?, anche se ?non so pi? cosa fare?.
    Salvatore.

    P.S: so che questo commento ha poco a che fare con ci? di cui tu parlavi nell’articolo, ma non ho travato altro modo per contattarti.

  • dario baio

    salve sig. CELENTANO io sono Dario Baio da Siracusa,ho letto cio’che fara’dei soldi che guadagnera’ x la sua presenza su sanremo,sono personalmente contento x la sua decisione e visto che da tanti anni che seguo le sue apparenze televisive,i suoi film e sopratutto le sue canzoni,ero convinto che lei avrebbe fatto tutto cio’,la cosa che un po’mi e dispiaciuta e che non ci sara’una famiglia siciliana che potra’contare sul suo aiuto,io ho 42 anni,sono disoccupato, vedovo da 7 anni,e ho un figlio di 12 anni,che so solo io come faccio a mandarlo avanti,mandenendoci la scuola,dargli da mangiare,vestirlo,tenerlo impegnato in attivita’sportive,nn ho mai avuto aiuto dai servizi sociali,e mi creda avvolte ho anche rubato x assicurargli un cibo caldo (vergognandomi di cio’che ho fatto),io non vorrei soldi da lei,ma un semplice lavoro dignitoso,che mi assicuri anche 700 euro mensili,io verrei anche a milano,a roma in qualunque parte dell’italia purche’avrei un lavoro sicuro e duraturo x mio figlio.. con affetto DARIO BAIO

  • dario baio

    salve sig. CELENTANO io sono Dario Baio da Siracusa,ho letto cio’che fara’dei soldi che guadagnera’ x la sua presenza su sanremo,sono personalmente contento x la sua decisione e visto che da tanti anni che seguo le sue apparenze televisive,i suoi film e sopratutto le sue canzoni,ero convinto che lei avrebbe fatto tutto cio’,la cosa che un po’mi e dispiaciuta e che non ci sara’una famiglia siciliana che potra’contare sul suo aiuto,io ho 42 anni,sono disoccupato, vedovo da 7 anni,e ho un figlio di 12 anni,che so solo io come faccio a mandarlo avanti,mandenendoci la scuola,dargli da mangiare,vestirlo,tenerlo impegnato in attivita’sportive,nn ho mai avuto aiuto dai servizi sociali,e mi creda avvolte ho anche rubato x assicurargli un cibo caldo (vergognandomi di cio’che ho fatto),io non vorrei soldi da lei,ma un semplice lavoro dignitoso,che mi assicuri anche 700 euro mensili,io verrei anche a milano,a roma in qualunque parte dell’italia purche’avrei un lavoro sicuro e duraturo x mio figlio..

  • matteina

    grazie ……di tutto. un raggio di sole nel buio pi? buio….non sapevo dove scrivere questo “help”, scusami, non ? per me, ma per i Sardi del Sulcis Iglesiente…..dichiarati come abitanti della provincia pi? povera d’Italia….ogni commento ? superfluo, si ignorano questi disoccupati, sottoccupati, sempre pi? numerosi…e pensare che vivono in uno dei posti pi? belli d’Italia! ripeto, non per me…..ma per loro….per i loro volti che sorridono sempre nonostante tutto, grazie!

  • grazia

    ciao adriano io spero che tu ci sia sanremo ti aspetta ed anche il tuoi fans di tanti anni.io sono presidente di un associazione di volontariato in sardegna non siamo cosi grossi come associazione xche tutti pensano sempre ad aiutare le grosse ma le piccole associazioni che poi lavorano tantissimo non le aiuta mai nessuno percio magari un piccolo pensierino anche a noi visto che stiamo cercando di acquistare un pulmino x il trasporto anziani.ciao adriano da una tua fans da anni ormai……… P.S leggerai la mia lettera be spero di si

  • Mery

    Sono una donna di Ancona mi chiamo Maria mi riservo il cognome perch? pubblicamente ? gi? abbastanza umiliante scrivere hai il mio indirizzo se vuoi. Vorrei implorati con tutto il cuore se puoi salvarmi da una situazione veramente drammatica.
    Spiegarla cosi in poche righe e veramente penoso sono in uno stato di disperazione tale da aver tentato di farla finita. A causa di un disastro causato da un ingiustizia sono in debito di 50.000? che ho investito per creami un lavoro dato che ho una professionalit? grande nel mio settore, ma purtroppo ora a causa dei debitori che fanno pressione e le varie vicissitudini, rischio di non poter neanche iniziare a lavorare. e non ho altri sostentamenti. Per aiutarmi anche un frate ? uscito dal convento per cercare aiuto, ma i suoi superiori lo hanno perseguitato al punto di sospenderlo dalla sua stessa vita sacerdotale in modo da non aver pi? visibilit? per aiutarmi e ora ho anche la sofferenza di vederlo lottare al mio fianco sapendo che potrebbe morire abbandonato dal suo ordine, un ingiustizia ennesima dopo quasi 60 anni di sacerdozio. Lui ? l’unico che non mi ha abbandonato. Sto cercando di chiedere aiuto, ma il mondo ? sordo, nessuno ha pi? piet?, tutti siamo diventati avventori e sfruttatori se tendiamo la mano, siamo peggio dei lebbrosi! Eppure io so che potrei fare tanto del bene ancora, se qualcuno mi liberasse… perch? restituirei con la vita il bene ricevuto… Ti vendo perci? la . Ti prego, ti prego, ti prego,,, abbiamo trovato tanta crudelt? in chi si professava migliore… io so che tu puoi fare molto se vuoi, spero che Dio ti tocchi il tuo cuore e tu creda a queste mie parole… un augurio di bene infinito Maria

  • Mery

    Ti vendo la mia vita e le mie capacit?. Scusami se ti ho scritto cos? ma sto cercando aiuto disperatamente se sapessi che minacce vivo giornalmente, grazie qualsiasi cosa farai
    Maria

  • ross

    buongiorno, posso avere una mail dove scrivere in privato?Grazie anticipatamente

  • alessandra

    CHAPEAU !

  • Eliseo

    Adriano!!!
    Ciao, qualche soldo lo puoi dare a me per pagarmi il dentista?
    Ne ho davvero bisogno!!
    Grazie!

  • ELISA

    SEI UN GRANDE!

  • massimo

    Propongo per Adriano uno soluzione “antipolemiche” e dirompente per sistemare la questione del suo compenso a S.Remo.

    Mi piacerebbe Adriano si presentasse sul palco dichiarando solo dove andranno in beneficienza i soldi che saranno raccolti attraverso donazioni spontanee, via sms o email, del pubblico che, con questo sistema esprime un apprezzamento per la sua performance.
    Io credo che se si mettesse in gioco cos? tanto verrebbero fuori delle cifre astronomiche.
    Sarebbe davvero uno schiaffo morale a tutti quelli che, ricoprendo un ruolo importante o avendo grande visibilit? ed avendo anche le spalle gi? molto coperte, non assumono il ruolo che dovrebbero, mettendosi davanti a tutti per indicare la direzione.
    Chiss? perch? il pensiero mi va alla vilt? dei parlamentari.

  • BARBARA

    … al 99% questa non ? la strada giusta,
    al 99% io sono solo una minuscola goccia nel mare,
    ma al 100% Silvio e la sua famiglia lo meritano!!!
    E’ morto ieri, d’infarto mentre andava al funerale di un amico, lascia una moglie e tre bimbetti in tenera et?, lavorava al supermercato, la moglie non lavora…sono brave persone di quelle che i pi? non notano, ma nel loro piccolo sono molto importanti…se c’? anche solo una possibilit? che siano tenuti in considerazione per il nobile gesto che Celentano far? a San Remo non volevo lasciarlo intentato!!! GRAZIE

  • ROBERTO ZINI

    Adriano, buongiorno.
    Ho letto che lei devolver? la somma in beneficenza … Se proprio vuole fare beneficienza, a me bastano 50.000 ? (giusto per chiudere qualche sospeso e togliermi Equitalia dagli zebedei).
    Spero che lei legga e, di contro, spero di leggere la sua risposta nella mia casella email.

  • Ufficio Stampa Comune di Boscoreale

    Gentile Maestro,
    ho appreso dagli organi di stampa il suo nobile gesto di devolvere in beneficenza il compenso che percepir? per la partecipazione al prossimo Festival della canzone Italiana di Sanremo, e in particolare una sua parte da destinare a famiglie che versano in condizioni di difficolt? sociale.
    Questo territorio vive da anni un profondo disagio sociale, acuitosi ancor di pi? negli ultimi tempi a seguito dalla crisi economica che sta investendo il nostro Paese.
    In questa ridente cittadina appoggiata alle falde del Vesuvio, salita alla ribalta della cronaca nazionale e internazionale per le proteste contro l?apertura di una seconda discarica di rifiuti nel Parco Nazionale del Vesuvio (che si sarebbe stata la pi? grande d?Europa), vi sono alcune centinaia di nuclei familiari che vivono in uno stato di accertato e documentato stato d?indigenza e d?impoverimento, che sta determinando un?emergenza sociale senza precedenti per la storia di questa laboriosa comunit?. Mi riferisco, in particolare, a nuclei familiari che abitano nei due quartieri popolari cosiddetti ?Piano Napoli?, realizzati all?indomani del terremoto del 23 novembre 1980, per ospitare circa cinquemila famiglie provenienti dalla citt? di Napoli, la stragrande maggioranza delle quali portatrici di profondi problemi di natura socio-assistenziale.
    Stiamo affrontando questa gravissima situazione destinando esigue risorse dal bilancio comunale, non avendo altri fondi da destinare allo scopo, anche a seguito dei profondi tagli disposti dal Governo. Con le poche risorse rastrellate, tagliando le spese di rappresentanza, stiamo affrontando l?emergenza con l?elargizione di un pacco alimentare mensile che, seppure sia una goccia nel mare, sta aiutando ad alleviare, in parte, le profonde sofferenze di circa centocinquanta nuclei familiari.
    Per tali motivazioni, e apprezzando vivamente il suo gesto, mi permetto di proporle di valutare, nell?ambito di quella che sar? una sua autonoma scelta, la possibilit? di destinare un?esigua parte delle risorse che intender? attribuire a famiglie indigenti, assegnando a questo Comune quindicimila euro che potrebbero servire per sostenere per un anno, con pacchi alimentari mensili da somministrare attraverso la Caritas, circa centocinquanta nuclei familiari che vivono sotto la soglia di povert?.
    Faccio appello, quindi, alla sua nota e apprezzata sensibilit?, auspicando che voglia accogliere questa richiesta.
    Nell?attesa di un suo riscontro, la saluto
    Cordialmente
    Gennaro LANGELLA
    Sindaco Comune di Boscoreale (NA)

  • cogo andrea

    CELENTANO SE LI PRENDE ( ALLORA NOI GUARDEREMMO SOLO IL 50% DI CELENTANO A SANREMO ) . ALMENO LI USI CON TESTA QUEI SOLDI . CON TRE GRANDI PROGETTI PILOTA “APE REGINA” ONLUS AZIENDA BIOAGRICOLTURA + VILLAGGIO ECOCOMPATIBILE. maitruffe@hotmail.it // pronti gia’ 5000EURO. maitruffe@hotmail.it 347 3076527

  • Lucilla

    Adriano, mi manchi da morire, perch? non hai letto pi? i commenti sul tuo blog? Ormai sono tanti giorni che non pubblichi foto o video su facebook, perch? Adriano ti prego fatti sentire in qualsiasi modo st? soffrendo molto, lo sai che tu sei la mia gioia pi? grande.

    Ciao da Lucilla

  • Monia

    Scusa se ti disrturbo, non sto commentando l’articolo, ma dorei comunicarti qualcosa, sono una tua giovane fan, ho saputo che darai in beneficenza il tuo guadagno di Sanremo, conosco una famiglia veramente bisognosa se vuoi maggiori dettagli, per non pubblicare discussioni non inerenti al tuo blog puoi contattarmi tramite email: monia_1978@hotmail.com.
    Aspeto fiduciosa tua rispota
    P.S. In famiglia siamo tutti tuoi fan.

  • emanuela

    Gentile Adriano,
    durante il festival di Sanremo, potresti perfavore parlare delle terribili torture che gli orsi della luna , sono costretti a subire nelle loro gabbie-tombe per tutta la loro vita? In questo modo, carissimo Adriano ci aiuterai a divulgare la tragedia, ed a raccogliere le firme per la chiusura di tutte le fattorie che sono ancora aperte in Cina,Vietnam,Corea.
    Grazie di cuore .Emanuela.

  • francesco carotenuto

    HO APPRESO DAL SITO UFFICIALE DEL COMUNE DI BOSCOREALE (NAPOLI) CHE IL SINDACO DELLO STESSO, LE HA CHIESTO UMILMENTE DI EVOLVERE LA SOMMA DI 15.000,00 EURO PER I “POVERI” DEL SUO COMUNE.
    NULLA DA OSSERVARE SULLA (BUONA ) INTENZIONE DEL SINDACO.
    LA INFORMO CHE LO STESSO SINDACO, SPENDE, OGNI ANNO, CIFRE BEN PIU’ CONSISTENTI, PER EVENTI DI BASSO PROFILO CULTURALE E SOCIALE.
    CERTO INOLTRE CHE, AL MONDO CI SONO POVERTA’ BEN PIU’ GRAVI DELLE INDIGENZE BOSCHESI, E CERTO CHE A TALI INDIGENZE, POSSA SOPPERIRE LO STESSO SINDACO, CON I MEZZI ECONOMICI IN POSSESSO DELL’ENTE, MAGARI EVITANDO SPESE INUTILI E SUPERFLUE, COME SOPRA INDICATE.
    CON LA PRESENTE, LE RAPPRESENTO TUTTA LA MIA VERGOGNA PER IL GESTO POSTO IN ESSERE.
    LE AUGURO DI VALUTARE ATTENTAMENTE LA PROPOSTA E PENSARE SERIAMENTE A CHI A BISOGNO DI AIUTO .

  • Stefano Pupi

    L’altra mia emal non l’avete pubblicata , sicuramente non lei Sig. Celentano ma i suoi collaboratori che non sono allaSua altezza , nella precedente mi lamentavo del suo casc? in questo nero periodo per noi Italiani e soprattutto della Pantomima messa in atto dalla Rai per incassare. Oggi ho appreso che Lei devolver? il suo compenso in beneficenza . Ora la riconosco , lei mi ha accompagnato per tanti anni , io ne ho 54 , e molte volte mi sono ispirato a lei .
    Grazie di non averci tradito

  • Mario

    Da come la vediamo noi del popolo , caro Adriano , non hai fatto una bella figura con la storia della beneficenza visto che lo fai con i soldi del popolo. E sopratutto dopo che il popolo ti ha fatto notare che ti prendi 200.000 euro ogni mezz’ora di spettacolo ( che tra l’altro ? tempo in cui ti autopubblicizzi ). Se davvero vuoi fare una bella figura vacci gratis a San Remo e devolvi lo stesso una bella somma TUA in beneficenza.
    Un tuo carissimo fan

  • Elia

    Come posso contattarla?

  • Francesco Paolo Sanna (Don)

    http://www.facebook.com/photo.php?fbid=276582605689147&set=a.163019933712082.44764.158032410877501&type=1&theater
    Carissimo Adriano, sono il parroco di questo piccolo paese del Reatino. Ho bisogno di aiuto chiesto inutilmente su internet e FB. Pensa anche a me se puoi. Entrai tra i cappuccini – come so che tu volevi entrare…a Via Kramer- adesso sono prete semplice…Per favore guarda un’attimo il sito.. e se puoi un aiutino. Non ho la tua e-mail ma spero che leggerai questo messaggio: Tuo d Franco

  • matteo Lorusso

    Caro Adriano, complimenti per la scelta di regalare il tuo cachet. Mi hai aiutato acontrobattere tutti i miei amici con i quali ho avuto una lite furibonda perch? tutti dicevano che il tuo compenso era eccessivo. Posso farti una proposta? Ti ricordi che negli anni sessanta sei stato cittadino di un paese pugliese? CONVERSANO -ba- In questa bella cittadina ci sono molti che si ricordano l’avvenimento – nell’occasione ci furono anche degli imitatori- e c? anche un’associazione Musicale Giuseppe Piantoni ( http://www.associazionemusicalepiantoni.it ), che aiuta la musica delle Bande nel nome di un grande maestro , Giuseppe Piantoni, che ha diretto la Banda del Paese ed ha scritto tanti pezzi per banda. A causa del fatto che la cultura non ? pane, mancano sempre fondi, se tu ritieni potresti destinare qualcosa per questa nobile causa, e magari- sarebbe bellissimo- si potrebbe organizzare qualche concerto Celentano e La Banda Piantoni. Un caro saluto eGrazie per quello che potrai fare. Matteo Lorusso

  • maria grazia

    Salve,come sempre,ho acquistato il suo cd nuovo..posso restituirglielo? non voglio i soldi indietro. L’avevo conosciuta come un poeta che sa parlare d’amore…con canzoni splendide.L’ultimo cd…? puramente politica e,per favore, ormai di sentir parlare di politica non se ne pu? pi?! sopratutto se chi ne parla, ci sottrae…emozioni che ci potrebbe dare . Poi San Remo…sicuramente sono felice di vederla,ma sopratutto,di sentirla cantare…non di politica..ma d’amore,di emozioni,di sentimenti….il suo compenso….beneficenza…..molti italiani ne hanno bisogno in questo momento,ma ,se mi permette…preferirei decidere io a chi dare i soldi,visto che….il canone lo paga mia madre che ha 82 anni!!!!

  • Paolo

    Vorrei far pervenire a Celentano questa proposta e provare ad affidare a lui
    questo messaggio:

    Viva l’Itaglia

    Declassamento..Inondazioni..Perdita di credibilita..Naufragi..Chiusure di
    industrie..Malavita..Depressione..
    Vuoi cambiare la tua sorte e la sorte di questo paese?
    Inizia a scrivere la parola Itaglia con la G!
    Creiamo tutti insieme ,consapevolmente una modifica ortografica che manifesti
    la volonta’ di tutto il popolo Itagliano
    di cambiare il destino avverso.
    G come Gioia,G come Giubilo,G come Giusto!

    A Celentano prossimo animatore del festival di sanremo vorrei indirizzare
    questa mail:
    Caro Adriano da sempre ti conosco e sono tuo fans
    Mi rivolgo a te perche’ so che sei il “re degli ignoranti”,ma anche un grande
    comunicatore e vorrei condividere questa mia idea creativa.
    Come potrai vedere e’ una proposta che nelle tue mani e trasmessa da te
    potrebbe avere un senso e un seguto, perche il tuo popolo e’ grande,
    cambiando cosi’ la storia che da tempo immemorabile continua a riprodurre
    effetti negativi e dolorosi
    Perche’ no?Perche’ non tentare di creare consapevolmente un cambiamento nel
    paese.
    Fare l’Italia nel 1861 e’ stato un moto,un anelito di cuore al tempo di
    Mazzini e Garibaldi
    Ora “Fare l’Itaglia”Puo’ essere la continuita’ nel 2012da parte tua.Tu sei
    l’unico che puo’ contattare l’anima degli Itagliani e accendere nuove speranze
    e motivazioni
    Ti mando questo mio messaggio buttandolo nel mare del web sperando ti arrivi e
    che tu possa comunicarlo al tuo popolo
    Ti voglio bene e ti abbraccio..sei forte

    IL sig G…………….

  • SABRINA

    Caro Sig. Celentano,
    anzitutto mi scuso per il caro, ma anche se non La conosco credo che ad una persona Speciale come Lei mi possa rivolgere come ad un Amico.
    Ho letto il Suo articolo ed ho seguito un p? delle polemiche sulla partecipazione a Sanremo (Finalmente!!!), sul compenso che dovrebbe ricevere e della decisione di evolverlo in beneficenza (Bel gesto davvero!).
    E non so perch? ma mi ? venuta voglia di raccontarLe una storia:
    Il giorno della prima serata, pensi il caso, (14 Febbraio), una famiglia di Amici (marito, moglie e 2 figli di 9 e 4 anni) quasi certamente non potr? pi? dormire nella loro casa. Questo perch? una serie di sventure lavorative/economiche del pap? (piccolo artigiano) ha causato il pignoramento della casa, delle attrezzature di lavoro, dell’auto, chiusura dell’azienda..
    I loro genitori troppo avanti con l’et? per poter ottenere un mutuo, noi Amici gi? tutti “impegnati” con i nostri mutui, e i giorni corrono … e le speranze diminuiscono …
    Cos? il 14 Febbraio ? l? che sta bussando, prima delle forze dell’ordine, che quel giorno si presenteranno davanti la loro porta e loro malgrado dovranno accompagnarli fuori casa, cambiare le serrature e cos?, tra qualche tempo, quella diventer? la casa di non si sa chi….
    Mi sento impotente, perch? oltre che stargli vicino, “sperare in una vincita al superenalotto…” e arrabbiarmi per tutte le cavolate (diciamo cos?) che si sentono in TV, quando ci sono persone che stanno male davvero, non so che fare …
    Cos? quando ho sentito “Celentano devolver? il suo compenso in beneficenza” ho pensato/sognato che anche se non ? un ospedale, un’associazione, non ? l’Africa, Emergency o il WWF, ma “solo” 1 Famiglia, sarebbe comunque bello!
    Grazie per lo spazio, il tempo che dedicher?/perder? anche solo a leggere questo “sfogo” e per qualsiasi altra cosa potr? o vorr? fare.
    Con Affetto.
    Sabry 71

  • Anna Mariani

    Per favore dovrei far recapitare una mail ad Adriano Celentano o a qualcuno che la legga per lui. Potete darmi un indirizz? mail? Grazie

  • Lucilla

    Oggi venerd? 3 febbraio 2012, ho deciso di far parlare il mio cuore, sara lui a dettarmi tutto quello che voglio dire al mio adorato Adriano Celentano.

    Carissimo Adriano, io ti amo con tutto il mio cuore, tu sei la mia forza morale, la mia felicit? in mezzo a tanti problemi che ho mi dai la forza di lottare in questa vita che l?esistere ci d?, mi basta sapere che TU ADRIANO CELENTANO CI SEI anche se sei lontano da me, ma il solo pensieo che tu esisti mi basta. Io ti adoro con tutta l?anima ? come se ci fosse un filo invisibile fra me e te ogni cosa che accade in questo mondo belle o brutte il mio pensiero v? sempre a te mio carissimo Adriano Celentano, io AMO TUTTO DI TE, I TUOI GESTI, LA TUA VOCE, QUANDO TI FAI SENTIRE ATTRAVERSO I QUOTIDIANI se c?? qualcosa che vuoi dire, AMO OGNI COSA DI TE, Quando decidi di partecipare a qualche programma in modo semplice e sorprendente come hai fatto con Gianmarco Mazzi, e quando non vuoi far sapere ne quando ci sarai n? cosa farai, TU SEI UNICO!!!!! IO TI AMO PERCHE? SEI TU PERCHE? SEI COSI? IMPREVEDIBILE sei Intelligente, sei sempre un gradino pi? su degli atri, la tua intelligenza ti ha aiutato nella tua carriera hai saputo dosare bene tutto, hai anticipato gli altri con le tue idee. ADRIANO CELENTANO io amo anche il TUO NOME Tu Sei UNA LEGGENDA ITALIANA, UN MITO.

  • Parrocchia San Giovanni Battista Arlena di Castro (Vt)

    Caro Adriano,
    dai mezzi di informazione sociale ho saputo della tua coraggiosa decisione di devolvere in beneficenza varia quanto guadagnerai dalla partecipazione a San Remo 2012. Sono un sacerdote, parroco di Arlena di Castro, in provincia di Viterbo. Si tratta di un piccolissimo paese di circa 900 anime. Da alcuni mesi abbiamo avviato i lavori di restauro globale dell’intera casa parrocchiale (mq 300 ca), fino ad ora anche per me inabitabile e comprendente anche locali per l’oratorio giovanile, ove tra l’altro, come di tu: “Poter trovare un prete per chiacchierar”.
    Sono pi? di trenta anni che i locali pastorali sono chiusi per impraticabilit? e insicurezza. Nella nostra comunit? non esiste nessun luogo di aggregazione sociale dove poter accogliere i ragazzi togliendoli dalla strada. All’interno della casa parrocchiale nasceranno anche locali per l’assistenza alimentare ai pi? bisognosi ed emarginati. Noi attualmente assistiamo circa una ventina di famiglie comprese anche extracomunitari. Non avendo altri locali a disposizione, fino ad ora ci siamo adattati a distribuire gli aiuti all’interno della sagrestia della parrocchia. Purtroppo stiamo per CHIUDERE IL CANTIERE (non avendo pi? soldi!) a poco pi? di met? percorso di restauro. Ci mancano ancora circa centomila/00 euro. Se ti fosse possibile: AIUTACI! Nella misura che ritieni pi? fattibile. Una delle tre salette oratoriali (magari la pi? grande) la potremmo intitolare proprio a te: “Sala Adriano Celentano, nostro BENEFATTORE”.
    E se potrai ti inviteremo all’inaugurazione dell’intero centro parrocchiale arlenese.
    La tua decisione solidale ci ha fatto subito SOGNARE! E non raramente i sogni diventano realt?; proprio come accadeva a San Giovanni Bosco. Pensa che proprio nella ricorrenza di Don Bosco (31.01.u.s.) ? spuntata questa intuizione-richiesta. Ti lascio il mio indirizzo: Don Enzo Di Francesco, Via Antica n. 5, 01010 Arlena di Castro (Vt). Cell. 333.9739078.
    Non possiedo computer ma sono aiutato da bravi parrocchiani come la Signora di cui hai l’E-mail.
    Caro Adriano, ti saluto ti ringrazio e volentieri benedico te e tutti i tuoi cari.
    Arlena di Castro, 03/02/2012 Cordialmente Il Parroco Don Enzo Di Francesco

  • Luigi Ferrando

    Le devo delle scuse.
    Ho scritto questo sul sito di Primocanale.it:

    “Zorro il 27/01/2012 alle ore 12.34
    Se fosse una persona seria e coerente darebbe in beneficienza quel mare di soldi che i “signori” della Rai devolvono cos? allegramente.”

    Sono contento di porgerle le mie scuse, significa che tanti anni fa non mi ero fatto un’idea sbagliata sulla sua persona. Cordialmente.
    Luigi Ferrando

  • anna maria

    caro Adriano, sono una tua fan e sono felice che sarai a Sanremo come ospite,come sono super felice di aver appreso tramite tg che il compenso che ti verra dato su quella partecipazione verr? devoluto in beneficenza,Sono una volontaria dell’ualsi un associazione per persone disabili,stiamo costruendo un villaggio della fratellanza senza scopo di lucro,questo per ospitare persone senza famiglia e senza tetto per avere sempre un piatto caldo,insieme a loro noi volontari. Con cuore faccio questo per gli altri,e con cuore ti chiedo una goccia,un piccolo gesto, per poter completare un sogno iniziato nel 1967da un disabile, che pian piano sta crescendo sui monti del vesuvio,AIUTACI…. ti prego ? per loro…grazie anche se non sar? mai letta ci ho provato..

  • Laura Rezza

    Caro Adriano, provo da sempre per te grande ammirazione, ma da quanto ho letto e visto in televisione negli ultimi giorni, devo dire che sono molto stupita e senza alcun giudizio nei tuoi confonti, mi permetto di dire che sarebbe molto meglio (visto che si parla di un tuo compenso che andrebbe poi devoluto in beneficienza), ripeto, sarebbe molto meglio, che tu andassi al Festival di Sanremo gratis!
    La gente come me che si guadagna il pane con gran sudore e non arriva alla fine del mese, non ha bisogno di elemosina, ma semplicemente di lavorare con serenit? e dignit?.
    In questo mondo dovrebbe esserci: lavoro, cibo, assistenza medica, psicologica, spirituale per tutti in egual misura.
    Potr? sembrarti infantile in questo mio modo di esprimermi, ma credo tu possa capirmi, poich? so che sei un eterno bambino sognatore!
    Un caro saluto, Laura.

  • Simona

    La sua coerenza e la sua onest? hanno spiazzato anche la dirigenza Rai. Sono felice come milioni di altri italiani di vederla a Sanremo, ma da una parte mi dispiace che per vederla in rai serva un programma come Sanremo, dove pi? di mezz’ora non potr? parlare, ben diverso ? lasciarla libera di fare un programma tutto suo. Quando le parole fanno paura, la democrazia sta spirando gli ultimi respiri.
    Grazie del suo impegno per il mondo, per la natura, per la libert?, per l’amore, per la vita, per l’anima,per la pace , nelle sue canzoni e nelle sue parole c’? tutto questo, grazie con affetto e stima Simona.

  • Daniela V.

    CIAO ADRIANO ECCOMI QUA, NON TI ABBANDONARE NEL TUO BLOG UFFICIALE EH

  • carlo

    ADRIANO PER SANREMO
    ABBIAMO I MONTI PACATI
    IL GIGLIO INQUINATO
    LA MARGHERITA SI ? SPORCATA
    I RAGAZZI AMANO LO SPRIZ E SNOBBANO LO SPRED

    Dammi un tema e ti far? contento
    Carlo

  • Lucilla

    Caro Adriano, sono stanca di tutti i commenti, le critiche gli insulti, le polemiche da parte di tanta gente! Io davvero non ne posso pi?, tu lo sai quanto sei IMPORTANTE PER ME, QUANTO TI ADORO, e leggere tutti queste cose mi addolora moltissimo sento tantissima rabbia vorrrei mandarli tutti affanc….lo!
    Nessuno si deve permettere di offenderti in questo modo con parole come “Vergognati!” o “Vai in pensione” ecc…Io non lo posso sopportare tutto questo! Sono incazzatissima! Vorrei sbattere nel muro tutta questa gente che sa solo insultare. Spero che NOI VERI FANS DI ADRIANO CELENTANO che ti sosteniamo in tutti i modi possibili di diano un po di gioia, perch? se ? vero che c’? chi ti critica ? anche vero CHE C’E’ CHI TI AMA VERAMENTE CON TUTTO IL CUORE. Allora mio carissimo Adriano pensa a NOI i TUOI VERI FANS, se ci riesci lascia perdere tutti quelli che ti criticano. Io forse soffro pi? di te, perch? TI AMO PIU’ DELLA MIA VITA.

    Un caloroso saluto a TE MITO, LEGGEDA! UNICO! e a Claudia Mori.
    Sempre dalla Super-Superfan di ADRIANO CELENTANO Lucilla di Ancona

  • Innamorato disperato

    Salve, quello che scrivo non c’entra niente con largomento trattato. Ma, come dice il mio nick, sono un innamorato disperato. Per questioni che non posso spiegarle adesso (sarebbe troppo lungo) sto rischiando di perdere la donna della mmia vita che vorrei sposare e con cui vorrei passare tutta la mia restante esistenza. Ebbene, le ho scritto una canzone che, per?, ha avuto solo in parte l’effetto sperato. Per questo, non so perch?, ma mi ? venuto in mente di chiedere il suo aiuto. Non sono un musicista n? tantomeno un cantante. Non sono in cerca di gloria, tutto quello che vorrei sarebbe fare un gesto epico per far capire a questa donna che la amo veramente con tutto il cuore! Lo so che quello che sto per chiederle ? assurdo, sinceramente non credo nemmeno otterr? risposta, ma veniamo al dunque. Potrebbe cantarla per me? Se mi risponder? le invier? una registrazione fatta da me stesso della canzone, ? semplicissima, ripeto, non sono un musicista n? un cantante e non sono in cerca di gloria. Voglio solo riconquistare la donna della mia vita!

  • Maurizio Medici

    Ciao Adriano e scusa se ti disturbo. Una persona che ormai ha 83 anni (mio padre) , ma si ricorda perfettamente di te agli inizi in Via Gluck (Guido, il garagista di dove tu posteggiavi la macchina la notte) ti vorrebbe solamente salutare. Ci terrebbe davvero molto. Ti ringrazio per il tempo e l’attenzione concessomi. Grazie.

  • cogo andrea

    CHIEDIAMO UFFICIALMENTE A GIANNI MORANDI E CELENTANO DI POTER CHIAMARE SUL PALCO DI SANREMO ( PER 5 MINUTI) BEPPE GRILLO PER ANNUNCIARE L’ AVVIO DI UN PROGETTO NORD AFRICANO DI SVILUPPO . CON IL 5% DEI SOLDI INGAGGIO DI ADRIANO CELENTANO + 5% DEI CONTRIBUTI PUBBLICI DEL MOVIMENTO 5 STELLE . maitruffe@hotmail.it 347 3076527 // MOVIMENTO 10 STELLE facebook /comitati parmalat http://www.facebook.com/events/268224236580878/

  • Aldo Pellegirni

    RICORDIAMO CHI ? CHI ? STATO E COSA ANCORA FARA’ QUESTO GENIO.
    Adriano nasce da una modesta ed umile famiglia pugliese esattamente di Foggia come dici tu, anche se lui ? nato a Milano, dopo pochissimo si son trasferiti al numero14 della Via Gluck (anchesso famoso musicista) si vede che era destino. Dopo numerosi lavori intraprende con passione il mestiere dell’orologiaio, ma non durer? molto, ascoltando in bottega Rock a Raund clok di Billi Halley) si dovrebbe scrivere cos? parte la passione per la musica e da li non si ? pi? fermato attraversando stili, mode, tempi, crisi e generi che hanno messo in crisi a turno cantanti che andavano per la maggiore, mentre Lui, niente come un cater pillar ha schiacciato tutto e tutti. 150MILIONI DI DICHI VENDUTI pi? di 100 Volte primo in HIt Parade in pi? di 50 anni di carriera, c’ho vuol dire pi? di 2 volte l’anno primo in classica. Tutt’oggi con la crisi discografica che attraversa trasversalmente ogni tipo di cantante, Lui vende ogni volta che esce mediamente un milione di copie. l’ultimo album dal 29 novembre alla fine di dicembre a venduto 200mila copie, quando ci sono cantanti ben pi? dotati e giovani che quando vendono 15mila copie fanno salti per aria dalla gioia. Questo ? Celentano. Ogni cosa che si ? messo a fare l’ha fatto con successo arrivando sempre primo e gli altri neanche secondi. Al cinema ha fatto record d’incassi ineguagliabili, seppure il biglietto costasse all’epoca solo 1000lire. Ha scritto pezzi e film che sono stati bocciati dalla critica sul momento ma poi sono stati riconosciuti degli autentici capolavori per genio e lungimiranza, vedendo Lui pi? lontano e viaggiando 30 anni pi? avanti del resto della ciurma. Con Presincolinesinaiciusol ha insegnato agli americani creando un genere: il Rap quando pensavano di averlo inventato loro. Se un personaggio simile l’avessero avuto gli Americani ci avrebbero fatto 2 coglioni cos? e lo avrebbero difeso in ogni momento, noi perch? siamo Italiani non lo facciamo. Per la mania di dire che l’erba del vicino ? sempre pi? verde, Poi andiamo ad applaudire cantanti che si ubriacano e cadono sul palco durante i concerti. Ma gi? ? straniera!? Ho detto quasi tutto. Saluti e scusate ma dovevo dirlo.

  • attilio

    MEttiaMo il CASO che….LUI ……..ci porti MINA………………….Mettiamo il caso,il Capo del CASINO…….

  • Andrea

    Gentile Adriano e gentili amici del Clan. Il mio nome ? Andrea. Sono un giovane cantautore Catanese. Lo scorso anno camminando per Milano, ho provato delle impressioni che hanno dato vita ad un brano che ha per titolo Nuovo Rinascimento. Mentre componevo i versi di questa canzone pensavo che avrebbero acquisito una forza straordinaria se fossero stati cantati da Adriano Celentano. Ne sono ancora pi? convinto alla luce della decisione di Adriano di devolvere in beneficienza il compenso economico che ricever? per Sanremo.
    Sarei felice di potervi fare ascoltare questa canzone, gi? regolarmente depositata in siae. Ma non so dove poterla inviare. Quindi, lascio qui, unico luogo che ho trovato per mettermi in contatto con voi, solo il testo.
    Un caro saluto,
    Andrea

    Nuovo rinascimento

    La citt? si espande in verticale,
    e io mi sento opprimere schiacciare,
    tra i muri e le pareti di cemento,
    mentre avrei bisogno d?aria,
    di sentire il vento
    su di me.

    Tutto ? efficace, calcolato,
    tutto ? prezzabile, quantificato.
    Tu quanto pagheresti,
    per un giorno di sole,
    un giorno di libert?,
    per sentire il calore,
    che ti scaldi di dentro.
    Noi forse eravamo,
    pi? poveri fuori, ma pi? ricchi dentro
    e per questo sogniamo,
    un nuovo rinascimento.

    Camminare svelti lungo i campi
    rincorrendo il sole,
    cercando di afferrarlo all?infinito.
    Oggi non c?? spazio per giocare,
    in compenso
    tutto ? commerciabile, ? commerciale.
    E c?? nuovo cemento, sui campi dell?Expo.
    E mentre sono in coda in tangenziale,
    la malinconia mi assale e
    avverto che siamo,
    pi? poveri dentro,
    e per questo sognamo
    un nuovo rinascimento.

    Riempiremo le citt? con versi di poesie d?amore,
    per potere contrastare questo freddo, questa avidit?.
    Riempiremo le citt? con versi di poesie d?amore,
    per potere contrastare questo freddo, questa avidit?
    Riempiremo le citt? con versi di poesie d?amore,
    per potere contrastare questo freddo, questa avidit?
    Io e te.

  • Roberto

    Ciao Carissimo Adriano, per fugare ogni dubbio potresti pubblicare il contratto che hai sottoscritto alla Rai, visto che tutti ‘parlano’ e scrivono secondo la loro convenienza, in secondo luogo faresti miglior figura partecipando gratuitamente allo ‘spettacolo’ e fare comunque beneficenza con i tuoi soldi, non con i soldi percepiti da un ente pubblico, perci? nostri……
    Cordiali saluti.

  • Lucilla

    Fr? pochi giorni ti rivedr? in tv Adriano, anche se non si s? in quale serata e/o in quale momento arriverai, mi tocca guardare il festival dal 1? minuto fino all’ultimo perch? ho letto che potresti esserci anche in pi? serate. Per te Adriano Celentano sono disposta a tutto anche a stare tutto il tempo x 5 giorni davanti alla tv MA SOLO PER TE E’ CHIARO!

  • Lucilla

    Caro Adriano il 6 febbraio ? il giorno del mio compleanno e per me SEI TU IL REGALO PIU? BELLO E PIU? PREZIOSO, sei pi? prezioso di un diamante, di tutto l?oro del mondo per me.

    Questo blog ? un regalo bellissimo dove tu non ammetti chi ti offende e ti attacca come hanno fatto nelle ultime settimane tanta gente anche nella tua pagina di facebook, mi hanno ferita molto tutto quello che ho letto in molti quotidiani e forum vari. Nessuno si pu? permettere di toccare il mio adorato Adriano Celentano specie se in modo volgare ed offenzivo, io li ammazzerei tutti st? bastardi sento tanta rabbia dentro di me per tutte le polemiche contro di te

  • luca conte

    Dato che con due serata a sanremo prenderai 700.000 ? e aiuterai 25 famiglie, perch? non fai 100 serate in modo da aiutare 2500 famiglie?????

  • La Cava Giuseppina

    Carissimo Adriano ci terrei a complimentarmi con te per il gesto piu’ che generoso che ti sei prefisso di fare…. Devo dire che dopo i primi commenti sul tuo guadagno nel partecipare al festival di Sanremo sono rimasta anzi mi sono sentita “penso come molti” presa in giro …… Ma nn da lei, ma! dalla rai e dalle autorita’ che decidono tali cifre senza aver rispetto della poverta altrui….. In una situazione come quella che stiamo vivendo trovo alquando in giusto spendere tutti quei soldi per una serata al festival. tenco a precisare che la stimo molto e che Amo le sue canzoni e che nonostante i miei 37 anni la seguo da una vita e so che merita tale compenso e di piu…. ma, visto che in prima persona vivo difficolta economiche con uno stipendio che nn mi permette nulla se nn rinunce ma da dove devo ricavarne anche l’abbonamento rai rinunciando a qualcosa di piu’ importante……. Volevo solo dirle un mio pensiero senza togliere nessun merito a lei mi creda , la stimo e sempre sara’ ma per la gente comune come noi dove siamo abbandonati dallo stato in primis e da tutto il resto alcune cose mi creda nn fanno altro che ferirci……. chiudo quaesta mia consapevole che lei ha un valore immenso e spero capisca quello che cerco di dire…. con affetto……
    Giusy

  • annalisa

    SONO UNA MAMMA SOLA E HO QUALCOSA DA DIRE….
    Caro Adriano Celentano,
    ho sentito in questi giorni le polemiche che ti riguardano e devo ammettere di non essermene assolutamente interessata fino ad oggi.
    Seguo costantemente trasmissioni televisive di aggiornamento su cosa succede nel mondo e oggi incappo in una dedicata a te.
    Purtroppo, dopo un primo momento di entusiasmo venendo a sapere il grande intervento di beneficenza che stai programmando, mi sono arrabbiata tantissimo, e ti spiego subito il perch?.
    Donerai una quota ad Emergency, ed ? una cosa bellissima;
    Donerai , a seconda del compenso, una quota di 20.000 ? a famiglie bisognose tramite i Sindaci di alcune citt? che ti indicheranno i nominativi, altra cosa bellissima;
    Ma ? proprio qui che mi arrabbio perch? per chi non ? veramente povero, ci sono delle realt? che non sorgeranno mai alla luce e di preciso di informo di quanto segue:
    Non so da dove i Sindaci preleveranno i nominativi di tali famiglie, ma presumo da elenchi forniti dall’assistenza sociale del luogo.
    Ci? che non si sa, ? che purtroppo nel solito modo di fare vergognosamente Italiano, molte famiglie,che conosco anche personalmente, hanno fatto dell’aiuto dei servizi sociali una vera professione, rimanendo appositamente in stato di indigenza per poter continuamente ad usufruire degli stessi.
    Altra cosa che non sai, ? che altre famiglie, come la mia, e la racconto solo perch? ? meglio parlare di esperienze dirette per rispecchiare l’assoluta realt?, famiglie come la mia dicevo, costituita soltanto di una mamma e due bimbi con difficolt?, famiglie che hanno perso tutto nella vita al punto di essere riusciti ad avere una casa che pagano a caro prezzo, famiglie che non si sono lasciate cullare nell’indigenza ma si sono date da fare come la mia, trovandosi un lavoro, seppur precario, non possono piu accedere agli aiuti dei servizi, anche se pur percependo uno stipendio non arrivano che a met? mese, e per il resto si limitano a sopravvivere, sia riguardo l’alimentazione, sia riguardo a tutto ci? che pu? servire a due bimbi che devono andare a scuola spesso senza neanche un quaderno di ricambio fino all’inizio del prossimo mese.
    Tralascio di spiegare le conseguenze psicologiche e fisiche di tutto questo per tutti i componenti della famiglia, ma ci tengo a ribadire questo, caro Adriano,
    CHI HA VERAMENTE BISOGNO DI AIUTO PER RENDERSI INDIPENDENTE, NON RICEVERA’ ASSOLUTAMENTE NULLA.
    Scusa lo sfogo.
    Annalisa

  • angela

    ciao Adriano.
    grazie per il nuovo cd. lo ascolto ogni giorno andando al lavoro…

  • Massimo

    Scrivo qui con il sogno che tu, un giorno, avrai modo di leggere questi pochi righi.
    Sono un ragazzo di 19 anni, e ti conosco da quando ero bambino. Il mio pap? ascoltava musica nella sua macchina la domenica mattina, ed era la tua musica.
    Da allora mi sono appassionato alla tua voce e dentro di me hai acquisito un’enorme importanza. Ho continuato ad ascoltarti da solo, e mi sono affezionato alle tue canzoni come fossero ricordi della mia infanzia.
    Adesso sei semplicemente l’artefice della mia musica quotidiana. Probabilmente rester? solo un sogno, che tu possa leggere questo piccolo scritto… e non dovrebbe avere molta importanza, non cerco aiuto.
    Voglio solo che tu sappia (sapessi direi) che mi emozioni ogni giorno e che ogniqualvolta ti ascolto ? come se ti tenessi per mano, perch? ti lego ai miei ricordi di bambino ed al mio presente di persona immatura.
    Non voglio beneficenza o aiuto, voglio solo tu sappia quanto ti adoro… sar? uno scritto tra tanti probabilmente, una persona tra le mille che ti ama. Ma nessuno vive avendoti nel cuore come me, perch? mi fa piangere il solo scrivere queste frasi.
    Sei un grande uomo. E ti chiedo scusa se nei miei giorni ti rovino le canzoni con la mia triste voce.
    Massimo

  • Massimo

    Probabilmente ho commesso molti errori di grammatica, ma non so come modificare il mio vecchio commento.
    Sar? a guardarti e a sognarmi accanto a te, giusto per sentirmi dire “ciao, so che esisti e che mi vuoi bene”.

  • Ivalda Andreoni

    ciao Adriano, sei il pi? grande….ti chiedo se puoi parlare al sanremo anche delle associazioni di ricerca sul cancro o sulle malattie genetiche…tipo TELETHON, TRENTA ORE PER LA VITA ecc. queste associazioni con le donazioni finanziano la vivisezione……e la gente che fa donazioni non ? a conoscenza di questa cosa. E’ cosa certa che questa sperimentazione su animali non ha senso e diversi medici lo hanno confermato….ma si vede solo su youtube perch? il tutto viene censurato. So che sei sensibile anche sulla tematica degli animali. . ti mando dei link http://www.promiseland.it
    http://forum.promiseland.it/viewtopic.php?f=5&t=2302

    http://www.novivisezione.org/campagne/ricerca_di_base.htm

    ti voglio bene….grazie Ivalda Andreoni

  • EMILIO

    Adrianooooooooooooo
    aiutando le famiglie bisognose rinunciando al tuo compenso hai fatto un bel casino!!. Sei proprio un ‘ignorante’ non capisci che questo ? un precedente pericoloso…
    Adesso calciatori, artisti,politi, banchieri, evasori si sentiranno come direbbe il buon fantozzi delle MERDACCE!.
    Te sei troppo ‘ignorante’ tutti questi buffono adesso dovranno fare mea culpa e magari rinunciare anche loro a qualcosa .. magari un pranzo al ristorante preferito o devolvere un bieno di benzina delle loro supercar a qualcuno.
    Tu sei troppo pericoloso … hai cercato di aprire gli occhi evidenziando a tutti gli italiani che le persone ricche ci sono!!, e vengono pagate tantissimo pi? di quanto una persona potrebbero guadagnare in tutta la sua vita lavorativa soprattutto se lavora a progetto oppure obbligata ad aprire una partita iva e adesso bisogna anche esser contenti di occupare un posto a termine.
    Adrianooooooo solo te potevi rompere i Cxxxxxxi cos? a tutti quanti ed ? per questo che noi ITALIANI ti vogliamo bene, un piccolo raggio di sole dietro le nubi e nella speranza che il tempo cambi mi auguro che tutti quanti abbiano un p? di pi? lo diano a chi ha dimeno.

    Un laureato ignorante.

  • Maria Antonietta Ardone

    Caro Adriano, complimenti per l?iniziativa. Vai avanti per la tua strada senza curarti delle critiche (come d?altronde hai sempre, egregiamente fatto). Approfitto di questo strumento per contattarti. Sono l?assistente sociale di un piccolo paese in provincia di Brindisi, San Vito dei Normanni; da diversi anni sono alle prese con i problemi di tante famiglie povere e indigenti e, ti garantisco, sono davvero tante!!!. Ti vorrei sottoporre il caso particolare di una famiglia numerosa (sette figli minori) di cui l?ulitimogenita (appena 2 anni) affetta da una grave forma di cardiopatia congenita. Nonostante i nostri sforzi risulta sempre insufficiente garantire anche i bisogni primari di cui necessita una famiglia. Ti sarei molto grata se volessi aggiungere anche questo nucleo cos? sfortunato nell?elenco della beneficienza che andrai a fare. Nel ringraziarti anticipatamente ti fornisco la mia e-mail tramite la quale potrai raggiungermi. Ass.Sociale Maria Antonietta Ardone. (aardone@sanvitobrit.org)

  • MARTA TURCO

    Illustre Signor Adriano Celentano, vorrei che lei ascoltasse un grido disperato di una mamma ma non so come mettermi in contatto con lei. Se lei gentilmente e cortesemente vorr? ascoltarmi sar? onorata e felice. Distintamente la saluto e aspetto una sua risposta. Grazie.

  • domenica gran

    Sono la prof.ssa Gran? presidente della pro-loco di Palazzo Adriano, un paese della provincia di Palermo dove ? stato girato il film oscar nuovo cinema paradiso. Vorrei mettermi in contatto con Lei. la prego di contattarmi.
    cordiali saluti.
    Domenica Gran

  • Giuseppe

    Ciao a tutti, se i soldi di Sanremo il grande adriano li da in beneficenza spero che pensi anche ad italiani che come me non hanno nemmeno i soldi per comprare il pane domani mattina io veramente non so come fare non ho un euro ho perso il lavoro senza disoccupazione e senza altri mezzi di sostentamento mi chiamo Giuseppe non ho vergogna a nascondermi se puoi dai una mano anche a me puoi controllare se e vero quello che dico ci sono anche italiani poveri non solo stranieri e non vengono quasi mai aiutati e poi dicono che la gente si uccide.cmq la mia email e nionida84@live.it io non so pi? come fare lavoro non riesco a trovarlo se Celentano puo darmi una mano ne sarei riconoscente scusate ma non so come fare ed ho una famiglia.

  • Marilena

    Salve, ringrazio Adriano per la grande dimostrazione di sensibilit? ed altruismo alla faccia degli avari che imperano ovunque. Vorrei solo chiedere come mai non ? stato devoluto nulla a cause animaliste (salvare animali da pelliccia, quelli di Green Hill e la vivisezione etc)…. Adriano ? un grandissimo e ricordo negli anni 80(?) un suo show tv dove mostrava filmati contro la caccia alle foche a scopo pelliccia. All’epoca fece riflettere molta gente e sarei felice se riprendesse anche questo argomento vista la nuova moda dei colli di pelliccia e l’ignoranza e l’insensibilit? che ancora regnano sull’argomento. Anche sulla vivisezione, considerando che illustri “colleghi” (Iva Zanicchi), hanno firmato la normativa europea che consente di catturare animali randagi a scopo vivisezione. Si va sempre pi? indietro, una vergogna! Un abbraccio grande.

  • salvatore burrafato

    sono il sindaco di termini Imerese, una citt? che con la chiusura dello stabilimento Fiat sta vivendo una situazione molto critica dal punto di vista occupazionale ed economico-sociale di conseguenza. Ho sentito della sua iniziativa, a mio parere molto apprezzabile e che potrebbe essere da esempio per molti personaggi pubblici e non. Non so se ha gi? effettuato la scelta delle citt? a cui potrebbe andare la benficenza per le persone indigenti. Candiderei la citt? di Termini che sta attraversando davvero un momento molto grave. Grazie per l’attenzione e complimenti per tutto. SB

  • ANTONELLA CABRINI

    Caro Adriano,
    mi permetto di darti del “tu” anche se non ci conosciamo direttamente.
    Premetto che ti ammiro sia come persona che come artista: sei un grande ed intramontabile mito!!!
    Ho letto, con mio enorme piacere, della tua partecipazione al Festival di Sanremo, ed in merito al compenso che percepirai (chi lavora ? giusto venga retribuito) ho appreso che hai deciso di darlo in beneficienza; siccome il canile di Sanremo (dove lodevolmente e con tanta passione tanti volontari svolgono la loro opera, ovviamente non retribuiti) ha bisogno di soldi, potresti destinare una piccola somma anche all’ENPA a favore del canile, associazione che lo gestisce, per ora e se il Comune rinnover? loro la convenzione. Ci sono ospitati 95 cani e 60 gatti che sarebbero felici di ricevere anche una tua visita.
    Ciao “supermolleggiato” e….in bocca a lupo per il festival!!! Grazie Antonella C.

  • luisa

    Io penso che tu faccia bene! Noi tutti paghiamo il canone rai per pagare chi va in rai, ? un obbligo, un dovere…? una tassa di propriet? imposta!!!
    Se non vai tu pagheranno qualcun’altro, magari straniero cos? per alleggerire quelle serate interminabili dove la misica italiana ? all’ultimo posto!! E ovviamente dove si esibiranno sempre verso la fine per farci stare appiccicati allo schermo e fare oudience!!
    Ma ovviamente solo il profeta Celentano fa scalpore…
    E’ un circo dove devono circolare soldi e basta!
    Io vorrei tanto vedere un Adriano in concerto, che mi trasmetta musica e parole, che mi faccia venire la pelle d’oca come tutte le volte che sento la sua voce o vedo un articolo sul giornale che parla di lui!!

  • luisa

    Ah, ovviamente io sarei rimasta appiccicata allo schermo per vedere te, colui che mi emoziona fino all’anima…spero di riuscire anche solo una volta a vederti dal vivo!

  • julia

    Salve Adriano,
    premetto che lei ? un’artista per il quale nutro molta stima.Ha moltissimo talento e creativit? da vendere.Ormai dalle ultime notizie la sua partecipazione al festival di Sanremo ? certa, e ho letto che lei ha intenzione di dare tutto il compenso in beneficenza, dunque volevo mandarle un email a riguardo ma non ho trovato nessun indirizzo dove poterle scrivere privatamente. sono una ragazza di 20 anni di origine russa, vivo in Italia da 9 anni e sono un artista, realizzo opere in mosaico con materiali provenienti da Venezia e in pittura,volevo gentilmente chiederle di darmi l’opportunit? di farle una richiesta riguarda alla sua beneficenza indicandomi se possibile un’indirizzo dove poterle mandare un email,il mio indirizzo email ? yulias@hotmail.it
    Grazie.

  • Alessio Sundas

    Sig.re Celentano vorrei parlare urgente con lei
    Grazie di cuore

    Alessio

  • Alessio Sundas

    Il mio numero ? : 3895330996
    Alessio Sundas

  • Marko

    Ciao Adriano !!
    Ti scrivo da Parenzo , Istria-Croazia
    Son cresciuto ascoltando la tua musica.
    Qua ci piaci un casino e ti ascoltiamo in molti , dai giovani ai piu vecchi, anche nei bar girano spesso le tua canzoni….
    Sei forte, sei Rock !!!
    Stammi bene

    Un tuo fan !!!

    Marko Dodich

  • Enrico Mongillo

    Le scelte importanti comportano sacrifici.
    Pochi possono sostenerli per dare un giorno la possibilit? agli stolti di comprendere.
    E’ solo una questione di tempo.

    con profonda stima.
    Enrico

  • silvano

    ciao Adriano. Ho 43 anni e ho quasi tutti i tuoi dischi conoscendo a memoria alcuni di questi capolavori. I tuoi film li ho visti e stravisti da quando ho cominciato a camminare e mi fanno morire dal ridere ogni volta. Quando sei in TV sei unico. Cosi mi sento un tuo figlio, fra virgolette, essendo anche io un suddito del Re degli Ignoranti(senza virgolette). Sei gia un mito e dunque LUI,lass?, puo attendere molti anni prima che tu arrivi in modo che tu possa fare tutti i SanRemo che vuoi. Io per? al contrario di te, aspetto solo che nella mia vita possa vedere ad un megasuperiper(e non sto esagerando) concerto a San Siro e magari ancora in un film con Pozzetto. Siamo tutti con te. Meno il 30%

  • Franco Missoli

    Questo non ? un commento alla diatriba.
    Vogliamo contattare Celentano o il suo rappresentante per avere l’autorizzazione ad usare il brano “soli” ( modificato sostanzialmente) per il pilotaggio dei trasduttori di potenza generanti CMP a risonanza stocastica..
    Tale apparecchiatura sar? un proseguio delle sperimentazioni (che durano da dieci anni) per la cura dei tumori presso l’Istituto dei Tumori di Milano.
    Per contatti:
    Franco Missoli
    AIFM – Associazione Italiana di Fisica in Medicina.
    Cell. 338-1763527

  • mariarosaria

    Ciao Adriano, mi sento di darti del Tu…ho quasi 30 anni, con tanti sogni, laureata e disoccupata, mamma ? una tua grande fan…e lo sono anche io….Ti lascio questo messaggio per dirti che ogni volta che ti sento parlare e ascolto la tua musica mi emoziono…sei eccezionale!!!Grazie per quello che fai….

  • Ivano

    Ciao Adriano,non mi perdo dietro a convenevoli scontati,sei un pezzo della bella Italia che ricorderanno tutti e da quando,ovviamente,ho saputo della tua volont? di donare in beneficenza il tuo compenso,ho maturato l’idea di provare a contattarti…ho famiglia da 4 anni e viviamo in una situazione dalla quale solo un benefattore pu? salvarci…agli estremi della depressione “familiare” per le varie problematiche economiche presenti…tanta voglia di mantenere ogni impegno ma impossibilit? di portare a termine l’impresa!!
    Chiediamo aiuto come famiglia,anche il pensare ad un altro bimbo non ? possibile per le spese…solo questo mi sembra un assurdo della vita…solo un p? di aiuto e null’altro…continueremo a lottare e lavorare come abbiamo sempre fatto…
    Grazie,sincero e fiducioso di un riscontro,invio distinti saluti e comunque vada,grazie di esistere…un saluto particolare da mia moglie,fan sfegatata da sempre!!!

  • Giacomo D'Alonzo

    Carissimo Adriano,
    scrivo a Te, che con fierezza vai pi? per il titolo di “Re degli Ignoranti” che per quello ben pi? pomposo che t’avrebbe dato il dottorato in lettere e filosofia.
    Estremamente significativo : niente fumo, ma solo sostanza!!!
    Grande Uomo prim’ancora di grande Artista.
    Per il modo tutto Tuo di essere, di dare pane al pane e vino al vino senza mezzi termini, senza asservimento alcuno.
    Sei coraggioso, forte, geniale, unico!!! Sei Rock!!! Estremamente Rock!!!!!!! Per questo scrivo a Te. Mi permetto sottoporre alla Tua attenzione una certa idea (credo anch’essa proprio Rock, per dirla alla Tua) di cui potrai farne l’uso pi? appropriato, qualora ne ritenessi opportuno, magari alla Tua maniera …..
    Vero ? che questi giorni immediatamente precedenti Sanremo Ti vedranno particolarmente impegnato, per? io ci voglio credere e …..ci provo.
    Chiedo inopportunamente? Sai cosa?
    Mi ? piaciuto e m’ha stuzzicato non poco tutto il Tuo ultimo “Facciamo finta che sia vero” con il tuo solito modo di attaccare alla zemaniana maniera. Attacchi al potere, al sistema (senza inutili fronzoli).
    E “La cumbia di chi cambia” mi ha provocato strane sensazioni in contrasto fra loro, prima facendomi sprofondare nel grigiore, poi facendomi scattare come una molla – come dire – con una certa ….. voglia di ballare!
    …E mi sto facendo avanti!!!
    Solo che, prima di iniziare, vorrei capire se e come (in forma pubblica, o privata (nel qual caso chiederei altro riferimento)).
    Sul quando, per me chiaramente da subito, appena ne ricevo cenno.
    Grazie per l’attenzione. Con infinita stima
    Gravina in Puglia, 11.02.2012 Giacomo D’Alonzo

  • daniela

    Ciao Adriano sono una tua vecchia fans ovvero da quando hai cominciato la carriera di cantante-attore ho tutti i tuoi album (tranne questo ultimo per ora) ti scrivo solo per dirti che sei un MITO veramente,le tue canzoni hanno segnato i momenti pi? importanti della mia vita e i miei figli hanno imparato ad amarti come me,sono cresciuti con la tua musica, continua cosi a farci sognare con le canzoni ,e pensare con le parole che dici perch? tu sai come dirle grazie Adriano per tutto quello che ci dai e per tutte le emozioni che ci fai provare grazie di cuore

  • silvana

    BUON GIORNO SIGNOR CELENTANO, VOLEVO DIRLE TANTE COSE…
    MA NON FA NULLA, AMMIRO LA SUA GENEROSITA’ DI AIUTARE PERSONE CHE VERAMENTE NE ANNO BISOGNO. AUGURI IN BOCCA AL LUPO PER IL FESTIVAL, SEI E RIMANI UN GRANDE.

  • Roberta Cavallone

    Gent.mo Adriano, mi chiamo Roberta, sono un ex cantante pugliese (non famosa) e una studentessa fuori corso, cio? “sfigata” ( secondo Michel Martone )… Ovviamente sono tua fan da sempre, i miei genitori ti adorano e mi piacerebbe sapere cosa pensi tu dei giovani d’oggi rispetto al mondo che ci circonda e del Governatore della Puglia, Niki Vendola…? Sono davvero contenta di vedere Sanremo per la prima volta dopo tanti anni, lo guardo solo perch? ci sei tu, perch? porti finalmente una ventata d’aria pulita, in questo torbido cielo dove ormai si vedono solo avvoltoi in cerca di prede fuori tana.. i tuoi programmi li ho visti tutti, dovresti rifarne qualcuno, cos? almeno smuoveresti un p? di coscienze e renderesti rock qualche lento addormentato… con affetto, Roberta 🙂

  • ROBERTA

    caro adriano sei unico il piu’ grande di tutti itempi, ho perfino un 33 in vinile….
    appena in mio possesso ti inoltrero’ tutti i dati VERI su famiglia cristiana. in tv stamani stanno dicendo un sacco di cazzate sulla tiratura di questo settimanale, lettori etc. MI RACCOMANDO DEVI VENIRE IN TV PIU’ SPESSO!!!!!!!!

  • Simone Lomuoio

    Ti prego Adriano, non scusarti per nessun motivo relativamente a quello che hai detto ieri sera sul clero.

  • Flavia

    Sono una ragazza di 23 anni, sono credente e molto attiva nel volontariato per la Chiesa cattolica. Da 8 anni seguo gruppi giovanili e la sera, un’ora a settimana, discutiamo insieme di temi che ci coinvolgono e che sentiamo importanti per la crescita dei ragazzi. Tu ci hai offerto un interessante spunto di riflessione.

    Ho seguito la serata di ieri di Sanremo e tutte le polemiche odierne e precedenti. Personalmente non posso provare che orgoglio per un personaggio come Celentano che, pur non essendo il mio cantante preferito (riconosco il talento ma prediligo altri generi musicali), penso sia un grande uomo che merita un grandissimo rispetto per il suo notevole coraggio.
    Per i tempi in cui viviamo non ? da considerare scontato o meramente “pubblicitario” un gesto etico come il suo per questa edizione di Sanremo. Penso che ognuno di noi, nel grande o nel piccolo, abbia un certo margine di influenza sugli altri. E credo anche che il vero valore di un uomo stia nel “come” decidiamo di sfruttare questa influenza anche a scapito dei rischi, delle polemiche e degli ostacoli che sappiamo ci verranno incontro. Celentano ? un personaggio che da anni gode di grandissima fama (meritata) come cantante ma anche come “parlatore”, come uomo di spettacolo nel senso pi? ampio. E questo perch? ha il coraggio di sollevare temi scomodi, di dare in testa ai “giganti” e di essere puntualmente screditato a gratis (o almeno ci provano!). Ogni sua parola, ogni suo gesto oramai fa scalpore, e lui lo sa. E consapevole di questa sua influenza ha deciso di sfruttarla non per scopi personali fatti di pura “immagine” e lucro, ma per fare del bene con un grande gesto pubblico che fosse d’esempio e di scherno verso i tanti “chiacchieroni” che vediamo ogni giorno in tv, che leggiamo sui giornali, che abbiamo in Parlamento, i quali veramente se sollevano i problemi ? solo per pura propaganda fine a se stessa, accompagnata da finti gesti come quello dei “tagli” sui propri stipendi (tagli ormai palesemente virtuali). Celentano, anche con la sua cosiddetta “predica” di ieri sera, ha lanciato un messaggio che purtroppo mi par di vedere che non ? stato colto, almeno non dai “big” a cui doveva arrivare, non nel modo giusto.

    CELENTANO, IO TI AMMIRO per quello che stai facendo. E non sono la sola… vai per la tua strada e non fermarti che l’Italia ha bisogno di esempi di speranza come te. Ne abbiamo bisogno noi giovani per credere che esistano ancora i valori, ne hanno bisogno gli adulti che il pi? delle volte hanno smesso di crederci da un pezzo e si sono uniformati (predicano bene e razzolano male… pessimi esempi che contribuisono allo sfascio della nostra societ?), ne hanno bisogno i politici che pi? di ogni altro devono reimparare un p? di senso civico, di coerenza e di messa in pratica di ci? che affermano perch? non restino solo parole. E ne ha bisogno anche la Chiesa che, per quanto io sia cristiana credente e ci militi all’interno, mi rendo conto che vive ancora a volte di grandi contraddizioni e ha bisogno ogni tanto di sentirsi dare in testa quando ? giusto e se lo merita. Forse adesso si pone in difesa, l’orgoglio e l’impatto pubblico le impediscono di fare altrimenti ma, pur con i suoi difetti, la Chiesa ? un grande mondo fatto di tante persone che dedicano parte del loro tempo e delle loro energie gratuitamente per gli altri. Il messaggio arriver?, e a tanti sono sicura che ? gi? arrivato. Io tratter? l’argomento con i miei ragazzi, espander? il messaggio nel mio piccolo come tu nel grande e tante persone assieme a noi.
    GRAZIE di cuore.

  • Melisenda

    Carissimo Adriano,
    che fossi un grande lo sapevo, ma non fino a questo punto!!!
    Ieri sera hai avuto un coraggio enorme nel dire quelle bellissime cose che hai detto. Approvo in pieno, da poco tempo mi sto accostando alla verit? che pochissime persone sanno o prendono sul serio, e tu le hai dette con una sincerit? e semplicit? disarmante….
    Hai fatto bene, non ti curare di chi getter? fango, ricadr? su di loro.
    Sono rimasta estasiata dalle tue nuove canzoni, non conoscevo questo tuo nuovo modo di fare musica, e devo dire che mi piace moltissimo ed ? di altissimo livello!!!
    BRAVO, APPROVO A PIENI VOTI, anche se non hai bisogno dell’approvazione di nessuno.

  • Ugo Caira

    “Cara” Famiglia Cristiana, vorrei solo dirvi alcune cosette! Adriano Celentano ha fatto bene a dire quel che ha detto! Ha parlato contro gli ipocriti che stanno nella Chiesa che ne deturpano l’immagine e contro gli usurpatori della democrazia che hanno imposto di fatto una dittatura in Italia e in Europa! Voi avete parlato del fatto che Adriano Celentano abbia fatto beneficenza e del fatto che lo abbia reso noto. E comunque ha fatto bene a renderlo noto perch? ha DOVUTO difendersi dagli attacchi di gente stupidamente miope! Ritengo che 1) probabilmente non ? stato lui a diffondere la notizia ma la Rai che vista la bufera sul cachet ha dovuto giustificare l’esborso! 2) Che comunque quei soldi che ha percepito sono soldi che se non avesse partecipato al festival la Rai non avrebbe incassato… dunque rispetto a quanto dato a Celentano la Rai ha incassato molto… molto di pi? dagli spazi pubblicitari! 3) Voi siete degli ipocriti, citate il Vangelo solo quando vi fa comodo… e nella fattispecie nel caso di Adriano Celentano che ha fatto beneficenza, dimenticandovi VOI che state giudicando! Ges? non diceva forse: “NON GIUDICATE E NON SARETE GIUDICATI”? O forse ve la siete dimenticata questa PAROLA DI GESU’???? Voi vi siete accaniti contro Celentano dimenticando le malefatte nel Vaticano… in ambito di copertura alla pedofilia, degli scandali finanziari, nelle lotte intestine fra cardinali e vescovi! Eppoi Celentano ha ragione quando rileva che i preti oggi non parlano pi? del Paradiso… ma non solo… non parlano pi? di satana… non parlano contro questa societ? a cominciare dai governati che la stanno gettando nella disperazione non solo le famiglie, ma interi popoli! Cosa dire poi di un movimento “cattolico” si fa per dire di COMUNIONE E LIBERAZIONE che ai suoi MEETING invita POLITICI INDEGNI E imprenditori sfruttatori come MARCHIONNE che guadagna come migliaia di Operai e poi viene a fare la predica “cristiana” si fa per dire… cosa dite di MARCHIONNE? COSA DIRE DI COMUNIONE E LIBERAZIONE? A MIO AVVISO TUTTO E’ FUORCHE’ UN MOVIMENTO CATTOLICO! E’ LECITO DEFRAUDARE L’OPERAIO CHE LAVORA ARRICCHENDOSI SFRUTTANDO IL SUO ONESTO LAVORO??? Voi TACETE!!!! VOI VI SIETE DIMENTICATI DI PAPA PAOLO VI CHE EBBE E DIRE CHE NELLA CHIESA E’ ORMAI ENTRATO IL FUMO DI sATANA!!!! VOI AVETE DIMENTICATO TUTTO CIO’! Voi attaccate in malo modo chi se non altro da anni diffonde il messaggio di Cristo con l’arte sia musicale che cinematografica e anche con la testimonianza personale aggiungo… visto che dal punto di vista della sua famiglia Celentano testimonia l’unit? familiare che nel mondo degli artisti, specie quelli di successo ? un fatto raro! DOVRESTE VERGOGNARVI AD AVER INNESCATO VOI LA POLEMICA SU CELENTANO INVECE DI DIFENDERLO VISTO CHE TESTIMONIA CRISTO NEL MONDO DELLO SPETTACOLO COME NESSUN ALTRO!

  • orietta casseri

    caro Adriano sono da sempre una tua fan, e dopo quello che hai detto a Sanremo ancora di pi? ti stio e ti sento vicino, quello che dici ? vero, noi non parliamo di Dio o di Ges?, ma loro ci sentono esistono e ci aspettano in Paradiso, un Paradiso dove io ho mia figlia e lei mi ha dato prove tangibili che ? tutto vero, gli scettici ne saranno molto traumatizzati, ma noi sappiamo che Dio c’?, un abbraccio di luce da Orietta

  • nina

    Buonasera..leggevo :Celentano devolver? il cachet in beneficenza…ha chiesto tramite i sindaci i nomi di famiglie davvero bisognose..ora dico”ma se gli stessi politici (tranne qualcuno per fortuna)hanno rubato spudoratamente e portato l’Italia in miseria,che garanzia ha Celentano che i nomi non saranno di finte famiglie povere?Oppure “? triste che alcuni debbano essere ammesse al cachet solo perch? amici delle istituzioni!!Che garanzia ha,che met? dei soldi dati ad essi non vengano intascati da chi li porter? ad intascare quella beneficenza!!?E non ditemi che non ? cosi!!Perch?,non aprire un’attivit? e dare lavoro..oppure..non s?,ma ? triste che quei soldi quasi sicuramente andranno si a famiglie povere magari..ma su quella “fetta” in quanti mangeranno?!!Solo la famiglia povera o chi s? dato da fare a portare il nome di quella famiglia?Per quanto riguarda il discorso di Celentano sulla chiesa e su Dio lo appoggio alla grande..

  • angela

    ciao non voglio essere retorica in quanto tutti dicono di te bravo bello etc etc ti dico solo continua cosi xch? tu hai la libert? di parola che altri non hanno questa ti ? stata data secondo me da qualcuno in ALTO usala sempre x il bene come hai fatto finora non sei un politico ma esprimi il pensiero di molti grazie.premetto che ti seguo ascoltando la tua musica da quando 30 anni f? conobbi mio marito che ? un tuo fans ? questa l’abbiamo trasmessa ai nostri figli. ciao.

  • Michele

    Che dire…….. Sei una persona veramente speciale e devi sapere che ti ammiro molto per il coraggio che hai ad, affrontare e a bacchettare tutte le cose e le persone che non vanno. L’unica cosa che ti chiedo e che so che la farai e quella di continuare ad essere cos?, che io come tanti altri fans non ti abbandoneremo mai….. Sei un grande Adriano….,,

  • Emanuela

    Solo per dirti che hai fatto bene a dire ci? che hai detto ieri. Sei coraggioso e lontano da questi vecchie mummie che popolano la TV parlando di cose scontate e che nascondono altre verit?. Ci sono tante persone che la pensano come te: che ci sono giornali inutili (e gli esempi che hai fatto sono proprio azzeccati) che ricevono sostegno, mentre altri che rappresentano la voce delle persone reali rischiano continuamente di chiudere. Ma le persone che la pensano come te sono GIOVANI ed i giovani non vengono rappresentati in televisione. Solo i giovani lobotomizzati e quelli che non dicono cose “fuori luogo” vengono “ricevuti a corte”. I giovani reali, concreti, quelli che soffrono per le ingiustizie alla quale viene sottoposta la nostra vita ogni giorno, quelli che parlano di democrazia, di volont? popolare NON POSSONO parlare in TV . Turberebbero le coscienze e la benevolenza del Dio Mercato. Tu l’hai fatto. E’ per quello che sei criticato. Questo vuol dire che stai andando nella giusta direzione. Grazie per averci provato Adriano!!!!

  • Marcello Trimarco

    Ciao Adriano,
    Sei un grande, come sempre!!!
    Sei l’unico che riesce a far aprire un p? gli occhi agli Italiani, dico un p? perch? comunque ? stanno facendo un gioco mediatico per sparlare di te e allo stesso tempo dimenticare ci? che hai detto! E per tornare al discorso sul popolo sovrano, secondo me possono cancellare questa parola dal vocabolario e scrivere popolo pecorone!!!!

  • Giovanni Cosentino

    Signor Celentano, dopo le polemiche di questi ultimi giorni, non ho resistito alla tentazione di dare uno sguardo al suo blog. Io da un lato la ammiro dal profondo del mio cuore. La verit? non la manda certo a dire. Ma la pregherei di soffermarsi sui reali problemi di tutti noi italiani. Che molto spesso ci vediamo presi in giro da questi signorotti che ci dirigono, e non parlo solo di politica. Senza ombra di dubbio Lei sapr? meglio di me, quante cose sbagliate ci sono in questa Italia. Ma immagini per un attimo cosa accadrebbe se oggi o domani, in diretta tv direbbe in faccia a questi signorotti quanto fanno schifo e quanto male hanno fatto a noi italiani medi, che purtroppo con la crisi che grava su di noi…a proposito di italiani medi, quando abbiamo bisogno di qualcosa e lo chiediamo ai politici l’unico gesto che ci fanno ? proprio quello dei medi….Grazie ed arrivederci Zirkone@hotmail.com

  • Norma

    Carissimo Adriano ,
    ti volevo fare i complimenti per il tuo intervento a Sanremo (sia musicale che intellettuale).
    Continua cos? , nel nostro paese “Italia” ora pi? che mai c’? bisogno di chi ha il coraggio di spronare e migliorare il pensiero e le coscienze denunciando con schiettezza e disinvoltura come stanno veramente le cose.
    A chi non ? piaciuto ? perch? fa male sentirsi dire la verit? e per di pi? in modo cos? diretto. Purtroppo viviamo da anni in una societ? che punta sull’apparenza , sulla superficialit? e mediocrit? di espressione e di pensiero , e ci siamo cos? tanto abituati , che siamo convinti che solo questa finta realt? esiste e non riusciamo pi? a vedere oltre il nostro naso ; ci nascondiamo dietro a delle finte verit? per non pensare a quanto stiamo sbagliando , a come stiamo sprecando la nostra vita e a come stiamo buttando via il nostro paese per noi stessi e per le future generazioni . Ma la cosa peggiore ? che non siamo pi? in grado di pensare con il nostro cervello !
    Continua cos? , come hai sempre fatto , fregandotene di chi critica solo perch? non sa fare altro !

    Norma 31 anni

  • roberta

    Buona sera,mi chiamo roberta e da piccola mi chiamavano yuppy,tutto perch? ascoltando la sua famosa canzone yuppy du,mi ero messa a ballare.Ora ho 37 anni e sei figli,e ho attaccato la mia passione per le sue canzoni,film e tutte le cose che ha fatto in televisione anche a loro.Sto guardando Sanremo solo per poterla vedere e sentire tutto quello che ha da dire.Il mio pi? grande desiderio sarebbe poterla conoscere e farla conoscere ai miei figli,ma so che non sar? mai possibile e che rester? per sempre un sogno impossibile,quindi non mi resta che aspettare di vederla in televisione.Con tanto affetto,le porgo i miei saluti e resti sempre se stesso.

  • Lucilla

    Carissimo Adriano Celentano,
    ti scrivo questa mattina sabato 18 febbraio 2012 ore 10.25 per dirti che questa sera forse sar? l?ultima volta che ti rived? in diretta sul palco di Sanremo voglio godermi ogni stante di TE! e BASTA! non mi interessano pi? le polemiche i commenti le chiacchiere di nessuno.

    In questi giorni di chiacchiere e di polemiche ne ho sentite troppe che mi hanno ferita come lame taglienti al cuore ho anche pianto ho provato rabbia e dolore per i troppi commenti che mi ha toccato sentire in tv o nei quotidiani o sui vari siti web.

    Ti mando un fortissimo abbraccio e mille baci e se puoi Adriano non te la prendere troppo per le critiche tanto ci sei abituato

    dalla tua superfan lucilla

  • cristina

    Sei GRANDE E SEI FORTE…………. ti adoro fin da quando ero bambina, le tue canzoni e i tuoi film li ho visti ? rivisti mi fanno impazzire……SEI E’ RIMARRAI IL NUMERO 1…………UN BACIONE CRISTINA

  • Massimo

    Caro Adriano,

    ti chiedo scusa a nome di tutti quelli che ti hanno contestato, e non perch? la contestazione non sia un diritto.Anzi.Tu vieni da un’epoca in cui la contestazione era pane quotidiano , e sulla contestazione si ? costruito un nuovo mondo.La tua, poi, era contestazione espressa attraverso testi e musica.Sarei banale a ricordare il tuo “leggo il giornale e ….Tanto , come , si ? visto dopo,…non lasciano l’erba.La tua comparizione al festival mi ha affascinato.Ho rivisto in te le immagini degli anni ’60, le fiumane di dimostranti che camminano in cortei silenziosi verso il Campidoglio di Washington.Ho rivisto come in un film rimasto incompiuto Martin Luther King che pronuncia una delle frasi pi? belle e commosse che l’umanit? abbia mai sentito pronunciare .”I have a dream…”.

    Mi sei apparso per quello che veramente sei stato e sei. Un grande comunicatore.In musica ed in parole.Un comunicatore di quelli che nella storia hanno lasciato il segno, perch? hanno dato un contributo fondamentale a risvegliare le coscienze da torpori secolari, da luoghi comuni incomprensibili ed inaccettabili.Mentre Arisa, Noemi ed Emma strillano nei microfoni inconsistenti vocalizzi che tutto tranne che nel mio e nel tuo immaginario personale e , forse, collettivo, possono essere denominate canzoni, io ringrazio il dio in cui, nonostante tutto,continuo a credere, per aver dato a me ed a milioni di italiani l’opportunit? di vederti e di ascoltarti.E’ vero.La tua polemica verso alcuni giornali di matrice cattolica ? stata strumentalizzata.E sono certo che nella tua viva intelligenza lo avevi previsto.Avevi previsto che l’ossequenza non cambia il corso delle cose che solo un momento di provocazione forse, avrebbe potuto condurre la gente a riflettere.E non di certo sulla opportunit? di chiudere i giornali, ch? ? concetto deviante dal tuo vivo e lucido senso di democrazia consacrato in tante canzoni. Perch?, Adriano , Tu hai messo il dito nella piaga.Mi hai fatto rivivere il passo del Vangelo che scrive di Ges? che caccia i mercanti dal tempio.I farisei e gli scriba, c’era da aspettarselo, hanno subito gridato allo scandalo.Come se tu avessi pronunciato il tuo contestato “dovrebbero chiudere” con l’autorit? imperativa di chi veramente, solo se volesse, potrebbe far tacere ogni forma di dialettica giornalistica.La storia ci insegna, purtroppo, che quando si ? trattato di chiudere i giornali non lo si ? suggerito.Lo si ? fatto e basta.Ma il vero dramma, caro Adriano, sta nel fatto che chi avrebbe avuto la capacit? e il dovere civico di cogliere il vero senso del tuo discorso ? rimasto , per lo pi?, assente e sconcertato.Come se prendere posizione pro domo tua significasse soltano attirarsi addosso gli strali e le imprecazioni dei media.Oggi sono in tanti, forse troppi, a non potersi permettere di farsi scomunicare dai media, perch? l’ossequenza significa utile, profitto , mentre la ribellione intellettuale non ha mai pagato in beni di questo mondo.

    Non te la prendere, Adriano.Anzi.Mentre ascoltavo le tue parole della seconda serata e soprattutto prestavo attenzione ai tuoi silenzi che parlano pi? di mille parole ho avuto la sensazione che , oltre a don Mario, accanto a Te sul palco dell’Ariston ci fossero tanti altri preti, operai, missionari, volontari in Africa ,poveri e perseguitati nelle lande pi? sperdute ed abbandonate del mondo.Nessun vestito da sera, nessun gioiello, nessuna acconciatura di gala.Dei poveri ma ricchi nello spirito, sinomma.Degli imbucati, come ci capitava talvolta da giovani quando ci introducevamo alla zittina nelle feste private dove nessuno ci aveva invitato.Ebbene.Adriano.Tu eri troppo preso dalla situazione per rendertene conto.Li ho visti io. Con gli occhi della mia memoria e l’emozione del mio cuore.Sorridevano e annuivano commossi nell’ascoltarti e tra di loro spiccavano le figure di don Milani, padre Balducci, don Mazzi, don Zeno di Nomadelfia.e tanti altri.Quelli insomma, che hanno vissuto Ges? non nel quotidiano fatto di carta stampata ma in quello fatto di lacrime e sangue.Nessuna porpora cardinalizia tra di loro.Nessuna toga di ermellino.Sarebbe bello vero, Adriano, un giornale che parlasse di loro e di quelli come loro ?I tuoi detrattori esclamerebbero indignati: ma chi lo comprerebbe un giornale del genere?Io di sicuro.E penso molti altri.Bisogna avere ottimismo ,se vogliamo sperare che questo paese si risollevi dal suo imbarbarimento intellettuale e dalla sua dominante propensione al materialismo.

    Una ultima nota, prima di salutarti.In questi giorni ? deceduta Silvana Vignali. La fondatrice e presidente del “Progetto Speranza” ? morta all’ospedale Misericordia di Grosseto, all’et? di 75 anni, dopo che le sue condizioni di salute si erano aggravate.

    Silvana Vignali, assistente sociale in pensione, originaria di Campagnatico, da 18 anni viveva in Albania dove aveva fondato l’associazione “Progetto speranza” con la quale aveva accolto in sette case famiglia decine e decine di bambini e ragazzi disabili fisici e mentali, rinchiusi negli orfanotrofi e nei manicomi albanesi.

    Puoi immaginarti, Adriano, il vuoto e la disperazione che ha provocato tra i suoi ragazzi ed i suoi collaboratori la dipartita di colei che , a ragione, veniva chiamata “l’angelo degli ultimi”.

    Se vuoi, potresti interessartene?

    Un forte abbraccio dauna citt? aTe certamente cara, se non altro perch? qui ti sei sposato.

    M.C.

  • Gaetano Sottile

    Adriano e’ evidente che il Signore vive nel tuo cuore! Leggi la mia pagina web. Io mi impegno da 30 anni ad utilizzare persone popolari a manifestare con franchezza la propria fede. Sono il padre spirituale di Cavani e Kaka’ e sarebbe bello se li potessi incontrare. Ho anche fatto Tv su http://www.drittoalcuore.tv intervistando personaggi che hanno raccontato la propria fede cristiana al di la’ della propria appartenenza denominazionale. Sarei felice se mi rispondessi. Che il Signore ti benedica grandemente! Gaetano Sottile

  • Vera

    Celentano sei un ILLUMINATO e come tale, per favore, continua a inondarci della tua luce riflessa…

  • Stefano

    Buon giorno Adriano…
    Sono Stefano, e ho solo 16 anni…
    Probabilmente penserai, Questo ha 16 anni che vuoi che gli importi la sua opinione… Ma no probabilmente no, non lo penserai… Ecco forse da quello che ho scritto capirai come sono contortooo! AHhahahaa!
    Sei un tipo tosto! E hai carattere… Ti ammiro molto sai Adriano…
    So che sicuramente te lo dicono in un p? di gente, voglio per? che tu pesi le mie parole anche perch? io non sono un tipo che piace esagerare…
    Sono rimasto sempre affascinato dai tuoi modi di dire le cose e dal tuo carattere…
    Quando parli io dico, che tipo questoo!
    Tu a questo punto, potresti pensare: Ma perch? questo scrivea me.
    Bh? a questo punto io ti direi che forse ? pi? una cosa egoistica, mi sentirei incompleto io, se non ti dicessi quanto credo in quello che dici e in come lo dici…
    Quello che hai detto soprattutto mi riferisco alle ultime due puntate hai detto i fatti, il tuo parere si basa sui fatti…
    Credo che se ci fossi stato anche io in quel Palco quando tutti fischiavano, probabilmente avrei pensato, che ne so, a delle bombe a mano, dinamite…
    Io credo veramente come te che la vera vita non sia questa, altrimenti chiss? quanti si sarebbe suicidati, mi sento come un forestiro qui, perci? i miei valori non saranno mai in armonia con quelli della maggior parte…

    Un giorno ci incontreremo
    Buona vita Maestro Adriano!

  • Fiorella

    Caro Adriano,
    ho 24 anni e sono cresciuta con le tue canzoni perch? mio padre era un tuo grandissimo fan. Da quanto letto sui giornali riguardo i tuoi monologhi…posso solo dire che la gente si limita a sentire e ad ascoltare poco…la storia si ripete…il popolo continua a scegliere Barabba. Forse il potere inquisitorio non ? mai stato eradicato.
    GRAZIE

  • Giovanna

    Caro Adriano, ti comunico che del festival ho seguito solo il tuo discorso, quest’ultimo mi ha toccato ed eccomi qui a scriverti. Sono una credente, o meglio credo inDio e in quello che ha fatto per me, cio? , ha mandato suo figlio a morire sulla croce per me, facendosi carico dei miei peccati, in Lui ho ottenuto perdono e accettandolo come mio personale Salvatore so che Lui mi doner? la vita eterna, e per questo che ti sto scrivendo,leggi la Bibbia troverai tutte le risposte prega con tutto il tuo cuore affinch? Lui si riveli nella tua vita, questo ? il mio desiderio pi? grande che l’ho accetti come tuo personale Salvatore.

  • luna

    caro adriano ti ho visto a sanremo, e, non ? una CAVOLATA quella che hai detto,e tra “tutti”quelli che ti hanno difeso b? io sn tra quelli.

  • luna

    p.s conosco a memoria la canzone prisencolinensinalciusol,propio le frasi che hai inventato tu!!! 🙂

  • luna

    da quando mio pap? mi ha fatto sentire le tue canzoni (quelle vecchie) mi sn appiccicata a te cm una gomma da masticare

    sei un mito!!!!
    da luna una tua fan

  • tindaro casamento

    caro adriano
    non voglio essere banale ma sei unico
    e ti vorrei conoscere ma so che questo
    non sara mai possibile
    io non sono nessuno

  • maurizio

    il sig celentano ha avuto il coraggio di dire cio che molti sanno ma fanno finta di non vedere….ha lasciato un messaggio d’amore e quasi nessuno l’ho ha capito…per me…e’ stato un momento speciale….ha aperto ancora di piu il mio cuore…

    sig celentano….molti la criticano perche la verita ‘ fa male…..ma libera anche i cuori..

    grazie …..sig celentano
    .maurizio svizzera

  • lele

    ho visto la finale del festival ed ho provato una rabbia incredibile quando quei quattro imbecilli hanno interrotto il tuo intervento. Ecco chi sono i veri IGNORANTI.
    Pensare che fosse tutto organizzato ? ancora pi? grave e preferisco non crederci.
    Mi ? piaciuto anche Morandi, che si ? schierato dalla tua parte. Bravo Gianni.
    Avrei voluto essere li’ e gridarvi anch’io “siete un pezzo d’Italia”.
    Sei un monumento nazionale, non mollare.
    ciao

  • Domenico

    Salve Adriano,sono un ragazzo di 30 anni…volevo ringraziarla perch? grazie a lei e alle sue parole a Sanremo,sono riuscito a riflettere molto su Dio,sulla morte e su quello che ci sar? dopo. Ha ragione quando dice che i preti (o chi per la chiesa) ci dovrebbero insegnare a conoscere Dio, il Paradiso, l’Eternit?! Per? come lei ci ha dimostrato, possiamo riuscirci anche da soli, magari leggendo i Libri Sacri come la Bibbia! Da quando ho ascoltato quelle sue parole a Sanremo, riascoltando delle sue canzoni, ho percepito la sensazione che alcune di esse siano riferite proprio a Dio, tipo quella “ti penso e cambia il mondo”, “c’? sempre un motivo” (x ora mi sono soffermato su queste)…mi chiedo,chiss? se sia proprio cos?! La saluto, Domenico!

  • Beppe

    Caro Adriano,
    vorrei poterti omaggiare di un paio di miei lavori discografici che Dio mi ha dato la Grazia di fare; forse quello che non fanno alcuni giornali (che dovrebbero parlare del Paradiso, di Ges? Cristo il Nazareno e di Dio), lo possiamo fare noi (pi? o meno talentuosi) con la musica ed i testi. Vorrei poterti spedire all’indirizzo che attender?.
    Grazie per aver fomentato tante discussioni; spero che almeno una anima possa redimersi infatti ? scritto che “gli angeli in Cielo si rallegrano quando un solo peccatore si ravvede qui sulla Terra”. Dio ti benedica. Usa sempre la tua posizione privilegiata per poter annunciare il Regno di Dio. Un consiglio se posso: cerca di non farti scappare alcuni termini … ci siamo capiti ?.. non danno una buona testimonianza. Comunque se vorrai farti un giro sul mio sito e scrivermi te ne sar? riconoscente. Dio ti benedica e … W Cristo.

  • LUCIA

    CIAO ADRIANO! CHE BELLO POTERTI SCRIVERE ,CHI L’AVREBBE MAI
    DETTO , INVECE CON QUESTO MEZZO E’ SUCCESSO SONO VERAMENTE
    CONTENTA DI POTERTI DIRE QUANTO MI PIACI . SONO CRESCIUTA CON LE TUE CANZONI, I TUOI FILM POI CHE DIRE! FANTASTICI ! E MI E’ PIACIUTO MOLTO IL TUO INTERVENTO A SAN REMO TI HO SEGUITO CON
    MOLTO INTERESSE. VERAMENTE UNO SPETTACOLO STUPENDO. MI PIACEREBBE MOLTO RICEVERE UNA TUA FOTO
    CON DEDICA (SCRITTA A MANO PERO’ EH!) CHE DICI SARA’ FATTIBILE? GRAZIE MILLE ADRIANO UN CARO ABBRACCIO LUCIA PARENTI
    VIA DEI MASSAGLI 44, SAN PIETRO A VICO 551OO LUCCA GRAZIEEEEEEEEE
    VIA DEI MASSAGLI, 44 SAN PIETRO A VICO 55100 LUCCA GRAZIEEEEEE

  • daniele caparelli

    So di essere fuori luogo ma come posso parlare con te ?
    Ormai il festival ? terminato ….e volevo dirti che ti ammiro profondamente e vorrei tanto incontrarti o comunque scriverti non perch? sei celentano ma perch? credi in DIO in una maniera cos? vera da farmi pensare che tu abbia avuto un contatto diretto col Signore Nostro.Sai ho avuto tante sofferenze nella mia vita,l’ultima risale a poco pi? di un anno f?….un evento che cambi? totalmente la mia vita e che mi fece scoprire DIo….comunque non so se leggerai mai questo mio commento ,confider? in LUI,chiss? !

  • alberto magni

    a Sanremo mancava la tua PREGHERO’ “

  • Claudio Giammetti

    Carissimo Adriano , sono stato molto felice della tua partecipazione a SanRemo e delle cose che hai detto che condivido pienamente.
    Purtroppo come vedi siamo in una vera dittatura , dove una cretina come la LEI pu? sentenziare senza alcun titolo su cosa dobbiamo vedere e cosa no.
    Spero che presto questo paese si risvegli da questo torpore mentale e la gente cominci ad incazzarsi sul serio, quando e se succeder? io sono pronto a fare la mia parte per savare questo paese .
    Nel frattempo ti dico solo che la stragarande maggiornaza delle persone ha una immensa stima di te e nel contempo una immensa disistima di tuesto lerciume che ci circonda .
    Ti abbraccio
    Claudio

  • vic

    Caro Adriano, al solito sei un precursore dei tempi.
    Purtroppo nel corso degli anni coloro che dovevano occuparsene, i cosiddetti ‘addetti ai lavori’, hanno ridotto la Buona novella del Paradiso in un ‘tab?’ di cui ci si dovrebbe vergognare di parlare, riducendo cos? il Vangelo ad una mera raccolta di buoni propositi ‘irrealizzabili’.
    Ma la Tua prepotente intelligenza ha finalmente invertito la rotta; spero che questo sia solo l’inizio di un nuovo percorso di consapevolezza della gente nei riguardi dei veri importanti contenuti del ‘messaggio divino’.

  • mary

    che bravi a censurare i miei commenti senza chiedervi quanto possa essere disperata una persona al punto di chiedere aiuto continuamente ed ad esaltare invece solo voi stessi. Il mio grido non conta nulla, la mia disperazione non importa a nessuno ? tutto finto e tutta una commedia quello che dice, perch? alla resa dei conti non ? quello che vive! Commedianti d’altronde che usano anche di Dio per farsi pubblicit?, orrendo!!

  • Adriafan

    Adriano, durante il discorso all’Ariston hai auspicato un parallelismo fra i tempi di Ges? e quelli attuali.
    E’ presto fatto: ancora oggi, come quella volta, esiste una ‘classe sacerdotale’ istintivamente ‘ostile’ a parlare del Paradiso, una classe sacerdotale che tende a ridurre cos? la ‘buona novella del Regno dei Cieli’ ad una sterile successione di riti domenicali.
    ‘Dai frutti li riconoscerete…’ aveva detto Ges? : gli attacchi mediatici perpetrati contro chi ‘osa’ parlare di Paradiso ne sono la pi? evidente dimostrazione.
    Coloro che avrebbero dovuto fare un ‘mea culpa’ dopo il tuo lucido e razionale discorso e che invece ‘hanno alzato contro di te il loro calcagno’, confermando indirettamente che rimane un ‘tab?’ il parlare del Paradiso o il divertirsi a immaginarlo, hanno di fatto confermato le parole di Ges?: ‘…hanno chiuso la porta del Regno dei Cieli, loro non ci sono entrati e hanno impedito a coloro che volevano entrare di entrarci..’.
    E Ges? ha parlato del ‘Regno dei Cieli’ e non del ‘Regno di questo Mondo’, ma come hai potuto constatare di persona, lo sport nazionale, appena Ges? ha lasciato questo mondo, ? diventato quello di alterare i modi dei verbi, i sostantivi e persino le consonanti, distorcendo cos? l’intera sostanza dei discorsi di Cristo!

    Coraggio Adriano, ‘non curarti di loro’ visto che, parafrasando le parole del film ‘Operazione Valkiria’ , tu hai dimostrato a Dio che ‘non siamo tutti uguali’ e probabilmente grazie al tuo impegno, il fondato ‘timore’ che aveva avuto Cristo ‘..quando il Figlio dell’uomo torner?, trover? la fede sulla terra?..’, probabilmente avr? delle eccezioni.

  • maria teresa

    Caro Adriano……..ti dico solo “non c’? pi? sordo di chi non vuol sentire” , grazie ciao

  • foued daouas

    salve Adriano,
    sono DAOUAS FOUED, anzi, sono la tua sosia, tunisino, vivo a prato da 27 anni con cittadinanza italiana.
    so che tu sei un appassionato di orologi, ma io progetto e costruisco orologi strani … quindi se ti fa piacere vedere i miei orologi e la tua sosia tunisina potresti inviarmi un recapito con il quale possa mostrarti una mia foto con le mie opere d’arte.
    sono gia stato sul giornale il tirreno di prato…. ho lasciato anche un commento ( POSITIVO!!!) su di te. sono anche stato dai raccomandati di carlo conti per imitarti.
    tutto ? finito con un buon fine.
    GRAZIE DI CUORE
    FOUED DAOUAS

  • Monica

    Ciao Adriano
    Mi chiamo Monica e sono romena, ma vivo in Canada .Sono una tua fan
    Mi piace la tua musica! E bella
    Vorrei incontrarti

  • lucia

    Caro Adriano ? per me una grande gioia poterti scrivere e fare arrivare fino a te tutto il mio amore, la mia stima, l’orgoglio di essere una tua fan da quando sono nata , grazie all’amore che prima di me provava per te il mio pap? e che mi ha trasmesso attraverso i tuoi dischi, i tuoi film, i tuoi programmi. Ricordo ancora quando il mio pap? compr? il primo videoregistratore e fu in occasione di fantastico ’89 ,e registr? tutte le puntate, alla quale sono seguite le registrazioni di tutte le altre tue trasmissioni . SEI UNA PERSONA SPECIALE E IL MIO PAPA’ L’AVEVA CAPITO SUBITO E PER QUESTO TI HA SEGUITO PER TUTTA LA SUA VITA, ACQUISTANDO TUTTI I TUOI DISCHI CHE ORA CUSTODISCO IO GELOSAMENTE. ALL’ET? DI 14 ANNI , QUANDO SI ACCORSE DEI MIEI PRIMI CAMBIAMENTI , UNA SERA PRIMA CHE IO USCISSI ,MISE SU LA CANZONE “IL TEMPO SE NE VA” E VOLLE BALLARE CON ME ; NATURALMENTE IO MI VERGOGNAI DA MORIRE, MA ADESSO A DISTANZA DI MOLTI ANNI CONSERVO QUEL RICORDO GELOSAMENETE ; MA QUELLA CANZONE NON POSSO PI? ASCOLTARLA ALTRIMENTI SCOPPIO IN LACRIME!!
    OH MAMMA MI STO RENDENDO CONTO CHE TI STO SCRIVENDO UNA VERA E PROPRIA LETTERA E NEANCHE INERENTE ALL’ARTICOLO. MA NON IMPORTA , VOGLIO SOLO DIRTI CHE TI VOGLIO E TI VORR? SEMPRE BENE E CHE GRAZIE A TE A LLE TUE CANZONI RIESCO A RICORDARE MEGLIO MIO PADRE.

  • maria paola

    Caro Adriano, trovo vergognoso e ottuso l’atteggiamento di tanti ipocriti benpensanti sul tuo famoso compenso…. lessi e risposi agli insulti che lessi in tiscali e etc. ma alla fine capii che non valeva la pena vista tutta la gogna mediatica che si stava speculando su un fatto di misera importanza. sono felice che il compenso sia andato in beneficenza ma solo perch? so che tu liberamente hai deciso di farlo. un vero rock. come sono schifata dall’ipocrisia dei giornali cattolici che giustamente Pupo ha rubattuto che il suo programma fu chiuso perch? famiglia cristiana e avvenire chiesero la chiusura in quanto contrario ai famosi principi cattolici. come ipocrita ? l’atteggiamento sulla omosessualit?.(vedi DallA)…. comunque io spero CHE TU FACCIA UN CONCERTO VORREI PORTARE MIO PADRE CHE HA 81 ANNI.E SAREBBE IL REGALO PI? GRANDE …ANCHE PER ME. .

  • Pasquale Petricelli

    Caro Adriano sono 23 anni che non ti vedo pi? dal vivo, viste le condizioni finanziarie …. sarebbe stato veramente bello se fossi riuscito a trovare i TUOI biglietti ad un 1 ? …. mi son fatto fregare da quelli che di questa tecnologia sono davvero pi? sgamati…. peccato … un vero peccato …. con immutato affetto. Pasquale

Post A Comment

tredici + 8 =